Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Nipote
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: mar 27 nov 2018, 18:18

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Nipote » mer 28 nov 2018, 18:05

Faby76 ha scritto:
mer 28 nov 2018, 18:01
Ciao Mariachiara!!! Di una cosa sono certa!!!! Chi ama non è pazzo!! Ce ne fossero di nipoti come te!!! Io so che negli anziani i tumori camminano molto lentamente!! Pregherò per voi, ti mando un forte abbraccio
Ti ringrazio davvero tanto, amo davvero alla follia mia nonna.. Si, camminano lentamente negli anziani ma mi preoccupa il fatto che sia piena.. Il fatto che non ci sia febbre però so che è una cosa positiva, o perlomeno non peggiora ulteriormente la situazione.. Prego Dio e tutti i Santi ogni sera per la mia nonna

annamaria71
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 3 dic 2018, 12:33

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da annamaria71 » mar 4 dic 2018, 10:38

Ciao, da sei mesi mi occupo personalmente della malattia di mio padre.Una recidiva che lascia poco spazio alla speranza.
Mi chiedo perche' oltre alla sofferenza fisica da sopportare, si spegne la dignita' di un uomo costretto a letto tutto il.giorno perche' debilitato dalla malattia.
In casa e' tutto piu' confortevole , maspesso rumori e odori diventano insopportabili, e si respira aria di sofferenza
Perdonate il.mio umore, sarebbe bello veder splendere il sole ogni giorno.

BettaViky
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mer 23 mag 2018, 23:44

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da BettaViky » mar 11 dic 2018, 22:55

Ciao a tutti,dopo molti mesi torno a scrivere....stasera è una di quelle sere in cui il tuo cervello non smette di pensare e il problema è che pensa anche troppo...mia mamma,la mia dolce mamma con cancro alla vescica,cancro al seno e 3 gettoni di carcinosi sta lottando come una leonessa x salvarsi...ha affrontato 6 cicli di chemio alla grande qualche effetto collaterale lo sta avendo solo ora ma io sono preoccupata...dorme sempre,in continuazione...proprio non riesce ad avere gli occhi aperti,mangia pochissimo,il più delle volte niente,ha perso ad occhio e croce un 35 kg ed è molto debilitata ...non ha le forze,e quando l aiuto a lavarsi mi accorgo che trema molto...ei sente e crede fortemente di guarire,ma io in cuor mio sento che non é così...tant è vero che mi sono trasferita nuovamente da lei x assisterla in tutto è x tutto,ormai mi sono improvvisata anche infermiera,le faccio le punture di antidolorifico e dice che sono anche brava :-):-)...la prospettiva sarebbe l intervento di rimozione di vescica ,utero,tube di falloppio e applicarle una stomia,ma solo se la tac del 7 gennaio darà esito positivo,e x esito positivo si intende che i gettoni di carcinosi devono essere completamente spariti,il che la vedo molto dura...non so,perdonatemi ma stasera mi sento molto negativa spero che domani andrà meglio...grazie x avermi ascoltata e scusate ancora x lo sfogo
Elisabetta

RobyPad
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: lun 10 dic 2018, 12:32

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da RobyPad » mer 12 dic 2018, 10:14

BettaViky ha scritto:
mar 11 dic 2018, 22:55
Ciao a tutti,dopo molti mesi torno a scrivere....stasera è una di quelle sere in cui il tuo cervello non smette di pensare e il problema è che pensa anche troppo...mia mamma,la mia dolce mamma con cancro alla vescica,cancro al seno e 3 gettoni di carcinosi sta lottando come una leonessa x salvarsi...ha affrontato 6 cicli di chemio alla grande qualche effetto collaterale lo sta avendo solo ora ma io sono preoccupata...dorme sempre,in continuazione...proprio non riesce ad avere gli occhi aperti,mangia pochissimo,il più delle volte niente,ha perso ad occhio e croce un 35 kg ed è molto debilitata ...non ha le forze,e quando l aiuto a lavarsi mi accorgo che trema molto...ei sente e crede fortemente di guarire,ma io in cuor mio sento che non é così...tant è vero che mi sono trasferita nuovamente da lei x assisterla in tutto è x tutto,ormai mi sono improvvisata anche infermiera,le faccio le punture di antidolorifico e dice che sono anche brava :-):-)...la prospettiva sarebbe l intervento di rimozione di vescica ,utero,tube di falloppio e applicarle una stomia,ma solo se la tac del 7 gennaio darà esito positivo,e x esito positivo si intende che i gettoni di carcinosi devono essere completamente spariti,il che la vedo molto dura...non so,perdonatemi ma stasera mi sento molto negativa spero che domani andrà meglio...grazie x avermi ascoltata e scusate ancora x lo sfogo
Elisabetta
Ciao BettaViky, vivo anche io una situazione simile, mia madre lotta con un melanoma metastatico che l'ha portata sulla sedia a rotelle. Lei spera in un giorno in cui potrà tornare a camminare e io la consolo dicendogli che ci vorrà del tempo ma che ce la farà... è dura vivere tutto questo(io ho 30 anni e mamma 54). La cosa che mi fa andare avanti è pensare che ogni giorno passato con lei è un "dono", purtroppo la vita è anche questo...
Fatti forza che non sei sola.
Un abbraccio

BettaViky
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mer 23 mag 2018, 23:44

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da BettaViky » mer 12 dic 2018, 13:44

Grazie Roby. ....è dura,anzi durissima...anche io ho 30 e una bimba di 3 ed è difficilissimo pensare che tra un po non avrò più la mia mamma vicino a me....diavolo!non lo nego,anche se ho 30 anni ancora ho bisogno di lei!giuro mai e dico mai avrei immaginato di dover vivere tutto questo....siamo sempre stati una famiglia che un po di serenità se l è sempre dovuta sudare,e quando finalmente era uscito un po di sole ecco che arriva una nuova tempesta....sono stanca di queste giornate nere vorrei svegliarmi e capire che si è trattato solo di un brutto sogno...ma poi sto.con lei è capisco che devo essere positiva,glielo devo...soprattutto x tutti i sacrifici che ha fatto x crescerci e x accudirci nel migliore dei modi....mi auguro solo che questo mostro si sia x.lo meno arrestato e che gli dai la possibilità di fare l intervento e vivere con noi ancora qualche anno...questo x me sarebbe il più bel regalo di Natale. ...grazie infinite a tutti voi che nonostante combatte te contro la bestia avete sempre una parola di conforto x gli altri....vi auguro e auguro a me stessa ancora tanti giorni di sole....non può piovere x sempre!!!!
Elisabetta

luigi83
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 14 dic 2018, 11:48

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da luigi83 » ven 14 dic 2018, 12:18

Salve,ho bisogno di aiuto. Mio padre é stato operato di tumore al colon del retto e parte dell'intestino a Napoli a giugno 2017. Ha portato una stomia fino ad aprile 2018,una volta rimossa dopo breve ,si sono presentate delle macchie al fegato e nel giro di pochi mesi sono diventate metastasi . Siamo stati costretti a lasciare Napoli visto la superficialità con cui hanno affrontato la cosa e visto che aveva fatto un ciclo di chemio post operatorio nel 2017 senza l'analisi dei vetrini...quindi a vuoto!!!Ripeto che al Pascale nonostante si fossero presentate queste macchie al fegato avevano assicurato che non vi era da preoccuparsi.
Cmq siamo andati a Padova a Luglio e abbiamo iniziato nuovo ciclo di chemio,mio padre é arrivato all'ottava,ne mancava una a completare il terzo ciclo..ma ieri la Tac, la seconda che ha fatto a Padova..non é uscita bene rispetto alla prima ,fatta dopo la quinta chemio ,dove la situazione é di molto peggiorata.Dalla Tac si evidenzia un interessamento allo stomaco oltre che al fegato e al Peritoneo. Hanno deciso di sospendere le chemio tramite endovena e hanno dato pillole...posso girare tutte le analisi e la cartella tramite contatto.
Per favore Aiutatemi....

elilorenzo
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 11 dic 2018, 10:21

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da elilorenzo » sab 15 dic 2018, 23:14

Ciao a tutti. Io sono qui per parlare della brutta esperienza che purtroppo la vita mi ha riservato.
Vi parlo di mio fratello. Ha 42 anni. Facendo l'Ecg mercoledì della scorsa settimana, il cardiologo ha notato i battiti troppo accelerati cosi ha deciso di fargli anche l'ecografia dalla quale ha notato una macchia nel polmone. L'ha Mandato subito al pronto soccorso e dopo Tac d'urgenza, esami del sangue ecc viene ricoverato in Cardiologia. Da mercoledi c'è stato un susseguirsi di esami, Ecg, ecografie. raggi tra cui agoaspirato con Tac. L'esito è arrivato dopo una settimana: linfoma di non hodgkin. Le uniche cose abbastanza certe sono il suo buono stato di salute, gli esami del sangue discreti, i marcatori tumorali leggermente alti, una massa di quasi 13 cm tra cuore e polmone e cuore con versamento liquido. Dalla Pet fatta ieri emerge che oltre alla massa più grande ci sono anche altri linfonodi "gonfi" vicino al fegato. Ieri pomeriggio ha iniziato il primo ciclo di chemio. Nel frattempo continua ad essere ricoverato in cardiologia e lunedi verrà trasferito in ematologia.
Per caso qualcuno di voi sta vivendo o ha vissuto esperienza simile?
Un abbracci a tutti

marta.73
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 31 dic 2018, 15:03

Re: Se sei un familiare o un amico........a eliorenzo

Messaggio da marta.73 » ven 4 gen 2019, 21:25

ciao Eliorenzo, non riesco a capire se la tac che hanno fatto a tuo fratello era una total body o fatta solo per vedere cuore polmoni. Poi sicuramente anche voi avrete parlato prima con i medici della terapia ...mia mamma aveva lo stesso ma a grandi cellule t. in quel caso a mia mamma avevano proposto una chemioterapia monoclonale mirata a quel tipo di tumore che colpiva solo ed esclusivamente le cellule mirate con un altissima possibilità di remissione anche a lei che era colpita in tutti gli organi. poi a lei sono venute tremila complicazioni ....lupus che già aveva ...problemi al cuore ecc.ecc. ma mi pare di capire che tuo fratello per fortuna stà bene , quindi su con il morale che i risultati positivi ve ne sono tanti...vi faccio tanti auguri che questo nuovo anno vi porti tanta forza per affrontare questa situazione che sicuramente volgerà al meglio ....ma le terapie e gli ospedali ci sono e non sono una passegiata. fammi sapere ciao Marta un abbraccio

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3195
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » ven 4 gen 2019, 21:35

Caro elilorenzo ciao
mi spiace per tuo fratello e spero sinceramente riesca ad affrontare la situazione con determinazione e con la voglia, soprattutto, di vincere la malattia.
Penso che tu, in questa difficile prova , possa essere una pedina importante per aiutare e assistere tuo fratello.
Ti faccio, quindi, i miei migliori auguri
Nel caso ti possa interessare, riporto il link al libretto informativo realizzato da AIMAC sul linfoma di non hodgkin
Il libretto è scaricabile in Pdf

https://www.aimac.it/libretti-tumore/li ... on-hodgkin

Se hai bisogno non esitare a scrivere e, noi del forum, faremo il massimo per aiutarti anche se in forma virtuale
A volte, tuttavia, una parola, una frase puo' aiutarci a ricaricarci e a ripartire nuovamente con impegno e determinazione sulla strada che stavamo percorrendo
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

marta.73
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: lun 31 dic 2018, 15:03

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da marta.73 » ven 4 gen 2019, 21:49

ragazzi ciao a tutti ora ho bisogno io di voi, ho 45 anni ho sempre litigato con il mio utero ma per stare dietro a mio marito con un tumore al midollo spinale mi sono trascurata. per farla breve due anni fa ho fatto il jackpot tumore benigno alla tiroide ( cin 2) più noduli sparsi nel collo, tumore al collo dell'utero ( medio) piu fibromi vari e misti.
operata al collo dell'utero perchè a togliere tutto non me la sentivo e oggi a distanza di 2 anni asportazione dell'utero ( diventato di 25 cm) e delle tube. tre mesi prima dell'intervento fatto cura di enantone per fermare di arrestare le emorragie da ciclo e cercare di ridurre l'endometrio.ora aspetto l'istologico.
il giorno dopo l'intervento gran prurito( mi dava fastidio la morfina) e toccandomi il seno sento che il seno è totalmente piatto e vicino al capezzolo sento un sassolino non più grande di un cm a forma allungata. In ginecologia mi dicono che la visita per questa nuova patologia loro non la facevano avrei dovuto farla poi io una volta uscita dall'ospedale e così ho preso appuntamento con l'urgenza ma a metà febbraio per eco e mammo,
ho un po di ansia non lo nascondo ma si possono avere tutte queste patologie? cosa mi consigliate? per la tiroide l'endocrinologa mi disse togliamola prima che diventi maligna.ma non l'ho tolta e non prendo medicinali ma la tengo controllata e i noduli aumentano di quantità nel frattempo. io sono sotto peso... non riesco ad ingrassare a motivo di tutto.ma se tolgo tutto e già ho iniziato con l'utero poi i problemi si risolvono? poi il seno che sarà?
l'attesa è micidiale...cosa mi consigliate? attendo consigli grazie

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”