Quello che ho capito della mia esperienza

In questo spazio è possibile raccontare e pubblicare le storie di coloro che sono riusciti, anche attraverso il dolore e la sofferenza, a sconfiggere la malattia.
anac66
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 5 dic 2012, 17:35

Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da anac66 »

Buongiorno a tutti

qualcuno mi conosce e qualcuno no....

un piccolo riassunto : Mi chiamo Paolo, 49 anni, 5 anni fa mi fu diagnosticato un carcinoma alla rinofaringe E faccio parte di quell gruppo numeroso che hanno vinto la propria battaglia....

Questa esperienza mi ha cambiato, mi ha insegnato molto e se devo essere sincere la ritengo un esperienza che ha qualche lato positivo...

Ora vi trascrivo qualche nota che sia le persone coinvolte e parenti dovrebbero leggere:

1) Essere Ottimisti ( non essere Negativi)
2) Obbligati a lottare, e’ un vostro dovere
3) Non aver mai paura ( e’ l’ospite che deve aver paura di voi)
4) Non vergognarsi ( non si e’ inferiori a nessuno)
5) Rispettare le direttive dei Medici (folllow up compresi)
6) Festeggiare il primo giorno delle Terapie (e’ il primo passo verso la guarigione)
7) Non cercare su Internet notizie sul proprio male ( mette solo confusione)
8) Non sfogare la propria rabbia con i famigliari ( non risolve nulla)
9) Punto dolente... famigliari/parenti e amici la persona in cura non ha tempo da dedicarvi per tirarvi su di morale o rassicurarvi, per tanto se vi presentate a far visita con il viso triste e morale a terra dicendo la tipica frase COME STAI .... sappiate che cosi create ulteriore disagio alla persona in cura ... la persona in cura ha solo bisogno di serenita’.

Un saluto a tutti

Paolo
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da paola51 »

sei forte Paolo! sara' per l'assonanza del nome ma condivido (e predico da anni le stesse cose) tutto, ma proprio tutto!
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da Franco953 »

Sei forte Paolo
Bravo!

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
arietina
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 28 set 2015, 15:18

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da arietina »

Grazie Paolo x i tuoi consigli che condivido appieno :-)
Roxy34
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 19 nov 2015, 23:01

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da Roxy34 »

Ciao Paolo,
io e te parliamo molto della mia esperienza anche io un carcinoma al rinofaringe....i tuoi consigli per me sono linfa vitale e mi piace soprattutto quello di festeggiare il primo giorno di terapia cosa che farò assolutamente, non essere negativi....su quello ci sto provando e devo riuscire in ogni modo.....perché dentro te stessa se sei negativa è come se la bestia percepisse il nostro stato d'animo, condivido anche su non cercare in internet notizie sul proprio male cosa che ammetto anche io stessa ho fatto ma mi ha messo più panico e agitazione del normale.
Fra qualche giorno comincio la radioterapia e dovrò fare anche la chemioterapia, come i miei amici del forum sanno ho chiamato questa disavventura come un isola dove abiterò per due mesi finchè non si risolve tutto...e io sono fermamente convinta che anche se il percorso sarà impegnativo....arriverò alla vittoria cioè al giorno in cui farò la mia ultima seduta di radioterapia....e al giorno in cui potrò uscire dall'istituto a testa alta e festeggiare che la bestia se ne è andata....ovviamente sono a conoscenza che poi dovrò seguire dei controlli periodici.
Però affrontare un giorno dopo l'altro con calma e senza farsi prendere dal panico è importante, mancano pochi giorni all'inizio della mia lotta con l'ospite indesiderato e so assolutamente che lo spezzerò in due ne sono certa dovrà avere paura lui di me....e dei medici che lo stroncheranno con le terapie necessarie.
Io farò ovviamente la mia parte in tutto il percorso dovrò cercare di essere calma e ragionare con la testa......adattarmi a ogni situazione e capire che prima o poi ci sarà la fine del percorso e quella sarà una grandissima enorme vittoria......per me e per la mia famiglia.
Ovviamente scoprirò tante cose in questo mio percorso.....anche di me stessa, scoprirò di avere una forza che prima non conoscevo dentro me....mi sembrerà strana la mia permanenza su questa isola ma poi me ne tornerò a casa fiera di aver battuto la bestia....un caro saluto a Paolo che come me ha affrontato e vinto la bestia....e grazie di condividere con me il percorso...un grosso in bocca al lupo a tutte le persone che come me combattono....non ci si deve mai perdere d'animo e mai assolutamente mai mollare...le cose andranno meglio prima o poi ma dobbiamo essere noi a crederci in prima persona!!!!
anac66
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 5 dic 2012, 17:35

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da anac66 »

Mia cara

io ne ero certo che avresti fatto anche la chemioterapia... e immagino che sia a base di ... e' il protoccolo medico e' uguale per tutti ... ma tranquilla si sopporta bene.... con un po di cortisone non sentirai nulla...

Comunque sia la chemio te la fanno non perche' sei piu grave di quanto pensavi... la chemio serve anche a salvaguardare e proteggere I linfonodi e vari organi interni....tutto qua....

a piu tardi

ciao
Roxy34
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 19 nov 2015, 23:01

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da Roxy34 »

Ciao Paolo buongiorno ;)
Pochi giorni mi separano dall'inizio della disavventura...quando saluterò la mia casa per entrare in istituto....bè....conterò i giorni per tornare a casa con una vittoria in mano....importante :)
Non ho ancora dettagli sulla mia chemioterapia....sono in contatto con l'oncologa che mi darà delucidazioni in merito....e gli ho fatto anche diverse domande....le più disparate come immagini!
Anche io immaginavo di fare la chemioterapia....me l'aspettavo sin dall'inizio della disavventura per vari motivi....anche se loro hanno sempre detto che è uno stadio moderato la bestia...fra poco avrà i giorni contati sulla distruzione.
Certo la chemioterapia serve per proteggere anche altri organi, comunque volevo condividere con te e con voi tutti.....la prima radioterapia che sarà il 9 dicembre ore 10:15 mi devo presentare dove è la radioterapia...una data che ricorderemo perché sarà come dice Paolo l'inizio della guarigione....stamattina voglio buttare la questione sul lato comico.....ma sì ci voglio ridere un po' perché è un percorso che se non lo affronti anche ridendogli in faccia tutto sembra peggio....e quindi tiro dritta verso la meta...una meta che fra due mesi sarà vittoria pensate che già ai primi di febbraio se tutto va bene.....torno a casa....l'appartamento a milano è per due mesi.......quindi finiti quelli.....me ne torno a casa mia....ci saranno molte peripezie da affrontare nel percorso...e serve tanta volontà ma io non voglio scoraggiarmi prima di partire....un abbraccio a tutti e grazie compagni di isola ;)
anac66
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 5 dic 2012, 17:35

Re: Quello che ho capito della mia esperienza

Messaggio da anac66 »

Brava, anzi Bravissima

e' cosi che bisogna reagire.....

prima inizi e prima finisci.... ritornerai a casa e molto velocemente ti riprenderai tutte le tue forze e ricomincerai a rivivere la tua vita... in un modo del tutto normale.

inoltre una volta terminato capirai anche i lati positivi di questa tua avventura... non e' tutto negativo come chiunque possa credere....

Ti stimo per la tua grinta

Un forte abbraccio

Paolo

Torna a “Il cancro e poi... la vita! (Le nostre storie)”