Pagina 1 di 2

Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: ven 14 dic 2018, 23:05
da Bruny
Purtroppo anche la mia mamma, 80 anni, soffre di anemia da tanti anni e osteoporosi dopo ecografia, risonanza ed infine ecoendoscopia con esame istologico, le è stato diagnosticato un tumore al pancreas
Per ora dopo aver parlato con lo specialista della mia zona ci ha consigliato il san Raffaele prenotato visita per inizi gennaio .
Mamma non si vuole allontanare dalla nostra regione questo è il problema, intanto al san Raffaele mi hanno detto che dovrò andare io con tutte le analisi più vedremo il da farsi. Sicuramente vorrei consultare altri specialisti del settore ma a parte l’ospedale di Verona e peschiera non ne conosco altri più vicino alla mia regione Umbria.
Altra cosa per il san Raffaele mi è stato segnalato il nome del dottore mentre per Verona o peschiera andrei a caso, non conosco nessuno mi potete aiutare ?
Scusate ma abbiamo appena ricevuto il risultato è siamo in panico non sappiamo come muoverci non ci hanno spiegato bene la gravità della situazione solo che è un tumore maligno non capisco se circoscritto se ci sono metastasi dalla risonanza non evidenziava niente a parte la lesione.

Sull’ecodiescopia riporta : “Detrito necrotico e alcune lamine di cellule epiteliali atipiche con polimetrismi nucleari ed aspetti di chiarificazione citoplasmatica che, nel contesto clinico-strumentale riferito, sono compatibili con adenocarcinoma duttale. (Cat. VI - malignant, sec. Papanicolaou Society of Cytopathology System) “

Lo stadio del carcinoma come si capisce? Come si vedono se ci sono metastasi , basta la risonanza? Che altre analisi sarà opportuno fare?
Scusate l’ignoranza pongo queste domande in modo da essere preparata durante il consulto con lo specialista.
Grazie

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: ven 14 dic 2018, 23:49
da Faby76
Ciao Bruny, mi dispiace per tua mamma. Anche se non sono una specialista ho notato la parola "necrotico" che significa che il tumore è morto. Poi se ci dovrebbe essere qualche cellula all'età di tua mamma i tumori camminano lentamente. Se non ci sono metastasi potrebbe essere operata e sarebbe la cosa migliore. A Peschiera c'è il Dott B. G. Che è in gamba, ma gli altri non sono da meno. In bocca al lupo e ti mando un forte abbraccio

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: ven 14 dic 2018, 23:53
da Bruny
Grazie ma sono tanto ingnorate le metastasi dalla risonanza si vedono o occorre una tac?

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: sab 15 dic 2018, 18:43
da lav
Il centro pancreatico europeo a Chieti (Abruzzo)
Bruny ha scritto:
ven 14 dic 2018, 23:05
Purtroppo anche la mia mamma, 80 anni, soffre di anemia da tanti anni e osteoporosi dopo ecografia, risonanza ed infine ecoendoscopia con esame istologico, le è stato diagnosticato un tumore al pancreas
Per ora dopo aver parlato con lo specialista della mia zona ci ha consigliato il san Raffaele prenotato visita per inizi gennaio .
Mamma non si vuole allontanare dalla nostra regione questo è il problema, intanto al san Raffaele mi hanno detto che dovrò andare io con tutte le analisi più vedremo il da farsi. Sicuramente vorrei consultare altri specialisti del settore ma a parte l’ospedale di Verona e peschiera non ne conosco altri più vicino alla mia regione Umbria.
Altra cosa per il san Raffaele mi è stato segnalato il nome del dottore mentre per Verona o peschiera andrei a caso, non conosco nessuno mi potete aiutare ?
Scusate ma abbiamo appena ricevuto il risultato è siamo in panico non sappiamo come muoverci non ci hanno spiegato bene la gravità della situazione solo che è un tumore maligno non capisco se circoscritto se ci sono metastasi dalla risonanza non evidenziava niente a parte la lesione.

Sull’ecodiescopia riporta : “Detrito necrotico e alcune lamine di cellule epiteliali atipiche con polimetrismi nucleari ed aspetti di chiarificazione citoplasmatica che, nel contesto clinico-strumentale riferito, sono compatibili con adenocarcinoma duttale. (Cat. VI - malignant, sec. Papanicolaou Society of Cytopathology System) “

Lo stadio del carcinoma come si capisce? Come si vedono se ci sono metastasi , basta la risonanza? Che altre analisi sarà opportuno fare?
Scusate l’ignoranza pongo queste domande in modo da essere preparata durante il consulto con lo specialista.
Grazie

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: sab 15 dic 2018, 18:47
da lav
Immagino la risonanza con contrasto. Le metastasi si vedono, Le chiamano anche secondarismi.


Bruny ha scritto:
ven 14 dic 2018, 23:53
Grazie ma sono tanto ingnorate le metastasi dalla risonanza si vedono o occorre una tac?

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: sab 15 dic 2018, 20:08
da Bruny
Grazie lav ora verifico se la risonanza è con contrasto
Poverina prima ha fatto tutto da sola io ho seguito dalla endoscopia ho messo in ordine tutte le analisi controllo bene.

Ora ho un dilemma visita al san Raffaele prenotata ma sarà il caso di sentire un oncologo in zona subito? Oppure attendo la la visita?
sono in panico mi sto sbattendo su internet vorrei sapere tutto e subito di quanto è grave nella mia città non sono stati molto espansivi nella spiegazione
Grazie di tutte le info

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: dom 16 dic 2018, 21:06
da Bruny
Verificato risonanza con contrasto addome superiore da lì consigliano ecoendoscopia fatta 2 volte la prima negativa la seconda verdetto adenocarcinoma duttale .
Sono tanto ignorante ma sulla risonanza non si parla di metastasi o così io non riesco ad interpretare questa attesa fino al 3 gennaio mi ammazza e invece devo essere forte.
Domani chiamo anche Verona che non conoscevo grazie a voi sentiró il primo appuntamento disponibile qualsiasi dottore va bene? Ho letto di B. e L. So che non si possono scrivere nomi ma un aiutino un consiglio in base alle vostre esperienze così prenoto con una sicurezza diversa
Sono nel panico figlia unica mi sento un peso di responsabilità addosso di sbagliare di perdere tempo
Scusate lo sfogo

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: mer 19 dic 2018, 16:45
da lav
Io a Verona mi sono trovata male con L.C. mia madre l'ha detestato.

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: mar 15 gen 2019, 21:23
da Bruny
Mi rendo conto che sono tanto ignorante vi chiedo lumi
Ha Milano mi hanno prospettato l’operazione a mamma (80 anni) previo parere favorevole della preospedalizzazione senza chemio prima.
Il carcinoma non ha intaccato vena mesenterica e non ci sono metastasi e di circa 3 cm alla testa del pancreas
So che l’operazione può durare fino a 10 ore ma che postumi lascia ? Dopo d’intestino si va da soli o sacchetto? il cibo viene ingerito da soli normalmente ? Quanto è debilitante in particolare per un ottantenne
Scusate queste domande stupide ma attendo che mi chiamano per tutti gli esami pre operatori è veramente ho tanta paura che queste attese possano peggiorare la situazione dato che ancora non fa chemio ultima tac con risonanza del 5 gennaio
Grazie

Re: Adenocarcinoma duttale 3 cm

Inviato: mar 15 gen 2019, 22:30
da Faby76
Vi Bruny. Di solito per chi ha un tumore al pancreas l'intervento è la migliore soluzione per sperare di guarire completamente. Ma potrebbe essere debilitante, se però tua mamma è in buone condizioni fidati dei medici. La chemio lo blocca per qualche anno se va bene. Non saprei proprio cosa consigliarti. Un forte abbraccio