Mamma non ce l'ha fatta....

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
Rispondi
jumpaul
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 20:44

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da jumpaul » mar 28 mar 2017, 19:37

Ciao Ramona,
anche io come te ho perso la mia adorata mamma di 56 anni, esattamente tre mesi fa, a ridosso di Natale. Nel nostro caso, si è spenta a soli 12 giorni dalla diagnosi. Niente cure, chemioterapie, tentativi di intervento: non c'è stato tempo di fare nulla e nemmeno di capire cosa stesse succedendo. Ti capisco in pieno quando dici che i giorni passano ma il dolore rimane uguale. Anzi, io trovo che diventi più profondo e acuto: ti devasta il cuore proprio nel senso fisico del termine. Ogni giorno cerco di vivere confidando, prima o poi (spero), di imparare a convivere con questa insostituibile assenza, perché so che non passerà mai. A volte mi chiedo ancora se tutto ciò sia successo veramente! Mi spiace tanto anche per la vostra cagnetta, capisco bene quanto gli animali possano essere di conforto in queste situazioni e la sua malattia capita proprio nel momento sbagliato... Anche io ho una cagnolina di 15 anni, anche lei è malata e non è curabile, per questo ho deciso di lasciare che la natura faccia il suo corso, come è stato purtroppo per mia madre... Che dire, ti abbraccio virtualmente e spero che le nostre mamme ci diano la forza per andare avanti!
Paolo

Ramona
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: lun 16 gen 2017, 11:46

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da Ramona » mer 29 mar 2017, 8:40

Ciao Paolo. Le nostre storie sono molto simili tranne che per la durata della malattia e capisco che tu non hai avuto neanche il tempo di "prepararti" psicologicamente anche se x queste cose non si è mai pronti.
Anche io provo ogni giorno a sopportare il dolore ed a conviverci anche se a volte a la vita non ci aiuta affatto, anzi sembra ci si accanisca contro. La malattia della cagnetta e' arrivata proprio nel peggiore dei momenti, comunque l'affronterò come abbiamo fatto per mamma anche se stavolta dovrò farlo da sola.
Un abbraccio

jumpaul
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 20:44

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da jumpaul » mer 29 mar 2017, 21:28

Ciao Ramona, hai ragione. Non si è mai psicologicamente pronti per queste cose, forse si pensa di esserlo ma poi si viene comunque sopraffatti dalla realtà. Io ogni sera mi addormento con la speranza che il giorno dopo sia migliore del precedente, anche se mi accorgo che così non è, perché il dolore evolve, cambia ma comunque rimane. A volte arriva addirittura quasi a soffocarmi. Spero tanto che un giorno, non so quando, tutti noi potremo vivere con il cuore più leggero, ci volteremo indietro e potremo dire "Ce l'abbiamo fatta". Spero davvero che quel giorno arrivi.
In bocca al lupo per la tua piccola cagnolina
Paolo

Ramona
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: lun 16 gen 2017, 11:46

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da Ramona » ven 14 apr 2017, 20:38

Ciao a tutti,
in questi giorni di festa il dolore per la morte di mamma si fa sempre più forte e insostenibile... Credo che ognuno di voi che abbia perso la propria mamma o comunque qualcuno vicino senta queste giornate come insopportabili e lunghissime... Mi vengono in mente tutti i ricordi relativi alla pasqua.. Mamma che preparava i dolci oppure le nostre passeggiate al mare o nei parchi con la cagnetta oppure i pomeriggi a teatro.... Mamma che nonostante avessi 30 anni mi regalava comunque l'uovo di pasqua. Qualche giorno fa sono andata ad un supermercato e ho comprato un uovo pensando che mamma avrebbe voluto regalarmelo e che sarebbe stata felice. Non riesco a pensare come faro' a passare questi due giorni a casa dei miei parenti che si comportano come se nulla fosse successo e questo non lo riesco ad accettare. Pensano a cucinare come nulla fosse e anche mio padre ha "decorato" il suo profilo facebook con simboli pasquali... Mi sta venendo l'ulcera per il nervoso e la rabbia che sento addosso... Non e' giusto che mia madre non possa essere qui con me come tutti gli anni come non sarà giusto che a natale, al mio compleanno o a qualunque altra maledetta festa lei non possa essere con me. Non so quanto ancora dovrà passare e se mai succederà che questo dolore terribile possa diventare sopportabile.

jumpaul
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 20:44

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da jumpaul » ven 14 apr 2017, 21:47

Ciao Ramona,
ti capisco! Pasqua era una delle mie feste preferite, perché segnava l'arrivo della bella stagione, si stava in giardino e all'aria aperta, in qualche modo era meno frenetica del Natale, più sobria e calda...non so come spiegarmi... Anche io ho comprato un paio di uova di cioccolato, per due diversi enti di ricerca oncologica, unendo per così dire l'utile al dilettevole... Per me sarà una Pasqua diversa, più triste e pesante, ma i parenti con cui mi trovo capiscono la situazione perché sono anche loro molto coinvolti nel lutto. A volte mi sale il nervoso quando amici, colleghi o conoscenti mi dicono "ma stai ancora così male dopo tre mesi?" e vorrei rispondergli in malo modo, ma poi penso che forse loro, non avendo provato un dolore così straziante, immaginano davvero che il lutto si possa risolvere in breve tempo. La psicologa con cui mi confronto dice infatti di dare ascolto solo a chi ha vissuto un'esperienza così dolorosa e di lasciar parlare gli altri che non possono sapere e di conseguenza capire. Nemmeno io so quando e come questo dolore potrà passare, so solo che tutto ciò che riuscirò a realizzare da qui in avanti sarà dedicato a mia mamma, che mi ha amato di quell'amore puro e incondizionato che solo le mamme sanno dare.
Paolo

Silvia73
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da Silvia73 » sab 15 apr 2017, 21:18

Esattamente come voi sento il peso di questa prima festa senza di lei e sento un vuoto enorme. Natale eravamo in ospedale..erano gli ultimi momenti con lei. In un attimo e' arrivata Pasqua e lei non e' più qui. Lei amava molto questa festa, partecipava a tutte le celebrazioni in chiesa gia' dal giovedì santo. Stasera volevo andare alla messa x lei ma poi mi è venuto il magone e sono qui sul divano a piangere e leggervi. E' vero..x gli altri dovremmo esserne già fuori da un pezzo...ma solo noi sappiamo cosa significa vivere con questo vuoto. Un abbraccio ragazzi.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 1854
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da Franco953 » sab 15 apr 2017, 22:03

Silvai
capisco la tua angoscia e il tuo dolore.
Sono gli stessi sentimenti che provo per mio padre dopo tre anni dalla sua morte
Sono momenti terribili. Dobbiamo però cercare di superarli
Con pazienza e con la ferma convinzione che ora loro stanno bene e probabilmente vivono ancora al nostro fianco per aiutarci nella vita
Dobbiamo essere consapevoli avere fatto per loro tutto ciò che era possibili e che li abbiamo amati fino alla fine
Questi pensieri devono aiutarci ad andare avanti e ad accettare la vita per quello che è.
Io ho imparato a sentire papà, ad ascoltarlo. E' una voce che viene da dentro e che sale al cervello
Basta un profumo, una frase, una immagine e ritorna alla mia mente il suo viso, le sue parole.
Così il ricordi di papà non è più tristezza e disperazione ma una grande nostalgia

Un grande abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Silvia73
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da Silvia73 » mar 18 apr 2017, 12:34

Grazie Franco per le tue parole. So che hai ragione, ma stavolta sento che mi mancano le forze, la motivazione per superare ancora una volta una perdita così grande. Avevo già dovuto fare uno sforzo enorme per accettare la morte di mio papà.. adesso senza mia mamma sento di avere perso tutto. Anche la voglia di guardare avanti.
Avevo imparato a sentire mio papà vicino e ricordarlo sempre in ogni momento della giornata. Un percorso difficile, ma ero riuscita a rendere meno angoscioso il grande dolore per la sua perdita vivendo per lui. Ma in questo percorso c'era mia mamma.. ci siamo aiutate e siamo state vicine per compensare il vuoto che aveva lasciato. Una storia difficile da digerire perchè in due mesi di ricovero non avevavano capito cosa avesse.. tutto partito da una reazione allergica alle statine prese per il colesterolo alto. Parlavano di sindrome paraneoplastica, che c'era un tumore in giro ma non lo trovavano. E intanto lui non ha retto e se ne è andato, presto, tragicamente lasciandoci con tanti interrogativi e tanto dolore.
Sapevo che mia mamma non era eterna, questo si. Speravo solo che dopo aver perso mio papà in quel modo orrendo almeno con lei le cose potessero essere più semplici da accettare. Speravo che almeno lei potesse morire di vecchiaia, nel suo letto, senza soffrire. E invece no, alla nostra porta si è presentato lui, il cancro, già all'esordio bello aggressivo che ci ha fregato. Quando abbiamo tirato un sospiro di sollievo perchè ci sembrava di avere vinto almeno una tregua che ci poteva portare un pò in la col tempo.. ecco le metastasi. Cattive più del cancro stesso che hanno colpito l'unica parte del corpo - la testa - considerata fuori dal raggio di azione del cancro . Ancora una volta siamo il caso raro delle statistiche..lo 0, 00x che questo fatto potesse accadere. Come faccio a superare di avere perso due genitori semplici, buoni,umili per motivazioni fuori dalla loro comprensione?? Cosa ha la mia famiglia per essere così speciale in negativo? Ancora una volta mi trovo con mille domande, sensi di colpa che rendono questo lutto difficile non solo da affrontare, ma da accettare proprio! Continuo a leggere, cercare informazioni per essere sicura che non ci siamo stati sbagli, che così doveva andare perchè il cancro fa quello che vuole. Mi tormento perchè avevano deciso di non fare chemio ma solo radio perchè il tumore rispondeva meno alla chemio e alla sua età poteva dare più effetti negativi: avevo discusso con l'oncologa per questo, volevco che fosse fatto tutto il possibile e volevo capire se non la facevano perchè la consideravano già spacciata. Poi mi sono fatta convincere perchè mi aveva anche telefonato per rassicurarmi che quella era la strada giusta. E mi sembrava un gesto inusuale per un medico..mi sono fidata. Io stessa mi ero messa a studiare le linee guida del suo cancro e mi sembrava che in effetti la chemio non era la cura di prima linea. Poi è stata bene un anno intero e allora dicevo.. ho fatto bene a fidarmi. Adesso penso che un altro consulto lo dovevo chiedere. Mi dicono che ho fatto tantissimo per lei..ma io mi sto tormentando per non avere chiesto un confronto in più! Che è colpa mia se non c'è più. Che con lei non dovevo sbagliare anche se poi i sintomi - le perdite di sangue - me li ha nascosti per almeno un paio d'anni prima di scoprire che c'era questo cancro. Ho parlato con un medico di tutti questi pensieri e mi ha detto che alla fine io non posso decidere per la vita degli altri. Non è dipeso da me che sono arrivate le metastasi.. questo era il suo percorso.. perchè non riesco a darmi pace?
Scusate lo sfogo ma qui so che posso tirare fuori il peso che ho dentro senza essere giudicata. Grazie Franco per il modo in cui cerchi di consolare tutti noi pur affrontando tu stesso i tuoi dolori. Ti immagino come un uomo con una grande serenità interiore che ti aiuta a dare un senso a tutto ciò che ti accade. La forza che hanno i papà..

maya87
Membro
Messaggi: 38
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 8:06

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da maya87 » mar 18 apr 2017, 19:41

Mia mamma se n'è andata proprio nei giorni intorno alla Pasqua. Di tre anni fa. E niente è cambiato,la mia tristezza è sempre la stessa; più che tristezza angoscia in questi giorni di "festa". Anche io come voi vorrei tanto sapere se prima o poi tutto ciò diventerà sopportabile, se arriverà mai questo momento.
Vi abbraccio.

jumpaul
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 20:44

Re: Mamma non ce l'ha fatta....

Messaggio da jumpaul » ven 21 apr 2017, 19:23

Buonasera a tutti,
Pasqua è passata ma è stata decisamente una festa sofferta e fredda. Ormai sono passati quasi 4 mesi e il dolore fisico, quello che non ti lascia dormire la notte, che ti manda in ansia e ti fa impazzire si è un po' affievolito. Ma il dolore del cuore è aumentato, scava in profondità e crea un vuoto che pian piano va aumentando, separando sempre più la mia vita attuale da quella precedente, con mia mamma. Mia mamma manca soprattutto nelle piccole cose: mi manca bere il tè insieme nei pomeriggi freddi e mangiare un ghiacciolo seduti insieme sul balcone nelle sere d'estate, mi manca ammirare le piante di ciliegio in fiore e raccogliere i frutti dell'orto, mi manca pedalare insieme per le strade di campagna, mi mancano le risate, gli sguardi, i silenzi, il "buongiorno" e la "buonanotte". Nulla sarà più come prima e ciò mi fa arrabbiare perché mi trovo costretto a dover vivere una situazione che non riesco ad accettare. L'idea di aver 26 anni e di dover passare ancora una vita senza di lei mi fa mancare il respiro. Scusate lo sfogo, ma so che qui mi sento capito.
Paolo

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite