un lento declino

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
barbara 1974
Membro
Messaggi: 74
Iscritto il: mar 13 gen 2015, 10:06

Re: un lento declino

Messaggio da barbara 1974 »

Amjanto vorrei avere delle parole x consolarti, ma non credo ce ne siano!!!!Il vuoto e la mancanza non smetterà mai di esserci, bisogna cercare di imparare a conviverci,l'unica cosa che forse ti può consolare è il pensiero che non soffre più!!!! Oggi è la festa della mamma passerò la mia ultima festa con lei!!!!Non ci posso pensare!!!!Questa notte abbiamo parlato delle sue paure.... sente che se ne sta andando ed io che cerco di convincerla che è solo una fase!!!!Amjanto ti posso solo dire che questa sofferenza verrà prima o poi ripagata ci voglio credere!!!!
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: un lento declino

Messaggio da profmanu »

coraggio, Amianto, e coraggio a noi tutti...
Anche io, come barbara, voglio credere che tutta questa sofferenza prima o poi verrà ripagata trasformandosi in un ricordo che scalda il cuore.
Io non lo so come funzioni, fino a due mesi fa avevo una vita serena che, per quanto funestata dai quattro anni di lotta a questa malattia bastarda, valeva sempre la pena di essere vissuta.
Ora mi chiedo che senso abbia vivere se ti devono crollare addosso questi macigni...
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: un lento declino

Messaggio da AMJANTO »

Lo spero davvero che verrà ripagata. Certe volte mi chiedo come sto ma non so darmi una risposta. Manca davvero tanto e non so come farò per tutto il resto della mia vita senza mio padre. È come se non fosse successo a me
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: un lento declino

Messaggio da profmanu »

dire che ti capisco è superfluo. In questi quattro anni ho spesso pensato a come sarebbe stato, per me, non avere più mio padre. Ero sconvolta alla sola idea ed ora che mi è accaduto mi rendo conto che il dolore è talmente grande e devastante da non poter essere contenuto.
Ho spesso dei malori fisici, lo attribuisco a questo. Il mio corpo mi sta dicendo che non ce la fa, che è letteralmente distrutto dal dolore.
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: un lento declino

Messaggio da piccola90 »

Amjanto ti abbraccio e ti ringrazio che vuoi che ti informo sugli accertamenti che sto facendo per i polmoni. Ciò mi fa piacere, sei un sacco carina.
Domani ritiro la seconda radiografia del torace poi il prima possibile vado da un pneumologo di un'amica di mamma. Mamma mi ha detto oggi questa cosa e menomale perché non sapevo da chi andare o meglio non è facile fidarsi di medici che non conosci perché non sai se ti capita uno bravo o superficiale. Invece di uno conosciuto è diverso, mi fido di più.
Profmanu mi dispiace che stai così. Visto che il tuo dolore è diventato anche fisico io al posto tuo andrei da un bravo psicoterapeuta. Proprio perché dici che non puoi contenere il dolore io se fossi in te andrei da uno psicoterapeuta.
Mi sono sentita di darti questo consiglio perché dalle tue parole si capisce che dolore grande è il tuo.
Poi liberissima di fare ciò che senti, io spero che il mio sia un buon consiglio per te.
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: un lento declino

Messaggio da profmanu »

grazir, Piccola 80. Ho già chiesto aiuto ad uno psicoterapeuta (che è poi un caro amico). Mi ha detto che ora è troppo presto per pretendere di "stare bene" o almeno meglio e che la mia è una reazione a suo modo normale.+
piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: un lento declino

Messaggio da piccola90 »

@profmanu Tu ti senti di dare retta al tuo amico o di rivolgerti comunque a uno psicoterapeuta?
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: un lento declino

Messaggio da profmanu »

penso di dargli ascolto
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: un lento declino

Messaggio da AMJANTO »

Profmanu ascolta non metto in dubbio cio che dice il tuo amico psicoterapeuta ma io penso chd il dolore per una perdita dovrebbe essere piu psicologico che fisico. Io fossi in te andrei a fondo alla questione. È un consiglio
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
barbara 1974
Membro
Messaggi: 74
Iscritto il: mar 13 gen 2015, 10:06

Re: un lento declino

Messaggio da barbara 1974 »

Sono perfettamente d'accordo con Amjanto anche se a volte un profondo stress può portare a dei disagi fisici!!!Ma comunque vai a fondo!!!!Un bacio

Torna a “Raccontiamoci”