adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Rispondi
maddalena
Membro
Messaggi: 637
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05
Località: CREMONA

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da maddalena » mer 15 feb 2017, 10:07

Cari Amici e Amiche vi porto sempre nei miei pensieri.
Mio marito ripeterà esame endoscopico gastrico con biopsia su G.I.S.T. 2,5 cm., CA 19.9 in rialzo.
A voi arrivi il mio AUGURIO SINCERO per tutto.
Un abbraccio
Maddalena

gcup
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 17 gen 2017, 14:03

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da gcup » mer 15 feb 2017, 22:41

Buona sera a tutti....gia fatta la visita dall'oncologo, e a breve dovremmo iniziare la terapia.....purtroppo mia mamma continua a vomitare ed avere sensazione continua di nausea...come mi avete suggerito con la plasil abbiamo tamponato per un po.....poi il dottore mi ha detto di non continuare, ha cambiato farmaco ma senza risultato.....avete qualche soluzione cosa posso fare?

maddalena
Membro
Messaggi: 637
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05
Località: CREMONA

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da maddalena » gio 16 feb 2017, 0:20

Ciao gcup,
mi spiace per la situazione.
Io fossi in te mi recherei presto in P.S. , il trattamento orale anti vomito in questi casi non ha molto effetto .
Le verrà somministrato anti vomito per via endovenosa e sicuramente migliorerà le condizioni.
I miei più sinceri Auguri a Voi.
Maddalena

gcup
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mar 17 gen 2017, 14:03

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da gcup » gio 16 feb 2017, 9:18

Ciao Maddalena.... Grazie ma abbiamo fatto le punture della plasil.....boooo ma come alimentazione potrebbe fare qualcosa... Speriamo di iniziare la terapia il prima possibile

Silvia77
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mer 19 ott 2016, 21:27

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia77 » ven 17 feb 2017, 11:25

I giochi sono finiti.
L'oncologo si è arreso.
La situazione polmonare di papà non ci permette di affrontare la seconda linea di chemioterapia. Dicono che farebbe più danni che altro. Quindi lo dovrò guardare negli occhi e dirgli che dobbiamo aspettare che muoia.
Non ho parole. Siamo distrutti.
La cosa ironica? Lui sta bene.
Vi abbraccio

Stefi73
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: dom 14 ago 2016, 22:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Stefi73 » ven 17 feb 2017, 13:30

Silvia noooo, possibile che non ci sia alternativa??? Neanche una terapia più leggera e meno invasiva tipo la capecitabina? Inutile dirti che ti sono vicina, non sai quanto. Un forte abbraccio!

leonmari
Membro
Messaggi: 195
Iscritto il: ven 11 set 2015, 18:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da leonmari » ven 17 feb 2017, 18:01

Silvia 77 hai provato a sentire qualcun altro? Se lui sta bene non ti arrendere. Lo sai che la medicina non è perfetta

Shark
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: sab 21 gen 2017, 21:06

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Shark » ven 17 feb 2017, 20:24

Concordo almeno prova a prendere contatti con altri medici sfrutta il fatto che lui si sente piuttosto bene. Il fisico aiuta la testa in questo caso.

Maratra75
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 18:45

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Maratra75 » sab 18 feb 2017, 0:40

Ciao Silvia77,
Anche a noi è capitato e abbiamo scelto strade alternative(naturali)senti altri consulti,informati sul web e sugli altri ospedali.non ti arrendere,in molti casi fa la differenza la voglia di vivere del malato. un abbraccio grandissimo.tienici informati

Silvia77
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mer 19 ott 2016, 21:27

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia77 » mer 22 feb 2017, 17:08

Ciao a tutti,
Ieri abbiamo avuto un consulto pneumologico qui a Torino. La situazione è complessa ma un po' meno tragica di quanto pensassimo. I polmoni sono molto infiammati a causa delle terapie.
Venerdì abbiamo un altro consulto con l'oncologo che mi auguro abbia il coraggio di assumersi delle responsabilità.
È inutile dire che sto tremando di paura.
Se a Milano che è un centro di eccellenza rinunciano cosa faccio? La distanza di altre possibilità non è cosa facilmente richiedibile ad un uomo di 77 anni.
Dopo 1 anno esatto dalla diagnosi siamo al punto di partenza ma molto più stanchi e meno speranzosi.
Devo iniziare ad abituarmi alla vita senza papà.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti