Tumore alla prostata

Rispondi
andy63
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: mar 12 apr 2011, 17:32

Messaggio da andy63 » lun 18 apr 2011, 20:15

ciao, i complimenti semmai vanno a chi mi ha operato. io mi ritengo fortunato prima di tutto perchè l'ho scampata ..e penso che fino a qualche tempo fa la ripresa sessuale era veramente l'ultimo pensiero visto che ero ben consapevole che si trattasse di un intervento oncologico. i tempi del mio recupero della funzione sessuale sono comunque più o meno uguali a quelli di altre 2 persone conosciute proprio durante i 5 gg di degenza e che hanno circa la mia età. non credo comunque abbia molto senso fare raffronti visto che ogni intervento è un pò un caso a sè, l'importante è avere un atteggiamento positivo senza crearsi inutili ansie. io ho recuperato prima alcune funzioni ma, per esempio, continuo ad avere uno strano fastidio all'adduttore della coscia destra (credo causato dal prelievo dei linfonodi otturatori). ancora un caro in bocca al lupo a tutti.


luciano
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mar 19 apr 2011, 19:55

Messaggio da luciano » mar 19 apr 2011, 22:21

Ciao a tutti,anch'io mi trovo quì per lo stesso vostro motivo(biopsia il 1 Aprile con

esito positivo-Gleason 3+3).Ho 54 anni,un figlio di 29 da aiutare,una compagna che da 30

anni rinuncia a tante cose per aiutarmi a fare una casa nostra, adesso vorrei,se Dio

vuole,dedicarmi a loro.Chiedo a tutti voi consigli su cosa fare e a chi rivolgermi,abito in Lombardia ma è ovvio che sono disposto a qualunque spostamento e sacrificio pur di

affidarmi a mani esperte.Vi chiedo in ultimo quanto tempo vi hanno consigliato di

aspettare dopo la biopsia prima di fare l'intervento per permettere l'assorbimento del

trauma della medesima.Ringrazio tutti.


kamper
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 21 dic 2010, 4:30

Messaggio da kamper » mer 20 apr 2011, 1:48

Ciao Luciano "benvenuto" anch'io avevo gleason 3+3, la biopsia la ho fatta i primi di dicembre e il 7 gennaio sono stato operato con il robot da vinci, 7 giorni di degenza e poi a casa tutto sommato senza gran dolori, adesso a distanza di tre mesi e mezzo va abbastanza bene.

Se vuoi altre info qui le puoi trovare ma certamente ognuno fa un caso a se ciao Fulvio


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » mer 20 apr 2011, 2:23

Ciao Luciano e ben arrivato, come dice kamper ogni storia fa storia a sè, da incompetente potrei dire che il consiglio di aspettare che il trauma della biopsia sia passato sembra buono, la mia recente esperienza (operato il 6 aprile )con il robot Da Vinci è positiva, sto recuperando fisicamente con una certa celerità, la continenza è buona, per la DE è troppo presto, se tu sei lombardo non dovrai spostarti molto, se leggi i post precedenti vedrai che nella tua regione ci sono centri di eccellenza (intendo per la robotica) di alto livello, saranno poi loro a valutare se sei un candidato ideale o no per quella tecnica, non esitare a chiedere qualsiasi cosa, manteniamo vivo questo forum, IN BOCCA AL LUPO!


andy63
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: mar 12 apr 2011, 17:32

Messaggio da andy63 » mer 20 apr 2011, 15:06

ciao Luciano, premesso che i consigli di carattere medico è meglio non chiederli a noi pazienti.. ma in genere dopo la biopsia 5 o 6 settimane devono comunque passare prima dell'intervento. ricordo che è il momento più difficile ma devi stare sereno, anche io sono partito con un gleason 3+3 (poi diventato 7 dopo esame istologico) su entrambi i lati della prostata. l'intervento è andato benissimo e il post intervento meglio delle aspettative e credimi è così per la maggior parte dei casi. visto che risiedi in lombardia fatti una passeggiata a Milano dove ci sono centri iper specializzati per questa patologia e vedrai che ti sentirai più tranquillo. ovviamente sono a tua disposizione per qualsiasi consiglio o curiosità. in bocca al lupo


luciano
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mar 19 apr 2011, 19:55

Messaggio da luciano » gio 21 apr 2011, 17:25

ciao a tutti e grazie per le risposte,ho fatto una visita da uno specialista di Milano

e mi ha detto che con la mutua i tempi di attesa per l'intervento sono di almeno 2 mesi:

anche per voi è stato così ?non è un tempo troppo lungo per il tipo di malattia? qualcuno

sà quanto costa l'intervento a pagamento?Vi ringrazio tutti.


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » gio 21 apr 2011, 19:44

Luciano....cos'è tutta quest'ansia? non è il modo migliore per affrontare il problema, ci vogliono anni prima che quel tipo di malattia faccia danni seri, 2 mesi non sono niente, per quel che mi riguarda dal momento della scoperta della malattia al momento dell'intervento sono passati 6 mesi (8 novembre esito della biopsia-6 aprile giorno dell'intervento), non ci ho nemmeno pensato a farlo privatamente credo costi un botto, in ogni caso se hai disponibilità diverse fai come credi.

Ti consiglio per avere maggiori informazioni su Milano, di mandare un messaggio privato a andy63, lui ti ragguaglierà sulla sua storia, per te potrebbe essere un buona opportunità.

Ciao e stai sereno, Francesco.


andy63
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: mar 12 apr 2011, 17:32

Messaggio da andy63 » gio 21 apr 2011, 20:04

ciao Luciano . guarda che anche io ho aspettato 2 mesi... è la normale lista di attesa peraltro compatibile con la LENTA progressione che ha questa malattia.ho girato mezza Italia e sentito almeno 5 "professoroni" e nessuno, ti ripeto, nessuno mi ha detto che dovevo operarmi il giorno dopo. andare a pagamento tra degenza e equipe e noleggio del robot da Vinci ti costerebbe 20.000 euro... non ha alcun senso visto che poi avresti lo stesso ottimo trattamento. io a pagamento mi ero fatto una tac per stare più tranquillo e poi mi hanno spiegato che tanto non esiste nessun esame che ti dia la certezza che il tumore è confinato all'interno della prostata, ma per la maggior parte dei casi è così. se ti può essere di utlile riferimento il mio psa era 6.3 , gleason 6 e la classificazione T3b. forza Luciano che ci siamo passati in molti e andrà tutto per il meglio. un caro saluto. andrea


checco
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: dom 9 gen 2011, 23:43

Messaggio da checco » gio 21 apr 2011, 23:51

Luciano, gleason 6, nella biopsia 1 prelievo positivo su 8, l'ultimo PSA 9.8, alla fine di tutte le analisi mi sono preso il tempo necessario per riflettere, poi ho deciso.
Stai tranquillo, decidi con calma, mese più o mese meno non ti cambia la vita, poi come avrai letto qui il decorso post-operatorio non è uguale per tutti, ma con un pò di positività sei già a metà dell'opera.

tienici aggiornati, Francesco


kenf69
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: dom 26 set 2010, 23:20

Messaggio da kenf69 » ven 22 apr 2011, 0:20

mi aggrego. 2 mesi non sono molti come lista di attesa, il decorso della malattia e' 10-15 anni......so come ti senti: anch'io quando ho avuto l'esito non vedevo l'ora di andare sotto per togliermi questa 'cosa' che mi sentivo estranea. dopo i primi giorni conviverai con l'attesa e il momento arrivera', non c'e' dubbio. un caro saluto.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti