Tumore alla prostata

Rispondi
Avatar utente
Fabrizio55
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: sab 19 mag 2012, 3:13
Località: Ancona

Messaggio da Fabrizio55 » lun 21 mag 2012, 16:19

Un doveroso grazie a coloro che mi hanno risposto, sembra una sciocchezza ma leggere e condividere le stesse situazioni aiuta e non poco ! Non dico di essere più sereno, ma sicuramente verificando le analogie di malattia con tanti di voi, mi fa ragionare in modo più positivo.

L'attesa dell'intervento è devastante..lo ammetto: ho fifa, sono sempre stato molto apprensivo per qualunque tipo di malattia, e a tal proposto chiederei a Gian54 ,che ha fatto l'intervento a cielo aperto ,qualche info in più al riguardo : dolore post risveglio ad esempio. Te ne sarei particolarmente grato, mi aiuterebbe molto a capire a cosa vado incontro.

Si insomma avrete capito che sarei propenso per la chirurgia a cielo aperto, anche perchè, pur di farlo prima possibile, ho scatenato tutte le amicizie possibili, ho deciso e spero di aver fatto la decisione giusta.

E' fantastico leggere di tanta solidarietà, sono argomenti di cui faccio fatica a parlare con amici e in famiglia evito di tirar fuori l'argomento (specialmente in presenza dei figli) per non causare ulteriori apprensioni e preoccupazioni. Cerco di essere sereno, ma faccio fatica..fingo molto.

I post del forum mi hanno aiutato tantissimo, mi hanno fatto capire che certe situazioni sono comunissime...e pensare che io credevo che 57 anni fosse un'età giovanile per questo tipo di malattia e poi leggo che più o meno abbiamo tutti la stessa età! (g.gali 49 !!!)

Un abbraccio a tutti e grazie ! grazie! grazie ! per tutti i consigli e informazioni che potrete darmi.


mimmo47
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 1:39

Messaggio da mimmo47 » lun 21 mag 2012, 16:41

Ciao a tutti gli amici del Forum.

Fabrizio sono nella tua stessa situazione, mi hanno programmato l'intervento a cielo aperto per fine Luglio presso l'ospedale della mia città, ho ancora margine di tempo x riflettere, ma sinceramente sono un pò confuso malgrado l'appoggio morale di Bruno 56 e il consiglio di g. gali per la struttura Niguarda di Milano, che doverosamente ringrazio.

Con mia moglie stiamo valutando la visita presso un altro urologo x valutare, ma vi è sempre il dubbio, cosa fare? aspetto anche la risposta di Gian54 che ha subito lo stesso intervento cosa ci può dire di più,fra 15 giorni mi devo sottoporre alla scintigrafia ossea,e a metà Giugno la TAC, aspetto con ansia e timore questi esami e relativi referti.

Un caloroso abbraccio a tutti e mille grazie FORUM


Felice64
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 24 apr 2012, 19:23

Messaggio da Felice64 » lun 21 mag 2012, 17:23

Saluto tutti gli amici del Forum.

Cari Fabrizio55 e Mimmo47, sono nella vostra stessa situazione, aspetto di essere chiamato dal San Raffaele Ville Turro per l'intervento con la robotica; sono in lista di attesa dal 2 aprile e mi è stato detto che per essere chiamati passano 2 mesi e mezzo/3. Io ho scelto di essere operato con il robot Da Vinci perché, visitato da un urologo del San Raffaele dopo l'esame istologico positivo, mi fu detto che questo è l'intervento per me più adatto. Allora ho accettato, non ho consultato più nessun altro medico e aspetto adesso che mi chiamino quanto prima. Devo dire che sono molto confortato, circa la scelta fatta, dall'esperienza di molti amici del Forum, ai quali sono molto grato per la forza che danno nel raccontare il loro cammino in questo percorso che ci accomuna.

Cari Fabrizio e Mimmo anche per me l'attesa per l'intervento è snervante(per chi non lo sarebbe?) e genera preoccupazione(a chi non produrrebbe questo effetto?), ma noi dobbiamo essere forti e dobbiamo sforzarci (ma non è semplice!)di pensare positivamente.

E la cosa sorprendente di questo Forum è proprio questa: dà carica, fiducia e, addirittura, tranquillità.Teniamoci informati e un forte IN BOCCA AL LUPO!

Saluto con cordialità tutti gli amici del Forum.


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » lun 21 mag 2012, 19:04

Salve ragazzi,

prima di essere operato avevo tantissimi dubbi, a tal proposito il dottore che mi ha operato mi ha inviato un opuscolo che lui stesso ha scritto e che rispondeva a tutte le mie domande, per me è stato utilissimo!! purtroppo non è possibile postarlo in questa sede nemmeno nei messaggi privati, lo stesso opuscolo l'ho già distribuito privatamente a più di qualcuno.

Sarei felice di condividere questa ulteriore risorsa con chiunque lo volesse, per avere l'opuscolo potete inviarmi il vostro indirizzo e-mail in un messaggio privato (PM).
Oppure se AIMAC lo permetterà dopo averne controllato il contenuto, potete scaricare l'opuscolo al seguente link privato:
http://dl.dropbox.com/u/25945691/Urolog ... uzione.pdf
Un saluto a tutti!


topote
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: ven 23 mar 2012, 21:13

Messaggio da topote » lun 21 mag 2012, 19:13

A Fabrizio, Mimmo e Felice faccio i migliori auguri per positivo intervento e prontissima ripresa fisica, in particolare per l'incontinenza (la D.E. è da valutare in base all'intervento ed al proprio stato fisico). Oggi è un mese che mi hanno operato (prostatectomia totale laparoscopica - non Da Vinci - in Osp. a Sondalo, non posso fare il nome del primario ma posso dire di essermi trovato ottimamente) va tutto bene tranne qualche goccetta che perdo con movimenti strani. Sento comunque di recuperare anche quelle e poi sarò "quasi" come prima. Dico tenete duro e non abbiate paura: tutto passa. Io la sett. scorsa ho fatto l'adunata degli alpini a Bolzano ed il 29 prossimo parto per Siracusa (spettacolo teatrale e poi giro culinario....). Il tutto con piccolo pannolino "a copertura". Fa niente, l'importante è esserci sempre e dovunque. Forza ancora a tutti Voi e se avete bisogno scrivetemi (se occorre anche in privato). Un abbraccio fortissimo (non .... umido).


mimmo47
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mer 16 mag 2012, 1:39

Messaggio da mimmo47 » lun 21 mag 2012, 19:25

Ciao ragazzi un caloroso saluto a tutti.

Bruno 56 sei veramente gentile, non finirò mai di ringraziarti,ho stampato quanto da te inviato, estremamente informativo e rassicurante,spero in bene, comincio ad avere le idee più chiare, MAI MOLLARE il motto del FORUM comincia ad essere mio.

Grazie a tutti.


gian54
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 20 mag 2012, 20:59

Messaggio da gian54 » mar 22 mag 2012, 1:54

Ciao Fabrizio e Mimmo,

vi rispondo volentieri, spiegandovi i passaggi del mio intervento. "Premetto che prima di tutto è importante il parere e la decisione che prende l'urologo, per la scelta della tipologia dell'intervento". Nel mio caso ho scelto un po in fretta, "a cielo aperto", anche motivato dal chirurgo perchè mi aveva dato fiducia e buone prospettive, dicendomi "Sei destinato a guarire".

Dopo l 'intervento in anestesia totale, non ho sentito nessun dolore. Sveglio dopo entrato in camera, 4 giorni di letto con antidolorifico attaccato. Il 5 giorno in piedi con fascia elastica e sacca del catetere in mano. Dimesso dopo 9 giorni ma sempre con catetere, che è stato tolto dopo altri 6 giorni.Vi dico che non è una passeggiata perchè qualche dolore in giro c'è (alla ferita e all'interno dell'ano). Il mio pensiero è che oncologicamente vada tutto bene e che a distanza di tempo il PSA rimanga nei giusti valori.

Riguardo l'incontinenza penso che dipenda da quanto vadano vicino alla vescica a recidere,e per la D.E non so cosa dire.

In bocca al lupo!! Tanti saluti
Grazie a g.gali, ti saluto caramente e sorrido, ho capito tutto...Ciao gianni


flavio_59
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 20:29

Messaggio da flavio_59 » mar 22 mag 2012, 20:36

Ciao a tutti

ho appena scoperto questo forum e devo dire che è quello che carcavo, una fonte di notizie da chi ci è passato direttamente.

Come penso avrete capito ho anche io (53 anni settimamna prossima) questo problema. P.S.A. 3,4 (basso) ma la biopsia ha dato risultato Gleason3+3 (2 prelievi su 8) .

Ho consultato 3 uroligi diversi tramite conoscenti e tutti mi consigliano intervento.

Il mio medico di base mi dice: se le tue analisi fossero le mie non ci penserei nemmeno a operarmi ma terrei sotto controllo la cosa per il momento.

Io abito a Bergamo, dove ci si può far operare con il robot Da Vinci ? Solo a Milano? presso che ospedali ? Grazie mille per le risposte


Bruno56
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: ven 9 set 2011, 4:50

Messaggio da Bruno56 » mar 22 mag 2012, 21:11

Ciao Flavio,

hai varie possibilità, per non riscriverle tutte in un messaggio, vedi qui:
http://davincisurgeonlocator.com/en/hos ... o/100/0/10
Ciao, Bruno


flavio_59
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 20:29

Messaggio da flavio_59 » mar 22 mag 2012, 22:11

Grazie Bruno


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti