La mia esperienza con la "bestia"

digio64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 9 feb 2020, 19:24

La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da digio64 »

Buona serata a tutti, mi sono appena iscritto a questo forum, anche se seguo e leggo i vari post da quasi un anno… da quasi un anno, perché dal 26 Febbraio dell'anno scorso (2019) mi è stato diagnosticato un cancro al colon/sigma racconto in breve la mia storia, che è una storia di speranza che sperò terminerà in un lieto fine. io ho 55 anni, sono nato e vivo in un paese in provincia di Venezia, tutto inizia dopo aver fatto uno screening per il sangue occulto, a Gennaio 2019, mi arriva la risposta a casa, risulto positivo, e mi si invita a recarmi alla mia ulss, per prendere lumi… mi viene fissata una colonscopia per il 26 Febbraio 2019, dove naturalmente mi reco a farla, ma appena iniziata, il medico si ferma e chiama subito mia moglie, dicendomi, che avevo un brutto tumore, e che dovevo essere operato il prima possibile, naturalmente dopo aver fatto tutti gli accertamenti del caso… praticamente, se mi davano una mazzata, mi avrebbe fatto meno male… fatto la TAC addominale, rx ai polmoni, che escludono metastasi, giunto l'esito dell'istologico, mi fissano l'operazione chirurgica in laparoscopia il 18 Marzo 2019 (praticamente 20 giorni dopo la scoperta del cancro) tutto è andato bene, e dopo una settimana sono a casa, dopo 3 settimane torno al lavoro e a fine Aprile ho l'esito istologico dei 18 cm di colon asportato, è un T4 N1a M0 G3 al terzo stadio… visto l'entità del cancro, e un linfonodo coinvolto, l'oncologo, mi prescrive 8 cicli di chemio adiuvante, a base di oxaliplatino e capecitabina, finiti il 22 Ottobre scorso, fatto poi TAC addominale con contrasto e analisi del sangue con marcatori a metà Dicembre, con risultato che del tumore, non c'è alcuna traccia, adesso ho i prossimi controlli tra metà del prossimo Maggio e metà Giugno, per ora stò benissimo mangio di tutto (naturalmente limitazioni per carni rosse e alcoolici) e spero proprio che sia tutto un brutto ricordo, anche se devo temere eventuali metastasi al fegato, che per ora non c'è mai stata traccia… ecco, questa è la mia storia, spero dia speranza a qualcun altro come me.

Luca65
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Luca65 »

Ciao Digio,
benvenuto nel forum.
Mia moglie è stata operata per un tumore al colon sigma T4N0M0 ( stadio IIB ) in Agosto 2018 ed ha fatto come te la chemio adiuvante.
ora sta bene e tutti i controlli che ha fatto fino ad ora sono andati bene
prossimo controllo a metà Marzo e siamo con le dita incrociate anche se, visto l' ottimo stato di salute, spero e credo che no ci saranno sorprese.
buona fortuna !

Filomena
Membro
Messaggi: 1320
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Filomena »

Forza Luca
Incrociamo le dita
E Affrontiamo con fede

Luca65
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Luca65 »

;)

digio64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 9 feb 2020, 19:24

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da digio64 »

Ciao Luca, intanto un grosso in bocca al lupo per tua moglie, tocchiamo ferro e qualsiasi altra cosa, affinché le analisi siano ok, per quanto mi riguarda, io al momento sto benissimo, onestamente non sono mai stato male, n'è prima della scoperta del male, e neppure post operazione, come ho scritto sopra, dopo 3 settimane dell'asportazione di 18 cm di colon, e 20 linfonodi, ero al lavoro (e faccio un lavoro piuttosto duro) e neppure durante le chemio, visto che le ho fatte sempre di Venerdì, a al lunedì successivo ero già al lavoro, infatti gli oncologi che mi seguono, erano piuttosto stupiti della mia inaspettata forza fisica... Comunque per ora, non ho più nessuna traccia della "bestia" e i prossimi controlli li ho fissati dall'oncologo tra metà Maggio e metà Giugno (colonscopia, Tac addominale, rx ai polmoni e analisi del sangue) poi con tutti gli esiti, il 19 Giugno ho la visita oncologica, dove mi diranno se continua ad essere tutto ok, o se c'è qualcosa che non va... Io sono super ottimista, visto il mio attuale stato fisico, anche se l'oncologo, mi ha detto di andarci con i piedi di piombo, visto che una recidiva (soprattutto al fegato) può essere sempre in agguato, soprattutto per i prossimi 3 anni... Però in definitiva, è molto ottimista pure lui 😊😊

Luca65
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 1 ott 2018, 16:33

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Luca65 »

Forza Digio, la tua positività è motivata ed incoraggiante per tutti !
un abbraccio

digio64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 9 feb 2020, 19:24

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da digio64 »

Luca, un abbraccione pure a te e a tua moglie (ho letto tutta la sua storia) e spero tanto di continuare su questa strada, se finisse così, mi sarebbe andata di extra lusso, sperando sempre che anche per molti altri, vada come stà andando a me, purtroppo, con quella "besta" si sa quando cominci, ma non si sa quando e in che modo finisce….. comunque sempre su con il morale, e un grossissimo in bocca al lupo a tutti i compagni di sventura di questo forum e non, avanti sempre e mai mollare!!

Filomena
Membro
Messaggi: 1320
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Filomena »

Sempre a testa alta
Il nostro motto
Speranza
Fede
Ottimismo

digio64
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: dom 9 feb 2020, 19:24

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da digio64 »

Filomena, ottimismo sempre, certo se non l'avessi avuto, quando mi hanno diagnosticato il male, in modo molto schietto, quasi brutale (ma onestamente preferisco così) quando io stavo benissimo (a dir la verità, fisicamente non sono mai stato male, né prima della diagnosi, né post operazione chirurgica, e neanche durante gli 8 cicli di chemioterapia adiuvante, a parte l'effetto mani/piedi che ho tuttora….) non so, come sarei andato avanti, inoltre ho la fortuna di avere una moglie e due figli veramente splendidi, che mi hanno sempre supportato e sopportato… comunque spero di continuare così, senza alcun sintomo, lavorando sempre (forse anche troppo, ma va bene così) e che per i prossimi controlli (tra metà Maggio e metà Giugno) sia ancora tutto "pulito" e libero dal male, l'oncologo mi ha detto che i primi 3 anni sono cruciali, visto il mio ex terzo stadio, ma onestamente a me, per ora (tocchiamo ferro e qualsiasi altra cosa…) sembra di non aver mai avuto nessuna malattia!!

Filomena
Membro
Messaggi: 1320
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: La mia esperienza con la "bestia"

Messaggio da Filomena »

Ciao digio
Goditi la vita senza pensare a dopo
O i primi tre anni o 5
Io chemio e radio adiuvante
Mi hanno solo stravolto il sistema immunitario
Calo di peso e il recidivo non è tardato
Sono stata, pulita x pochi mesi
Ma x fortuna nella sfortuna mi aiuta la mia mutazione
Sono trascorsi tre anni e 5 mesi
E lodando Dio
È fermo
Faccio la mamma
A metà i ragazzi sono uomini e uno è papà
Quindi faccio la nonna
Faccio la mia vita anche se
La fatica si sente di più
Ma io non mollo e avanti tutta

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al colon-retto”