Pagina 1 di 1

Chi distrugge la speranza

Inviato: lun 29 apr 2019, 13:12
da Franco953
CHI DISTRUGGE LA SPERANZA?
Nella malattia distrugge la speranza chi ti sta vicino e non comprende fino in fondo il tuo disagio, chi fino a ieri ti era vicino ed ora che sei malato scappa, perché teme di dover fare i conti col proprio vissuto, con la sua fragilità di fronte al problema della morte, chi non sa consolarti, quando tu lo vorresti, chi ti era amico fino a ieri e ora ti sfugge. Distrugge la speranza chi, quando ti incontra, ti scansa, perché non sa cosa dirti, non ha più un comportamento normale e ha nello sguardo inutile pietà. Distruggono la speranza gli atteggiamenti sussiegosi e autoritari di alcuni medici che creano diaframmi per rendere più importante del dovuto la loro posizione. Distrugge la speranza un atteggiamento distaccato, sguardo distratto, viso accigliato e insoddisfatto ,interruzione continua del colloquio , cose che alzano barriere e allarmano l’interlocutore che ha difficoltà a confidarsi, a dire fino in fondo i disagi ,a fare domande su come andranno le cose. Distrugge la speranza chi ha atteggiamenti duri, parla ex cathedra, ha silenzi destabilizzanti, supponenza verso le richieste. Distrugge dunque la speranza chi non lavora per quella alleanza di cui tanto si disserta nei convegni, ma che nella prassi viene dimenticata.

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: lun 29 apr 2019, 15:54
da Filomena
È vero Franco
Purtroppo è una realtà che fa paura più della malattia
C'è un vuoto intorno a noi pazienti oncologici
Tutti chiedono di un punto d'incontro
Senti dire
Sa ormai mi hanno lasciata sola
Vorrei poter parlare con qualcuno
Invece neanche li
C'è nulla
Vuoto..
Che desolazione
Vorrei poter fare tante cose
Vorrei creare spazi dove poter incontrarci
Anche solo x dire ciao io ci sono
Non siamo sole
Ma come si fa da dove si può incominciare boh

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: lun 29 apr 2019, 16:39
da Elegra
Ciao Filomena
Mi intrufolo per sapere come va la nausea...se stai un po' meglio...

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mar 30 apr 2019, 16:03
da Filomena
Ciao elegra
Siamo passati al cerotto da cambiare ogni 24 più il plasil
Diciamo che ieri notte ho sopportato di più
Ma stamattina..
Era di nuovo forte
Con plasil si è fermata
Ma non credi che si possa vivere così

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mar 30 apr 2019, 16:35
da Faby76
Distrugge la speranza chi da per scontato che la malattia porta alla morte e fa ragionamenti secondo il proprio tornaconto, secondo le proprie paure. " Non rompete niente altrimenti poi che le aggiusterà?" " Compra una macchina piccola tanto poi la guiderò io!! " " Stai troppo male... Che vai a fare a Peschiera....?? Io ho dovuto combattere con questi ragionamenti di alcuni familiari per non spegnere la speranza al mio dolce papà. Qualche giorno prima di morire ha voluto incontrare un medico . Gli disse un po' di bugie per fortuna e io lo appoggiavo. Poi a mia mamma disse : ma voi non sapete che la situazione è grave? Certo che lo sapevamo ma recitavano per il bene del mio adorato papà. Ciao papi lo so che leggi pure tu e magari mi stai dettando. Mi manchi e ti voglio un mondo di bene

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mar 30 apr 2019, 18:15
da roslele
Vero fabry che brutta gente ho incontrato durante la malattia di mio marito....io invece quando mi sono malata ho messo le mani avanti io...posso farlo sono la diretta interessata...perciò hai falsi pietismo ho risposto con ironia...al vicino che mi faceva coraggio dicendo che si entra sotto i ferri ma non si sa come si esce non ho detto niente dell operazione e dopo un anno è convinto che presto morirò ...io intanto alla faccia sua me ne vado in vacanza ogni tanto...e ne approfitto visto che mi crede moribonda per estorcere piccoli lavoretti....i medici? Ascolto...valuto...mi informo e decido io....come quando porto la macchina dal meccanico.....

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mar 30 apr 2019, 18:16
da roslele
roslele ha scritto:
mar 30 apr 2019, 18:15
Vero fabry che brutta gente ho incontrato durante la malattia di mio marito....io invece quando mi sono malata ho messo le mani avanti io...posso farlo sono la diretta interessata...perciò ai falsi pietismo ho risposto con ironia...al vicino che mi faceva coraggio dicendo che si entra sotto i ferri ma non si sa come si esce non ho detto niente dell operazione e dopo un anno è convinto che presto morirò ...io intanto alla faccia sua me ne vado in vacanza ogni tanto...e ne approfitto visto che mi crede moribonda per estorcere piccoli lavoretti....i medici? Ascolto...valuto...mi informo e decido io....come quando porto la macchina dal meccanico.....

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mar 30 apr 2019, 19:56
da Elegra
Filomena ha scritto:
mar 30 apr 2019, 16:03
Ciao elegra
Siamo passati al cerotto da cambiare ogni 24 più il plasil
Diciamo che ieri notte ho sopportato di più
Ma stamattina..
Era di nuovo forte
Con plasil si è fermata
Ma non credi che si possa vivere così
Cara Filomena
Ti abbraccio come se fossi la mia mamma
Anche se sei troppo giovane per esserlo mi sa!
Senti ma se con il Plasil ti passa...evviva il Plasil
Ci sono anche altri farmaci antinausea
Mio papà a un certo punto della sua cura aveva avuto bisogno del "Biberon" lo chiamavano così
Un elastomero fisso di Plasil e cortisone
Tienici aggiornati!

Re: Chi distrugge la speranza

Inviato: mer 1 mag 2019, 21:13
da Filomena
Ciao Elegra
Grazie grazie grazie x le tue bellissime parole
Nei giorni di crisi acuta che dura 12 - 24 ore
Non fa effetto nulla
Ne plasil iniezione
Ne zofran iniezione
Ne biochetasi
Tantomeno cortisone
L'organismo non accetta nulla così passata la crisi devo passare in ospedale x le flebo Xche sono disidrata uno zombi
Adesso siamo passati al cerotto
X fortuna va un po' meglio
Ma neanche sapevano dell 'esistenza del cerotto
Vi abbraccio