purtoppo eccoci qui

Clara75
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Clara75 »

Mi sono appena registrata.
1 abbraccio forte a tutti quelli che stanno vivendo una guerra contro questo infame che non riesco nemmeno a nominare.
Mio papà, 77 anni e super attivo, ad agosto comincia con 1 dolore all'anca( negli ultimi 2 anni è stato in ospedale x varie cose ,diabetico,insufficienza renale....) ...si è trascurato per assistere mia madre che ora sta meglio e quando è andato dall'ortopedico è stata subito proposta protesi ....prericovero....ci chiamano x fare 1 tac .Sorpresa : il dolore all'anca è dovuto ad 1 metastasi partita da 1 massa al polmone di 6 cm.
Mercoledì andremo all'istituto tumori di Milano dove ora è in cura per fare biopsia e capire come agire.
Io sono completamente terrorizzata e lui ha appena cominciato la terapia del dolore ma x ora non passa ...ha chiesto ai medici se potrà ancora camminare mentre io mi chiedo continuamente per quanto tempo il Signore ce lo lascerà ancora vicino.
È sempre stato 1 combattente,vedere un papà così indifeso spacca il cuore,non posso e non riesco ad accettare questo, 1 uomo buono e generoso ,pronto ad aiutare chiunque....perché???
Continuo a pregare che riescano a lasciarcelo ancora ma sento e temo non sarà così.
Io e mia mamma moriremmo con lui .
Peppe888
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: mer 1 mar 2023, 21:56

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Peppe888 »

Ciao Filomena cm stai? Spero tutto bene,mia madre continua a lottare con tanta forza,spero anche tu....scrivimi appena puoi.😘
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3436
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Franco953 »

Ciao cara Clara. Grazie anzitutto per aver condiviso con noi i sentimenti, le paure e le speranze che stai vivendo. Mi spiace sinceramente per tutta la vostra famiglia che deve affrontare una situazione decisamente complessa. Purtroppo Clara il tumore non distingue tra persone buone e persone cattive. Colpisce semplicemente e il più delle volte in relazione ai nostri trascorsi oppure per complicanze genetiche. Ora , secondo me, non è il momento di chiedersi perché e' successo ma piuttosto come affrontare questa situazione. Le risposte ci sono e sono chiare.1) fidarsi dei medici delle cure e delle indicazioni che daranno. Hai scelto un Istituto tra i migliori a livello nazionale e forse anche internazionale. I medici dell' Istituto sono i migliori e hanno l' esperienza necessaria per aiutare papà 2): So che il tuo amore verso papà e' grande ma questo è il momento in cui deve crescere ancora di più. Fagli sentire la tua presenza, la tua solidarietà , fagli sentire che lo seguirai da vicino con tutto il tuo amore. Conosco il tuo dolore.Ogni tanto dedica dei momenti a te stessa e se senti la necessità piangi, sfogati ma poi torna da papà con un sorriso. 3) ti auguro che la speranza non ti lasci mai come non lasci mai papà. La speranza muove le montagne e ci dà la forza per lottare .Mi raccomando tienici informati
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
Clara75
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Clara75 »

Grazie per le belle parole, la sera prima del giorno in cui hai scritto mio papà ha deciso di non soffrire più e di farlo a casa sua vicino a mia mamma e me.
Il giorno dopo sarebbe dovuto andare in hospice perché l'equipe delle cure palliative non era più tranquilla con lui a casa.
Come sempre ha deciso lui ! Sarà sempre accanto a tutti quelli che lo amano,ad esultare quando l'Inter vincerà e soprattutto a darci la sua forza nei momenti di sconforto.
Ho avuto il dono di un padre magnifico, generoso,altruista, sensibile, intelligente e mille altre cose.Sara' sempre non solo nei nostri cuori ma al nostro fianco.
LaMarinin81
Membro
Messaggi: 759
Iscritto il: sab 17 apr 2021, 14:54

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da LaMarinin81 »

Clara75 ha scritto: dom 10 mar 2024, 10:37 Grazie per le belle parole, la sera prima del giorno in cui hai scritto mio papà ha deciso di non soffrire più e di farlo a casa sua vicino a mia mamma e me.
Il giorno dopo sarebbe dovuto andare in hospice perché l'equipe delle cure palliative non era più tranquilla con lui a casa.
Come sempre ha deciso lui ! Sarà sempre accanto a tutti quelli che lo amano,ad esultare quando l'Inter vincerà e soprattutto a darci la sua forza nei momenti di sconforto.
Ho avuto il dono di un padre magnifico, generoso,altruista, sensibile, intelligente e mille altre cose.Sara' sempre non solo nei nostri cuori ma al nostro fianco.
conglianze Clara.
ho perso papà ad aprile e ti capisco.
Anche io ho avuto un papà speciale (juventino però) e anche io sono contenta che sia stato il mio papà. manca ma credo sia ancora qui.
"Me l'hai insegnato tu
Che la felicità non è una colpa
E che puoi tornare a ridere ancora
Ancora una volta"
Brunori Sas
Clara75
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Clara75 »

Certo che sono ancora qui ! Dentro ed intorno a noi ,ogni cosa parla di loro e loro comunicano con noi ...dobbiamo solo imparare a cogliere i segnali.
Mi manchi tanto grandissimo uomo !
Calabria812
Membro
Messaggi: 178
Iscritto il: mar 17 mag 2022, 22:19

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Calabria812 »

Clara75 ha scritto: dom 24 mar 2024, 15:54 Certo che sono ancora qui ! Dentro ed intorno a noi ,ogni cosa parla di loro e loro comunicano con noi ...dobbiamo solo imparare a cogliere i segnali.
Mi manchi tanto grandissimo uomo !
Ciao Clara.
Apprendo solo ora della dipartita di tuo padre.
Per me sono passati 10 mesi.
E la ferita è aperta e viva come il primo giorno.
La fatica grande è imparare a convivere con dolore, perché non scomparirà. Mai.
Un forte abbraccio ❤️
Clara75
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 4 feb 2024, 15:50

Re: purtoppo eccoci qui

Messaggio da Clara75 »

Hai ragione, il dolore non sparirà mai ! Forse ci si abituera' a gestirlo...dovremmo solo pensare che ora loro sono in pace e vederci che non ci sforziamo x sopravvivere non li renderebbe sereni.
Hanno sofferto ed hanno deciso x come la penso io di smettere di soffrire ad 1 certo punto ,dobbiamo rispettare la loro decisione e chiedere il loro aiuto
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”