Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Mtgm
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 12 apr 2018, 15:28

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Mtgm » gio 26 apr 2018, 10:18

Sicuramente c’e’ una grande leggerezza nel verificare le tossicita’,anche molto gravi,di queste medicine.Nel caso mio sono stati fatti dei semplici esami di sangue prima di ogni infusione,senza verificare allergie o malattie immunologiche in atto.Io stavo piuttosto bene e soprattutto camminavo! Ora ho bisogno di un girello per rigidita’ muscolo scheletrico. Nel caso mio c’e’ stata incompetenza da parte dell’oncologo ,interessato solo a farmi il prembolizumab,senza stoppare immediatamente con cortisone i primi effetti collaterali.Tutto questo lo dico solo per dire a tutti di fare molta attenzione a questa nuove terapie,che possono andare bene ma anche molto male. La tossicita’ andrebbe verificata su ogni ammalato con molta attenzione e onesta’

tittititti
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 27 apr 2018, 16:50

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da tittititti » ven 27 apr 2018, 17:08

Sono un familiare di una persona che si sta curando con pembrolizumab.
Affidatevi alle migliori strutture oncologiche che, parlo per esperienza, anche per la gestione degli effetti collaterali (che anche queste terapie presentano) sono sicuramente maggiormente valide.
Il cortisone per esperienza vi dico che in piccoli dosaggi è somministrabile e stesso discorso per gli analgesici che devono essere utilizzati anche tutti i giorni per alleviare i dolori articolari che comunemente porta la terapia.
In bocca al lupo a tutti

morenomorenomoreno
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio 7 dic 2017, 15:37

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da morenomorenomoreno » ven 27 apr 2018, 18:52

Cio' che dici avrei voluto dirlo anche io ma non l'ho fatto per non offendere nessun istituto di cura. Allora diro' anche di piu' affinche' qialcuno possa trarne del bene: in occasione della prima visita i risultati erano dalla stessa oncologa ritenuti soddisfacenti ma mi aveva consigliato, poiche' il tumore primario si era spostato di 2 mm vicino alla iv costola, una valutazione per la radioterapia antalgica che avrei potuto fare anche da loro. In pratica si era accorta che detta vicinanza avrebbe potuto arrecare dolore alla scapola. Poiche' associavo il termine terapia antalgica alla situazione terminale della malattia per farla breve non ho seguito il consiglio (dei primi di febbraio) ottenendo come risultato di avere da circa 20 giorni un forte dolore alla scapola dx che mi costringe alla somministrazione di 4 abstral 400 giornaliere. Inutile dire che quando nei giorni scorsi ho richiesto tale visita mi hanno giustamente risposto che la tac e' vecchia e devo aspettare quella del 9 maggio. Da considerare inoltre che mi avevano ad inizio terapia fornito un recapito telefonico al quale uno dell'equipe e' sempre disponibile per qualsiasi problema, anche psicologico. Infatti quando ho chiamato per chiedere se la radioterapia antalgica equivalesse ad un peggioramento della situazione sono stato tranquillizzato dalla d.ssa che, come fossi un amico, mi ha detto di imparare a convivere con la malattia e che cio' che mi era stato consigliato serviva solamente a prevenire o curare cio' che poi si e' puntualmente verificato. Chi e' causa del suo mal pianga se stesso. Rinnovo il miglior in bocca al lupo a me stesso e a tutti quelli del forum

Criss
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 29 dic 2017, 12:43

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Criss » dom 13 mag 2018, 13:00

Ragazzi scusate ma da quanto voi sapete questo farmaco e valido anche per tumore al polmone a piccole cellule?

Dolore79
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: gio 22 mar 2018, 13:08

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Dolore79 » ven 18 mag 2018, 0:34

Avevamo grandi speranze ,ci avevamo puntato tutto, pembrolizumab doveva fare il miracolo.
Troppo giovane mia nipote ,troppo dolore , sofferenza , malattia con diagnosi ritardata di due mesi almeno per incompetenza dei medici che a un certo punto se ne sono lavati le mani ,trasferita in altra città ,nuovo ospedale dove già è in cura la mamma per carcinoma mammario , finalmente individuato il problema,adenocarcinoma polmonare VI stadio con linfonodi e secondarismi,si inizia subito con pembrolizumab ,solo pembrolizumab ,io perplessa perché so che in genere viene sempre coadiuvato da chemio ,ma io non sono medico .
Ottimismo è la parola d'ordine perché la piccola ha più del 50 per cento di marcatore PDL1,fatta prima infusione , nelle settimane successive si ripresenta il versamento ,lei soffre e va malvolentieri in ospedale ,per farla breve arriva quasi sempre in codice rosso ,liquido aspirato e rimandata a casa , rifà seconda dose e io perplessa ,per farla breve la situazione è precipitata ,non ha potuto fare terza dose perché sta troppo male ,di nuovo il maledetto versamento ,il primario non riesce a aspirare tutto il liquido , peggiora ,cambiano ospedale ,aspirano il liquido ma non riescono tutto ,situazione compromessa,la malattia nonostante pembrolizumab è avanzata ,ma io da qualche parte avevo letto che era normale un peggioramento all'inizio ,i medici dicono a mia sorella che non c'é più niente da fare ,mia sorella ..la sento al telefono ,un filo di voce ,non ha più forze,non ha voluto nmeno fare la sua terapia,se la porta a casa ,ora sono a casa ,io lontana .Vuole andare al Nord ...
Perché tutto questo ... Perché.... Scusate lo sfogo..

morenomorenomoreno
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio 7 dic 2017, 15:37

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da morenomorenomoreno » ven 18 mag 2018, 11:12

ho fatto la seconda Tac. Nella prima (a 4 mesi circa dalla cura) la metastasi e i linfonodi presentavano riduzione del 50% il polmone invece era stabilizzato (1-2 mm di aumento). A distanza di oltre 3 mesi la seconda Tac ha evidenziato ulteriore riduzione nei linfonodi, stabilita' nellqa metastasi e INCREMENTO del 30% sul primario. Sono rimasto sconcertato perche' avevo capito che se la cura funzionava questo valeva per tutte le sedi. Evidentemente non e' cosi'. M

Cuochina81
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: sab 19 mag 2018, 19:24

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Cuochina81 » sab 19 mag 2018, 19:35

Ciao, è un po’ che vi leggo ma solo oggi mi sono decisa a scrivere e chiedere qualcosa a chi purtroppo ne Sa di più. Mia mamma, da dicembre non stava bene, diverse diagnosi errate fino ad arrivare a marzo alla diagnosi di adeno carcinoma polmonare quarto stadio (metastasi ossa, linfonodi, fegato e sottocute). Le ha fatto diverse ricerche ed ha espressione del marcatore pd l 1 superiore al95%, così le han proposto il pembrolizumab associato a chemio. Ma fino a pochi giorni fa non le avevano iniziato alcuna “cura”, poi ha avuto un decadimento delle condizioni di salute, tac che riscontrava ingrandimento di tumore ed aumento metastasi, così giovedì ha iniziato chemio perché immunoterapia al momento non può sopportarla. Tolto che han perso più tempo del dovuto, potrà davvero poi iniziare anche con immunoterapia? I dottori ovviamente non sono stati gran che chiari😓
Al momento le è tornato un po’ di appetito, le han messo ossigeno è lunedì duvranno togliergli il liquido dai polmoni. Io confido e spero possa restare con noi ancora un po’

Dolore79
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: gio 22 mar 2018, 13:08

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Dolore79 » dom 20 mag 2018, 0:16

Ogni ospedale ,ogni medico è un mondo a se ,ognuno con le sue idee.La storia della tua mamma somiglia alla storia della mia nipotina,anche lei diagnosi errate per arrivare alla stessa patologia ,lei stata curata con immunoterapia ,solo due dosi ed è peggiorata tanto che l'oncologo ha detto chiaramente che mia nipote se ne sta andando , abbiamo cercato altrove e in un altro ospedale ci hanno dato buone speranze !Spero che facciano anche immunoterapia a tua mamma perché solo la combinazione di chemio e immunoterapico può dare buoni risultati,auguri per la tua mamma! Spero che tu possa farmi notizie migliori.

Nashira
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 23 gen 2018, 19:15

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Nashira » dom 20 mag 2018, 10:18

Ciao,
vi ho letto tutto d'un fiato. Due iniezioni di pembrolizumab in prima linea, pd l1 70%, sospesa terapia per versamento pleurico importante, il tumore primario è andato avanti veloce. Dolore, ho chiesto la combinazione immunoterapia e chemio, mi hanno detto che il Ssn non la prevede. Mi hanno quindi detto una cavolata?

Cuochina81
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: sab 19 mag 2018, 19:24

Re: Pembrolizumab per cura tumore polmonare

Messaggio da Cuochina81 » dom 20 mag 2018, 12:40

A mia mamma avevano previsto entrambi insieme ma con pembrolizumab come prima linea aiutato da chemio. Invece per le condizioni di come si è ritrovata han dovuto iniziare chemio sperando possa bloccare l’avanzata del tumore, almeno per un po’. Dipende dagli ospedali se aderiscono alla sperimentazione, non tutti vi aderiscono. Lei è in cura al Niguarda, trovo i medici molto preparati con una immensa umanità. Dolore79 tua nipote quanti anni ha, se posso? Da come scrivi è molto giovane😥
Mia mamma ha 64 anni, mai fumato in vita sua, no sovrappeso, vita attiva, alimentazione molto controllata. È stata una doccia fredda, soprattutto per tutte queste cose. Li ho capito che è solo una roulette russa😥😥😥 pochi anni fa è mancata una mia collega a 27 anni per tumore al rene, non han potuto attivare nessuna cura, tutto è andato troppo troppo velocemente, da li ho compreso che bisogna vivere giorno per giorno al meglio possibile. Un abbraccio a tutti voi e ai vostri cari. Grazie a voi il mio peso interiore è un po’ più leggero

Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”