Dedicato a papà

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Filomena
Membro
Messaggi: 632
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Dedicato a papà

Messaggio da Filomena » sab 8 dic 2018, 20:50

Hai ragione Franco
Nessuno ci crederà mai..
Ma io credo che proprio mia madre mi abbia guidata e salvata.. Io non ho pianto un solo giorno da quando avevo perso mamma era un dolore che
Avevo chiuso nel mio sapevo ed ero consapevole di quanto era stata male e avesse sofferto
Poi due anni ho iniziato a sentirla vicina ma così vicina che mi sembrava di vederla quasi toccarla
Mi mancava in un modo particolare e mi ritrovai a piangere
Ma quella sua presenza mi guidiava ero certa che la sua vicinanza voleva significare qualcosa
E non mi sono sbagliata
Non ho avuto paura quando mi hanno dato la diagnosi era come saperlo già..
E quando la mattina dell'11 agosto sono entrata in sala, operatoria c'erano le luci blu era tutto bianco e celeste l'anestesista mi disse adesso pensi a qualcosa di bello e chiuda gli occhi
Dissi mamma ed è stata l'ultima visione che ho avuto mia madre bella come non mai seduta accanto a me
La loro presenza ci è vicina più che mai da lassù possono fare tantissimo
Mettiamoci la mano sul cuore e li ci sono tutti i ricordi
Un abbraccio a tutti
Ultima modifica di Filomena il lun 10 dic 2018, 16:08, modificato 1 volta in totale.

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Dedicato a papà

Messaggio da Valentina&Sofia » sab 8 dic 2018, 21:24

Grazie Franco di aver condiviso co noi queste tue dolcissime parole! Io non riesco ad accettare la morte di mia mamma e dunque non riesco a sentirla vicina...mi sento sola, abbandonata...forse quando sarò riuscita a metabolizzarla la sentirò vicina! So che non può avermi abbandonata, lei amava la sua famiglia

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”