Tumore alla prostata

Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggioda Bruno56 » gio 3 mag 2012, 6:28

Caro Felice,

se leggi il forum ti accorgerai che è normale un'attesa di 2/3/4 mesi, per un glason cosi basso poi 2+2 (il più basso che ho sentito qui nel forum), sicuramente stai in una botte di ferro! non preoccuparti più di tanto e affidati con fiducia ai tempi e metodi dei professori di Ville Turro, come avrai avuto modo di leggere qui nel forum sono molto bravi!.

Io personalmente con glason 6 (3+3) ho avuto una lista d'attesa di 4 mesi... e ti assicuro che è andato tutto bene, meglio del previsto!.

Ciao e IN BOCCA AL LUPO!


Felice64
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 24 apr 2012, 19:23

Messaggioda Felice64 » gio 3 mag 2012, 12:24

Caro Bruno, ti ringrazio per essere stato cosi sollecito nel rispondermi e per le parole rassicuranti.Io sono molto fiducioso e, per carattere, non mi abbatto facilmente, del resto sono gia' passato per un'esperienza simile, essendo stato operato nel febbraio 2011 di melanoma alla gamba sinistra. Comunque c'è ansia e credo che questo sia normale. Ti saluto e ti auguro di stare sempre in ottima forma.


jo
Membro
Messaggi: 72
Iscritto il: dom 19 feb 2012, 0:00

Messaggioda jo » gio 3 mag 2012, 21:34

Ciao Felice,
Confermo cio' che ha detto Bruno e posso aggiungere quello che mi ha detto il prof. che mi ha operato:

Il tumore alla prostata ha uno sviluppo molto lento, ed arrivo' persino a dirmi che se tornavo l'anno dopo non ci sarebbero stati grossi sviluppi.

Con i valori che hai tu, sembra proprio ad una fase iniziale.

Tuttavia e' bene non aspettare a lungo, prima si risolve e meglio e', ma non stare in ansia, c'e' da combattere ma vincerai ;)


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » ven 4 mag 2012, 1:46

Innanzitutto dico a Felice di stare assolutamente tranquillo. Confermo tutto quanto detto dagli amici in precedenza.

Circa la mia situazione Vi informo che ieri il mio Primario mi ha comunicato che l'esito istologico non ha avidenziato alcun problema e che ritiene il "caso" risolto. Ovvio d'ora in poi proseguirò il mio iter di PSA cadenzati.

Vi seguirò ancora perchè è bello poter dare una parola di conforto a chi ne necessita.

Ringrazio tanto Giorgio 1960 per non avermi "mollato" nel momento critico e Checco (lui lo sa) per avermi risposto. Non torno sul discorso della fede ma invito chi volesse a contattarmi direttamente sulla mail; lì mi potrò sfogare maggiormente circa l'importanza di detta parola. Un abbraccio commosso a tutti e "diamoci dentro ragazzi!!!!".


Felice64
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 24 apr 2012, 19:23

Messaggioda Felice64 » ven 4 mag 2012, 16:55

Cari amici, vi ringrazio dei vostri contatti e perché mi partecipate le vostre esperienze.Sono felicissimo di far parte di questo forum, che ho scoperto per caso una settimana fa, perché le persone, con le quali si dialoga, trasmettono sentimenti veri e sensazioni piacevoli e sembra quasi di conoscerle da sempre.

Sono contento per la bella notizia che ha avuto Topote, al quale auguro ogni bene.

Vi terrò aggiornati della mia situazione.Un saluto e un abbraccio a tutti.


FR58
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: gio 1 dic 2011, 0:21

Messaggioda FR58 » mar 8 mag 2012, 1:51

Buonasera atutti gli amici del Forum, ed in particolare alle "new entry". Desideravo aggiornarvi sulla mia situazione a 2 mesi e mezzo dall'intervento.....Le cose vanno piuttosto bene, l'Incontinenza è praticamente superata, anche la D.E. sta dando buoni segni di ripresa, sebbene a momenti alterni. Se penso che solo 2 mesi fa avevo ancor ai Catetere non mi sembra vero di aver superato tutto ciò! Dalla gioia di esserne uscito in relativamente così poco tempo io e mia moglie ci siamo concessi una breve vacanza che avevamo dovuto tralasciare ad agosto scorso quando è iniziata la vicenda con quel maledetto annuncio!! Ora siamo decisamente più sereni entrambe e, come sempre accade in questi casi, rivalutiamo ogni apsetto del nostro quotidiano sotto una nuova luce.
Vorrei che queste poche righe siano di supporto a tutti coloro che stanno affrontando solo ora la "malattia"; coraggio, tenete duro e vedrete che tra pochi mesi anche voi ne sarete usciti, so per esperienza che nel momento topico ogni giorno è duro da digerire, ma mai come in questo caso è bene utilizzare la politica dei piccoli passi.....da dopo l'operazione ogni giorno è migliore del precedente, ed in poche settimane vi sembrerà quasi un "brutto ricordo". Vi consiglio inoltre di continuare a confrontarvi su questo Forum, a me è stato d'aiuto.
Un abbraccio

FR58


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » mar 8 mag 2012, 2:05

Rispondo a FR58 per ringraziarlo delle gentili ed incorraggianti risposte datemi in precedenza e per confermare a lui ed a tutti di condividere in pieno quanto ha detto. A due settimane dall'intervento oggi sono stato in giardino tutto il giorno a sistemare i miei amati geranei, con mia moglie, sabato parto per l'Adunata degli Alpini di Bolzano e poi più avanti sarò a Siracusa per la stagione teatrale. Forza a tutti, e ricordo ciò che mi ha detto al momento del ricovero il mio "buon" primario: "sia chiaro, se mi dicessero di che tumore voglio ammalarmi, non avrei esitazioni a scegliere quello alla prostata; è operabile, in seconda battuta è curabile sotto l'aspetto chimico/nucleare e, in ultima battuta, è lentissimo nella crescita....". Detto tutto. Forza, guardando sempre avanti- Un abraccio


Felice64
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 24 apr 2012, 19:23

Messaggioda Felice64 » mar 8 mag 2012, 17:57

Saluto tutti gli amici del Forum e faccio i complimenti a FR58 per la rapida ripresa. Io, come ho già detto altre volte, sono in lista di attesa al San Raffaele Ville Turro e mi auguro che mi chiamino quanto prima perchè, a sentire voi, l'intervento e il dopo sono una sorta di Nirvana rispetto al tempo di attesa. E' proprio vero quello che dice FR58: confrontarsi su questo Forum dà forza e, oserei dire, quasi serenità. Vi saluto e auguro a tutti ottima forma fisica.


Sergio49
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:59

Messaggioda Sergio49 » mar 8 mag 2012, 22:10

Salve a tutti. Ho trovato questo forum e vorrei intervenire. Sono stato operato il 20 di aprile e dimesso da una settimana. Una cosa vorrei sapere da chi ha già superato questa esperienza: I dolori al basso ventre (presumo provengano dalla cavità lasciata libera dall'asportazione), quanto durano, dal momento che devo prendere ancora qualche antidolorifico?


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggioda topote » mer 9 mag 2012, 0:54

Ciao Sergio 49, anch'io sono stato operato in laparoscopia a Sondalo il 20/4 e dimesso il 28/4. I dolori non li ho mai avuti ma io ho accusato un momento di forte ed insistente stitichezza (poi risolta)ed una sensazione di stress al retto come se avessi continui stimoli alla defecazione. Penso che sia dovuto all'isterizzazione della zona causata dall'intervento (tagli, coaugulazioni ecc). Diamo tempo al tempo con calma il fisico penso si adatterà alla nuova situazione e noi torneremo alla normalità (con qualcosa in meno.....). Circa l'incontinenza come vai? Io non perdo quasi mai manco le gocce ma ho sempre la sensazione di perdere..... comunque - visto che son passate solo 2 settimane - tengo sempre un assorbente di piccole dimensioni (li rubo a mia figlia 29enne). Domani faccio visita di controllo e semmai ti aggiorno. Forza. Un abbraccio



 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti