adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Rispondi
Dony
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: mer 2 nov 2016, 14:38

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Dony » gio 23 feb 2017, 21:46

Ciao Silvia ,tieni duro cerca di essere forte x tuo padre !!! me lo ripeto ogni giorno. Anche mio padre a finito la radioterapia, abbiamo fatto la tac ma purtroppo questa bestia non a liberato ancora del tutto le vene . È sparito il sogno di un intervento si comincia di nuovo con la chemio!! Spero solo che la sopporti !! Tanta speranza che sparisce in un attimo!!!

Dony
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: mer 2 nov 2016, 14:38

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Dony » gio 23 feb 2017, 21:46

Ciao Silvia ,tieni duro cerca di essere forte x tuo padre !!! me lo ripeto ogni giorno. Anche mio padre a finito la radioterapia, abbiamo fatto la tac ma purtroppo questa bestia non a liberato ancora del tutto le vene . È sparito il sogno di un intervento si comincia di nuovo con la chemio!! Spero solo che la sopporti !! Tanta speranza che sparisce in un attimo!!!

Maratra75
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: lun 26 dic 2016, 18:45

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Maratra75 » ven 24 feb 2017, 7:33

Ciao Silvia,
Sono nella tua stessa situazione.
Mio padre non sta facendo né chemio né radio da tre mesi eppure non ha perso le speranze perché la voglia di vivere fa più di qualsiasi medicina.
E la sua qualità di vita non è peggiorata ,per adesso riesce a fare le cose che gli piacciono con tanta fatica ,ma le fa ed è contento.
Tieni duro,ti abbraccio forte

Stefi73
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: dom 14 ago 2016, 22:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Stefi73 » ven 24 feb 2017, 8:30

Silvia davvero non mollare! Siamo tutti con te! Lo so quanto è difficile, a volte sembra di dover fare gli equilibristi ma tu hai le risorse per riuscirci. Un abbraccio sincero!

Silvia76
Membro
Messaggi: 480
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia76 » ven 24 feb 2017, 9:55

Nn mollate ragazze...nn ce lo possiamo permettere! ! Dobbiamo lottare con e per i nostri cari!!! Loro ce la mettono tutta e noi dobbiamo supportarli nel miglior modo possibile! Nn è facile...dio solo sa i pianti che mi faccio di nascosto e il tempo che levo alla mia bimba di 4 anni....ma lo faccio x far guarire il suo papà! !
Leonmari. ...forza della natura....penso sempre a te!!!!!

moni1
Membro
Messaggi: 774
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da moni1 » ven 24 feb 2017, 11:20

Silvia tuo marito come va??? un abbraccione

Silvia76
Membro
Messaggi: 480
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia76 » ven 24 feb 2017, 14:07

Moni .....il mio Ale nn ha grosse novità! Continua a fare chemio....le ha programmate fino al 14 marzo ...poi tac di controllo!! Intanto lunedì andiamo a Peschiera del Garda alla clinica del pancreas per un nuovo consulto. ....nn voglio fermarmi...voglio avere un'alternativa e sentire cosa dicono!
Lui per ora nn ha sintomi del tumore solo qualche effetto collaterale della chemio...dopo quasi 1 anno di prima linea mi sembra il minimo!!!

Silvia77
Membro
Messaggi: 83
Iscritto il: mer 19 ott 2016, 21:27

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Silvia77 » sab 25 feb 2017, 10:50

Ciao a tutti,

Vi aggiorno dopo il consulto di ieri.
Papà ha una forte infiammazione polmonare dovuta alla Gemcitabina. Dopo 1 mese di cortisone dovrà proseguire con un altro mese...ma sembra che stia migliorando. Purtroppo il cortisone ha mandato in tilt la glicemia (mio padre ha il diabete da prima del tumore) e questo forse... dico forse... ha alterato il ca 19.9 facendolo impennare a 368.
Fortunatamente gli hanno prescritto la Capecitabina a cui potrà essere associato, se la situazione polmonare migliora ancora, L' Oxaliplatino.
Si va avanti quindi anche se con non poche difficoltà. Ma lui sta bene.
Ora voglio puntare sul miglioramento del diabete e dell'alimentazione...
Il 15 marzo abbiamo un consulto diabetilogico al S. Raffaele.
Avrei bisogno di un vostro aiuto sulla questione alimentare... avete specialisti da consigliarmi in privato o consigli da darmi in merito alla dieta?
Grazie di cuore per il vostro sostegno. Oggi sono di nuovo combattiva, anche se questo marcatore mi impensierisce...
Vi abbraccio col cuore!

Stefi73
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: dom 14 ago 2016, 22:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Stefi73 » lun 27 feb 2017, 18:31

Silvia meno male, dai, in qualche modo si va avanti con una terapia e questa è la cosa importante -oltre a quella importantissima che tuo papà si sente bene! Purtroppo sulla questione alimentazione vedo tutto molto confuso, alla fine a noi è stato detto di mangiare un po' quello che si vuole purché si mangi. E quindi tutti i buoni propositi di dieta vegana o altro sono un po' saltati anche perché mio papà non ne voleva sapere.
Noi siamo in montagna per qualche giorno...mio papà al mattino sta abbastanza bene ma tutti i pomeriggi compare febriciattola, nausea e inappetenza. Gli esami però sono tutti a posto e dunque sembra sia "solo" l' effetto della chemio. Quindi si stringe i denti e si va avanti.
Un caloroso saluto a tutti.

leonmari
Membro
Messaggi: 262
Iscritto il: ven 11 set 2015, 18:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da leonmari » mar 28 feb 2017, 15:04

Ciao a tutti. Silvia 77, per quanto riguarda l'alimentazione si dovrebbero evitare tutte le proteine animali tranne il pesce azzurro 3 volte a settimana e 1 uovo una volta la settimana. Sono da evitare anche tutti i cibi ad alto indice glicemico per cui tutti gli zuccheri semplici e le farine raffinate Dovresti sentire un medico che si occupa di medicina integrata o, ancora meglio, sul sito di nastroviola.org (che è l'associazione che si occupa di malati di cancro al pancreas, creata da parenti che hanno avuto un malato in famiglia e di cui faccio molto orgogliosamente parte) si può contattare una nutrizionista che ne saprà certamente più di me.
Oggi ho bisogno di un po' di sostegno anch'io perchè mi hanno confermato che,nonostante gli ottimi risultati, dovrò fare la chemio fino a quando la malattia non progredisce comunque o fino a tossicità importante. Il fatto è che, dopo due anni e mezzo, il mio fisico avrebbe bisogno di riprendersi un pochino e la mia mente ancora di più. Sono tanto stanca! Un abbraccio a tutti

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”