Come si fa a tenere viva la speranza?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Clara75
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da Clara75 »

Mi sono appena registrata.
1 abbraccio forte a tutti quelli che stanno vivendo una guerra contro questo infame che non riesco nemmeno a nominare.
Mio papà, 77 anni e super attivo, ad agosto comincia con 1 dolore all'anca( negli ultimi 2 anni è stato in ospedale x varie cose ,diabetico,insufficienza renale....) ...si è trascurato per assistere mia madre che ora sta meglio e quando è andato dall'ortopedico è stata subito proposta protesi ....prericovero....ci chiamano x fare 1 tac .Sorpresa : il dolore all'anca è dovuto ad 1 metastasi partita da 1 massa al polmone di 6 cm.
Mercoledì andremo all'istituto tumori di Milano dove ora è in cura per fare biopsia e capire come agire.
Io sono completamente terrorizzata e lui ha appena cominciato la terapia del dolore ma x ora non passa ...ha chiesto ai medici se potrà ancora camminare mentre io mi chiedo continuamente per quanto tempo il Signore ce lo lascerà ancora vicino.
È sempre stato 1 combattente,vedere un papà così indifeso spacca il cuore,non posso e non riesco ad accettare questo, 1 uomo buono e generoso ,pronto ad aiutare chiunque....perché???
Continuo a pregare che riescano a lasciarcelo ancora ma sento e temo non sarà così.
Io e mia mamma moriremmo con lui .
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3389
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da Franco953 »

Ciao Clara. Io sono volontario allo all'Istituto Europeo di Oncologia. Posso assicurarti tuttavia che all'Istituto dei Tumori ci sono medici eccezionali per capacità e per empatia nei confronti dei pazienti e dei famigliari. Fidati di loro e vedrai che seguiranno papà con la massima cura. Lo so si tratta di un momento difficile e denso di preoccupazioni. Ti capisco ho assistito parecchie persone e ho capito che il punto forte in queste situazione è la solidarietà e l'amore dei familiari. Stai vicino a papà e cerca , se ci riesci, di fargli sentire la tua presenza in termini di sostegno e speranza. Ricordati la speranza non ci deve mai lasciare perchè è quel sentimento che aiuterà te, papà e mamma ad andare avanti giorno dopo giorno e ad affrontare le difficoltà tutti insieme. Forza allora, piangi pure se hai bisogno di sfocarti ma fallo quando sei sola. Papà non ha bisogno di lacrime e musi lunghi. Ha bisogno di qualcuno che gli tenga la mano e gli dica di sperare nei medici, nelle cure. Un" Cuore Grande" da parte mia Clara e tienici informati
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
giu67
Membro
Messaggi: 199
Iscritto il: dom 30 dic 2018, 23:41

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da giu67 »

Ciao Clara75,
un passo alla volta, un giorno alla volta si va avanti, cercando di affrontare tutto questo.
Accettare è difficile, risposte alle domande non ce ne sono, ma non si hanno alternative.
Ora focalizzati sul presente, con speranza e realismo, e non andare troppo oltre.
Un abbraccio
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 739
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da LaMarinin81 »

ciao Clara, concordo con Giu.
Vivi un giorno per volta. Un passo per volta.
Non farti trascinare da pensieri catastrofisti sul futuro.
quello che esiste è il presente. Sentite i medici, papà farà la biopsia e poi si vedrà quale terapia sarà meglio che faccia.
Non farti trascinare da pensieri futuristici, vivi le cose pian piano che succedono.
e goditi ora i momenti con i tuoi genitori.
Sono consigli che sembrano banali, ma non permettere alla malattia di mangiarsi la vostra vita.
Un abbraccio.
"E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio"
(Tiziano Terzani -Un ultimo giro di giostra).
Calabria812
Membro
Messaggi: 156
Iscritto il: mar 17 mag 2022, 22:19

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da Calabria812 »

Clara75 ha scritto: dom 4 feb 2024, 16:40 Mi sono appena registrata.
1 abbraccio forte a tutti quelli che stanno vivendo una guerra contro questo infame che non riesco nemmeno a nominare.
Mio papà, 77 anni e super attivo, ad agosto comincia con 1 dolore all'anca( negli ultimi 2 anni è stato in ospedale x varie cose ,diabetico,insufficienza renale....) ...si è trascurato per assistere mia madre che ora sta meglio e quando è andato dall'ortopedico è stata subito proposta protesi ....prericovero....ci chiamano x fare 1 tac .Sorpresa : il dolore all'anca è dovuto ad 1 metastasi partita da 1 massa al polmone di 6 cm.
Mercoledì andremo all'istituto tumori di Milano dove ora è in cura per fare biopsia e capire come agire.
Io sono completamente terrorizzata e lui ha appena cominciato la terapia del dolore ma x ora non passa ...ha chiesto ai medici se potrà ancora camminare mentre io mi chiedo continuamente per quanto tempo il Signore ce lo lascerà ancora vicino.
È sempre stato 1 combattente,vedere un papà così indifeso spacca il cuore,non posso e non riesco ad accettare questo, 1 uomo buono e generoso ,pronto ad aiutare chiunque....perché???
Continuo a pregare che riescano a lasciarcelo ancora ma sento e temo non sarà così.
Io e mia mamma moriremmo con lui .
Ciao Clara75, mio padre è morto a maggio scorso. lo adoravo, esattamente come posso leggere che lo adoro tu.
Goditelo ogni istante, scappa da lui come puoi, non ti perdere nulla di lui.
Che duri un giorno, un mese, un anno, la vera speranza è il suo respiro, ogni suo sorriso.
Non pensare a cosa può accadere. Vivi momento per momento. Alcuni malati di cancro riescono a convivere per decenni con la bestia, per altri, come per mio padre, le cose degenerano così rapidamente che lo comprendi solo quando è troppo tardi.
Ti capisco e ti sono vicina.
Ti abbraccio forte!
Clara75
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: Come si fa a tenere viva la speranza?

Messaggio da Clara75 »

Grazie mille. Sto cercando di farlo e sto cercando nel frattempo di mettere in conto che potrebbe succedere che resti poco con noi ma non voglio vederlo soffrire.
Mercoledì gli faranno biopsia alla metastasi all'anca x capire se c'è e quale modo almeno x bloccarlo.
Ti ringrazio di cuore. Dirò una preghiera anche x il tuo papà.
Teniamoci in contatto, ho bisogno di aiuto.
Grazie ancora, 1 abbraccio forte
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”