Giovane e sola

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Ipomea
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Cara Mimetta anch’io vi penso. A te, a quelli che soffrono come noi. Io non riesco a riempirmi di attività, non ancora perlomeno... però cerco di non stare troppo sola, di trovare delle piccole cose che mi facciano andare avanti... ma sento di aver perso il mio posto nel mondo, ancora non riesco a tornare a casa mia e quando provo a farlo tutta la disperazione mi piomba addosso come un treno in corsa. Mi circondo di pochi amici sinceri, che a volte capiscono e a volte meno (ma non gliene faccio una colpa, è quasi impossibile capire da “esterni”). Sembra impossibile tornare ad affrontare il mondo... qualcuno mi dice che pretendo troppo da me stessa, che è passato così poco... ma la mia è solo una tremenda paura del dolore, che può essere così intenso da sopraffarti. Natale per me non esiste quest’ anno, sto cercando il modo più indolore per ignorarlo.

Mimetta
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Giovane e sola

Messaggio da Mimetta »

ciao Ipomea, non ho grandi notizie da darti, ma cerco di condividere il mio doloroso percorso. purtroppo il dolore, anche se lo governi, da qualche parte esce, e se non esce adesso, uscirà dopo. una dose di lacrime ci spetta, e possiamo solo posticiparle, ma non evitarle.

la psicologa, da cui sto andando anche in questi gg, 6 mesi fa mi diceva che poi sarei stata anche peggio, ma io non potevo pensare che sarei stata anche peggio, peggio di come stavo?? eppure, adesso che siamo a 6 mesi, che sto in questa casa vuota per le ferie obbligate dal lavoro, sto peggio. sto peggio perché inizio a capire che non tornerà più da me. me lo vedo ciabattare per casa, me lo sogno che è ancora vivo e mi dice che non è morto e mi sorride. io non riesco ancora a dormire stabilmente nel nostro letto, mi abiocco sul divano il più delle volte. ma non avendo altre case in cui andare, debbo necessariamente stare qui. qui c'è il nostro vivere quotidiano, il nostro amore, le nostre risate. in fin dei conti qui c'è lui con tutta la nostra vita. non c'è posto migliore di questo, per quanto sia doloroso.

non so dirti cosa fare rispetto alla casa: ho parlato con vedovi/vedove di varie età: c'è chi non ha toccato nulla, compresi i vestiti negli armadi, ma sono persone più avanti negli anni. c'è chi è andato a vivere dai figli o dai genitori, con altri problemi legati al non avere più una propria vita e vivere quella di altri pur di scappare dalla propria vita che non c'è più. c'è chi ha cambiato il letto o spostato i mobili..ognuno ha trovato un percorso per se stesso. non fare nulla di diverso da quello che stai facendo, non ti dare obiettivi se non alla mezza giornata, respira...

Ipomea
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Sopravvissuta alle temute feste. Ora mi ritrovo a corto di energia...dove trovare una nuova motivazione per iniziare un nuovo anno?? Un anno che già odio perchè tu non ci sei arrivato e la mia vita è completamente sottosopra. Chi l'avrebbe mai detto... Dicono che ci siano fasi del lutto...se è vero io le sto vivendo tutte assieme, perchè passo dalla rabbia, alla disperazione, alla rassegnazione nel giro di poche ore...un ciclone di emozioni che prosciuga ogni fibra del mio corpo.
Darei un braccio per poterti abbracciare e parlare ancora...io rivoglio solo indietro la mia vita!!!

Mimetta
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Giovane e sola

Messaggio da Mimetta »

nei primi tempi dopo la sua morte mi sono messa una foto di noi 2 ultrafelici su wa con lo stato "opzione non disponibile..." e come mantra me lo sono ripetuto per tanto tempo, me lo ripeto ancora... opzione non disponibile.... poi quella foto mi ha cominciato a far soffrire troppo.
ora mi sono messa una mia foto sorridente, ma solo io so che dietro quella foto c'è lui che mi fotografa, 3 mesi prima di morire, ed io gli sorrido serenamente perché "per un attimo" ci eravamo dimenticati la malattia, la chemio e sopratutto "la paura" di quello che ci avrebbe aspettato. guardo quel mio sorriso per lui e mi rassereno, come se sorridendo e pensando a lui in maniera dolce potessi tentare di non sprecare l'amore che ci siamo dati. ed il mio stato è: "giochiamoci sta partita"....che non è una mia frase, ma è di uno di noi che mi scriveva in privato e che da un pò non mi scrive piu... e speriamo bene per lui!!! giochiamoci sta' partita, perché siamo vivi purtroppo, e qualcosa dobbiamo fare per campare.

datti tempo, molto tempo, ma l'amore che hai per lui ti servirà come corazza per andare da sola nel mondo senza di lui, ma con lui.
io mi sono anche tatuata il suo nome, con la sua scrittura, mi fa compagnia, mi sento meno sola. me lo guardo continuamente, me lo sento come se fossi marchiata dal suo amore.
queste sono le piccole follie da matta per non morire di dolore dinanzi a tutta questa sofferenza, della perdita, e della perdita così dolorosa..
ci vorrà tanto tempo. cerca i tuoi mantra, cerca i tuoi momenti belli e guardali con affetto.
io adesso piango a gg alterni.

girina69
Membro
Messaggi: 290
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Giovane e sola

Messaggio da girina69 »

Mimetta ha scritto:
lun 6 gen 2020, 12:48
nei primi tempi dopo la sua morte mi sono messa una foto di noi 2 ultrafelici su wa con lo stato "opzione non disponibile..." e come mantra me lo sono ripetuto per tanto tempo, me lo ripeto ancora... opzione non disponibile.... poi quella foto mi ha cominciato a far soffrire troppo.
ora mi sono messa una mia foto sorridente, ma solo io so che dietro quella foto c'è lui che mi fotografa, 3 mesi prima di morire, ed io gli sorrido serenamente perché "per un attimo" ci eravamo dimenticati la malattia, la chemio e sopratutto "la paura" di quello che ci avrebbe aspettato. guardo quel mio sorriso per lui e mi rassereno, come se sorridendo e pensando a lui in maniera dolce potessi tentare di non sprecare l'amore che ci siamo dati. ed il mio stato è: "giochiamoci sta partita"....che non è una mia frase, ma è di uno di noi che mi scriveva in privato e che da un pò non mi scrive piu... e speriamo bene per lui!!! giochiamoci sta' partita, perché siamo vivi purtroppo, e qualcosa dobbiamo fare per campare.

datti tempo, molto tempo, ma l'amore che hai per lui ti servirà come corazza per andare da sola nel mondo senza di lui, ma con lui.
io mi sono anche tatuata il suo nome, con la sua scrittura, mi fa compagnia, mi sento meno sola. me lo guardo continuamente, me lo sento come se fossi marchiata dal suo amore.
queste sono le piccole follie da matta per non morire di dolore dinanzi a tutta questa sofferenza, della perdita, e della perdita così dolorosa..
ci vorrà tanto tempo. cerca i tuoi mantra, cerca i tuoi momenti belli e guardali con affetto.
io adesso piango a gg alterni.


Mimetta.... Ipomea.... Anch'io sopravvissuta alle temute feste. La notte di Natale per la prima volta in vita mia sono andata a messa a S.Giovanni Rotondo nella chiesa di Padre Pio. È stato veramente emozionante! Sono riuscita per due giorni a ritrovare un minimo di serenità. Mimetta anch'io ho deciso di fare un piccolo tatuaggio che spero mi ricordi che lui è sempre con me ! Io lo sento sempre vicino. .non mi abbandonerebbe mai. Il vero amore va oltre qualsiasi ostacolo... anche terreno ! Ipomea e Mimetta vi abbraccio con tutto il bene possibile.Forza !

3persempre
Membro
Messaggi: 119
Iscritto il: dom 22 lug 2018, 2:21

Re: Giovane e sola

Messaggio da 3persempre »

Vi mando un abbraccio fortissime donne, per fortuna sono impegnatissima e non riesco ad avere il tempo di dedicarmi alla malinconia, per sfortuna non riesco a mantenere certi contatti a cui sono molto affezionata, nonostante siano recenti. Intanto vi dico "forza!" e vi auguro veramente il meglio possibile per questo nuovo anno.

Ipomea
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Confesso che ho ancora la borsa con gli ultimi vestiti che ha indossato. Non ho il coraggio di lavarli e non so se lo avrò mai. Non voglio lavare via il suo odore per sempre! La disperazione fa diventare anche feticisti a quanto pare... ci si ritrova a fare cose strane, come guidati da non si sa bene quale istinto primordiale...
Girina, sono contenta che tu abbia trovato un po’ di serenità in questi giorni. Io non riesco proprio a trovarla nella fede, mi sento in collera con chiunque ci sia lassù, però voglio comunque credere che ci sia un bel posto dove loro stanno bene e dove li ritroveremo.
Vi abbraccio anch’io tutte !

Franco&piera
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 4 gen 2020, 22:32

Re: Giovane e sola

Messaggio da Franco&piera »

Ciao a tutti , mi sono da poco iscritta ma leggo da tantissimo tempo, non ho avuto il coraggio di scrivere perché so che non posso essere di aiuto a nessuno , anzi mi scuso per questo.Ho perso mio marito, padre meraviglioso e sempre presente, eravamo sempre insieme,( tranne quando lavorava) da 30 mesi e 15 giorni . Non riesco a trovare il perché ,ed è quello che mi chiedo ogni giorno ed è quello che mi tormenta l ' anima,e so che non ho fatto abbastanza perché so per certa che lui avrebbe fatto molto di più con i dottori.Io ho avuto tante paura , ma ho creduto tantissimo che c è l avrebbe fatta ,era molto forte.La mia disperazione e sapere che non è più con noi ed ora che era il tempo di raccogliere tutti i suoi sacrifici ,la casa appena costruita dove ha vissuto solo 18 giorni, vedere le nostre figlie laurearsi( non le ha viste per poco,una a ottobre e una a marzo​) era molto orgoglioso di questo, anche tutte le cose quotidiane che succedono ogni giorno​.Avrei dato la mia vita e non vivere con questo dolore e so che mi porterò per tutta la vita, perché questa non è più vivere ma essere spettatrice di una vita di m... da che non voglio fare, perché io vivevo per la mia famiglia, con mio marito e ultimamente per lui ed oro mi sento persa , nessuno mi capisce .L unica cosa che mi sento terribilmente in colpa è che non riesco a dare un po'di serenità ai miei figli perché, a parte accudirli un po' sono loro che cercano di aiutare me . Scusate lo sfogo, forse sono stata un po' confusa e' la prima volta che scrivo.Un saluto a tutti

Faby76
Membro
Messaggi: 931
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Giovane e sola

Messaggio da Faby76 »

Ciao Piera. Sicuramente non hai colpa di niente!! Avrai accudito amorevolmente tuo marito e con queste malattie ci vuole molta fortuna nella diagnosi precoce. Qualsiasi mancanza che avrai fatto non ha sicuramente cambiato la fine di questo film dell'orror. Dedicati anima e corpo alle tue figlie e vedrai che piano piano riuscirai a essere più serena. Un fortissimo abbraccio
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Franco&piera
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 4 gen 2020, 22:32

Re: Giovane e sola

Messaggio da Franco&piera »

Ciao Faby 76 grazie per le tue parole ed hai ragione, perché nella vita ho capito che ci vuole tanta, ma tanta fortuna. Io ad oggi vivo solo per i miei figli, ( ne abbiamo tre) perché voglio che tutto quello che avrebbe fatto mio marito per i nostri figli si realizzi , che raggiungano i loro obiettivi ed essere felici.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”