Glioblastoma.Un lungo calvario.

Ragazzo33
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 13 lug 2019, 19:20

Re: Glioblastoma.Un lungo calvario.

Messaggio da Ragazzo33 » mar 16 lug 2019, 21:47

Vali@77 ha scritto:
lun 15 lug 2019, 11:46
Ogni caso è a se’ purtroppo e la medicina ancora non è riuscita a mettere insieme le variabili da paziente a paziente ... vanno a tentativi.
Vorrei solo provare a dare ,se possibile,una “piccola “ boccata d’aria a quello che per molti di noi è diventato un grosso incubo.
Mio padre ,come già detto in un mio messaggio precedente è stato operato ,la massa è stata asportata ma una piccola parte è stata lasciata per nn creare danni rilevanti . Inizialmente si era ripreso molto bene ,poi un calo fisico importante,tanto che durante la radioterapia ho pensato il peggio. Come da protocollo dopo un mese e mezzo di radio e chemio ,un mese di stop prima della risonanza di controllo .Durante questo mese ,l’eccessiva debolezza di mio padre ci ha fatto pensare il peggio ,poi fatta la risonanza la BUONA notizia: la situazione è stazionaria dopo l’intervento fatto a Febbraio,e addirittura la massa rimasta si è ridotta,l’edema riassorbito . La debolezza è dovuta chiaramente alla terapia che come ben sapete non è una passeggiata.
Questo non significa che è fuori pericolo ,ne’ che è guarito ne’ che nn si ripresenterà ,ma che quantomeno qualcosa ha funzionato nel trattamento.
Non credo alle terapie miracolose ma sicuramente una buona alimentazione, ed il supporto di qualche integratore ,nel caso di mio padre somministrazione di Rck Nike ,un composto di ascorbato di potassio ,e di Aloe Arborescens che prende tre volte al giorno dall’inizio di questa malattia,possono di certo essere d’aiuto.
L’Aloe Arborescens ,trattata secondo l’antica ricetta francescana ,ha proprietà eccezionali ,potete documentarvi , e ci sono stati casi di regressione dei tumori . Non è scientifico ,e’ chiaro ,e se la regressione di mio padre è dovuta “ anche” a questo non lo so’ ,ma perché non prenderla ?!
Non voglio creare illusioni a nessuno di noi ,me compresa ,e se rileggete il mio post di qualche tempo fa vi renderete conto che sono una di voi, ma vorrei dare un aiuto psicologico positivo a chi sta affrontando questo brutto mostro. Non si guarisce ,le statistiche parlano chiaro ,ma per ognuno può esserci la possibilità di poter vivere ancora qualche anno perciò perché non tentarle tutte ?
Non ci scoraggiamo ...
Grazie mille. Speriamo accada anche a mio papà :(

Filomena
Membro
Messaggi: 1257
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Glioblastoma.Un lungo calvario.

Messaggio da Filomena » mer 17 lug 2019, 17:28

Hai ragione Manu è difficile da entrambi i lati
Quando vedo i miei figli
Cerco di mettere panni larghi in modo che la perdita di peso non li preoccupa tanto
È difficile x i figli rendersi conto che sta M...
Di malattia ti toglie salute
Pace e serenità
Ma non x questo la forza di lottare
E non arrendersi
Un abbraccio e in bocca al lupo
Ci sono anch'io se vuoi scrivimi
Ti sono vicina

Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”