Tumori rari

CuoreDiMela
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 ott 2013, 21:23

Messaggio da CuoreDiMela »

salve a tutti,

è un po' di tempo che leggo questo forum ma al momento non avevo ancora scritto...

scrivo qui per lo stesso motivo per cui la maggiorparte lo fa: ovvero ho un familiare colpito dal cancro.

La persona in questione è mio nonno (ha oltre 80 anni) ed è affetto da un rarissimo sarcoma del polmone. Al momento stiamo ancora effettuando controlli su richiesta dell'oncologo, ma purtroppo non se ne sa molto di questa malattia.

CuoreDiMela
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 ott 2013, 21:23

Messaggio da CuoreDiMela »

All'esterno mi mostro sicura e tranquilla, ma dentro mi sento piuttosto frustrata. Da una parte penso che mio nonno ha vissuto la sua vita, non è più un giovanotto; dall'altra parte vedo un uomo ancora pieno di energia con una spada di damocle che levita sulla sua testa.

La cosa più frustrante è che essendo un tumore rarissimo non esistono protocolli nè statistiche.... Lui è preoccupato, già prima campava molto alla giornata, ma ora lo sento davvero sfiduciato. L'oncologo per il momento dice che è meglio monitorare la situazione frequentemente per seguire la malattia, preferisce evitare trattamenti aggressivi per altri problemi di salute medio-gravi che già ha.

linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta »

Ciao, l'età non conta...anche i nonni se si ammalano hanno accanto chi li ama e si preoccupa per loro...

Benvenuta a te su questo forum pieno di solidarietà..

In bocca al lupo al tuo caro nonno..

Ciao!

Linetta

CuoreDiMela
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 ott 2013, 21:23

Messaggio da CuoreDiMela »

é vero... mio nonno è circondato da persone che lo amano (me per prima) e che cercano di rassicurarlo e stargli vicino. Ovviamente noi tutti siamo piuttosto preoccupati. Lui è sempre stata una brava persona piena di energia che ci ha donato amore e tempo a mani aperte. Vorrei sapere come lenire la sua tristezza. Mia nonna è molto in apprensione per lui e purtroppo ha un atteggiamento sbagliato: lei si vede già vedova!

Io provo a spiegarle che l'atteggiamento di tutti noi è importante e che lui ha bisogno che lei sia forte per lui, ma non sempre è facile, soprattutto per due persone che hanno condiviso un'intera lunga vita insieme.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Altri tumori”