STEFANIA

Rispondi
TERRY
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 15 lug 2010, 4:01

Messaggio da TERRY » gio 15 lug 2010, 4:29

Scusate il disturbo, sono Maria Teresa la sorella di Stefania che ha soli 34 anni si è ritrovata con un tumore fuori da ogni normalità.

Non voglio entrare nei particolari ma proprio il 24 dicembre gli hanno consegnato il risultato di una biopsia con scritto CARCINOMA VAGINALE G3 ... è cominciato l'iter di come curare il male.. il GEMELLI desiderava fare direttamente la radioterapia ... ma avrebbe avuto delle conseguenze terribili senza nessuna sicurezza.. per cui tramite vari amici ci siamo rivolti al Policlinico UMBERTO I nella figura del primario XXX e della oncologa XXX si è deciso per la chemioterapia che da un tumore di 5 cm si è arrivato ad un tumore di 2 cm .. tanta gioia e quindi l'intervento che il 24 aprile ha tolto il tumore ... dopo due mesi nuovi dolori PET E TAC ed infine LAPAROSCOPIA fatta sempre al policlinico Umberto I dove senza nemmeno aprire dicomo che si è formata una nuova massa di 10 cm dietro il retto ... l'oncologa ha parlato con mia sorella dicendo chiaramente che non ci sono speranze di nessun tipo ... siamo nella più totale disperazione ma io non mi arrendo e sono positiva .. credo in Dio e Dio è sempre giusto ....Dopo questo lungo sproloquio avevo comunque bisogno di due informazioni.

Purtroppo i dottori pur se bravi non si rendono conto che mia sorella ha dei dolori sempre più forti ... Noi siamo a Roma ed io vorrei portarla immediatamente in un buon centro sulla terapia del dolore ...vorrei avere consigli su esperienze dirette vostre su un buon centro siaper il dolore fisico che per un supporto psisologico ... è troppo triste ... potete darmi delle informazioni su professori o strutture ? Sta soffrendo troppo e non è ancora in fase terminale, infatti domani mattina stessa cominciano la chemio sperando di ridurre la massa ...per poi rioperare nuovamente.

Grazie per il possibile aiuto e complimenti per il bellissimo lavoro svolto.


paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Messaggio da paola51 » gio 15 lug 2010, 14:18

Stefania, prendi nota. Dal sito AIMAC:
Help-line

Un oncologo clinico, uno psicologo e un avvocato, coadiuvati da psicologi del servizio civile, rispondono ai quesiti riguardanti la malattia, i trattamenti e i loro effetti collaterali, l’accesso ai benefici previsti dalle leggi in campo lavorativo, previdenziale e assistenziale. L’equipe interdisciplinare offre alle persone malate, ai loro familiari o amici l’opportunità di essere ascoltati e di esprimere eventuali bisogni di sostegno e/o di assistenza, nel qual caso si indica loro il personale specializzato e le strutture cui rivolgersi.
Questo lavoro di accoglienza globale della persona e di analisi della domanda secondo un paradigma bio-psico-sociale prevede un lavoro d’equipe da parte delle varie figure occupate presso l’help-line.
Il servizio di Help-line è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00

Numero verde 840 503579

Telefono fisso 06 4825107

Fax 06 42011216

Indirizzo di posta elettronica info@aimac.it

MAGARI TI SANNO INDIRIZZARE AI CENTRI CONTRO IL DOLORE. MA INSISTETE ANCHE CON I MEDICI, LA LEGGE ORMAI LO CONSENTE. Ti abbraccio


Rispondi

Torna a “Tumore vaginale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite