Perdere la mamma a 22 anni

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Giulia95
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: mar 11 feb 2014, 23:49

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Giulia95 » mar 6 nov 2018, 17:35

Cara Lorena, io ho un anno più di te e anche la mia mamma è tanto malata. Quello che posso dirti è: coccola, viziala e amala più che puoi.. Purtroppo non sempre decidiamo quello che ci capita, ma possiamo decidere come prendere quello che succede e trasformarlo in qualcosa di positivo. Io con mamma sono da sola, non ho parenti ne sorelle e ho perso il mio babbo 4 anni fa sempre per un tumore. Tu non sei sola, sento che hai delle sorelle, un papà.. credimi, in questi casi le dinamiche si alterano e sono certa che non faticherai a trovare aiuto dai tuoi cari, foss’anche solo per il fatto che condividete lo stesso dolore. E poi ricorda, non sei sola MAI, hai te stessa su cui contare, perché in questi momenti ci esce una forza, uno spirito di sopravvivenza che nemmeno noi forse pensavamo di poter avere. Non temere per il futuro, perché sono certa che sarà splendido, nonostante le difficoltà. Continua la tua vita come la continueresti sempre, sono certa che non potrai che rendere orgogliosa la tua cara mamma. Abbi fede, alle volte le nostre paure più grandi riservano anche ancore di salvataggio inaspettate. Ti abbraccio fortissimo e se hai bisogno scrivimi, scrivici!

Lorena96
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 18 ott 2018, 22:05

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Lorena96 » mar 6 nov 2018, 17:56

Giulia95 ha scritto:
mar 6 nov 2018, 17:35
Cara Lorena, io ho un anno più di te e anche la mia mamma è tanto malata. Quello che posso dirti è: coccola, viziala e amala più che puoi.. Purtroppo non sempre decidiamo quello che ci capita, ma possiamo decidere come prendere quello che succede e trasformarlo in qualcosa di positivo. Io con mamma sono da sola, non ho parenti ne sorelle e ho perso il mio babbo 4 anni fa sempre per un tumore. Tu non sei sola, sento che hai delle sorelle, un papà.. credimi, in questi casi le dinamiche si alterano e sono certa che non faticherai a trovare aiuto dai tuoi cari, foss’anche solo per il fatto che condividete lo stesso dolore. E poi ricorda, non sei sola MAI, hai te stessa su cui contare, perché in questi momenti ci esce una forza, uno spirito di sopravvivenza che nemmeno noi forse pensavamo di poter avere. Non temere per il futuro, perché sono certa che sarà splendido, nonostante le difficoltà. Continua la tua vita come la continueresti sempre, sono certa che non potrai che rendere orgogliosa la tua cara mamma. Abbi fede, alle volte le nostre paure più grandi riservano anche ancore di salvataggio inaspettate. Ti abbraccio fortissimo e se hai bisogno scrivimi, scrivici!
Ciao Giulia ti sono vicina! Così giovani dovremmo condividere altro, non questi dolori. Odio la sofferenza, mi fa paura restare senza lei, mi mancherà, ma ciò che temo più di tutto in questa situazione è vederla stare troppo male.
Ti sono vicina. Quando vuoi scrivimi, chissà magari siamo vicine e neanche lo sappiamo.
Un abbraccio.

ChiaraMel
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: gio 27 set 2018, 14:14

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da ChiaraMel » mar 6 nov 2018, 19:44

Ciao Lorena... Ti parlo da figlia di 22 anni che pochi giorni fa ha perso la sua amata mamma... Anche lei era una persona buona che ha fatto tanto del bene a tutti quelli che la conoscevano... Una persona che aveva tanta voglia di vivere e che dico nel vero senso della parola ha combattuto fino al suo ultimo respiro... La bestia come la chiamo io l ha fatta soffrire tantissimo nei suoi ultimi giorni.. È stato terribile e non dimenticherò mai quello che lei ha passato e noi abbiamo passato... Ma ti dirò una cosa.
Da un paio di giorni però sento in me un senso di pace e serenità... E quei brutti ricordi degli ultimi giorni e dei suoi terribili ultimi momenti di vita stanno iniziando a sparire dalla mia mente... Spero che continui così.
Il senso di vuoto c'è già e quello so che non andrà mai via..Il dolore più grande è pensare che una persona così buona ha sofferto tantissimo e che non potrà ancora godersi la sua vita con mio padre e con me...Ma sento che lei è davvero serena adesso...

Lorena96
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 18 ott 2018, 22:05

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Lorena96 » mar 6 nov 2018, 20:46

ChiaraMel ha scritto:
mar 6 nov 2018, 19:44
Ciao Lorena... Ti parlo da figlia di 22 anni che pochi giorni fa ha perso la sua amata mamma... Anche lei era una persona buona che ha fatto tanto del bene a tutti quelli che la conoscevano... Una persona che aveva tanta voglia di vivere e che dico nel vero senso della parola ha combattuto fino al suo ultimo respiro... La bestia come la chiamo io l ha fatta soffrire tantissimo nei suoi ultimi giorni.. È stato terribile e non dimenticherò mai quello che lei ha passato e noi abbiamo passato... Ma ti dirò una cosa.
Da un paio di giorni però sento in me un senso di pace e serenità... E quei brutti ricordi degli ultimi giorni e dei suoi terribili ultimi momenti di vita stanno iniziando a sparire dalla mia mente... Spero che continui così.
Il senso di vuoto c'è già e quello so che non andrà mai via..Il dolore più grande è pensare che una persona così buona ha sofferto tantissimo e che non potrà ancora godersi la sua vita con mio padre e con me...Ma sento che lei è davvero serena adesso...
Hai proprio ragione, quello che fa paura è vedere la persona che ami soffrire, quando gli vengono delle crisi (come stamattina che tremava, vomitava succhi gastrici ed aveva la febbre) mi chiedo perché stia soffrendo così. Non lo merita proprio!!
Quante volte penso che sarebbe stato meglio che mia mamma avesse una morte improvvisa, quasi indolore.
Se ti va di scrivermi in privato, vorrei sapere come gestisci la situazione con tuo padre.
Con mia mamma hi un rapporto quasi da amiche, è molto affettuosa, premurosa, espansiva con me... Con mio padre è diverso, non riesco ad essere molto espansiva, non so neppure se troppe attenzioni le darebbero fastidio, per lui sarà traumatico perdere mia mamma anche perché lui ha perso i genitori giovane ed in mia mamma ha praticamente trovato tutte le figure che le sono mancate presto, adesso che le viene tolta anche la sua compagna di vita, non so come possa reagire, lui pensa che noi figli andremo avanti perché ci faremo una vita, abbiamo ancora degli obiettivi da raggiungere... Ma lui si sente perso, senza una meta.

Filomena
Membro
Messaggi: 508
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Filomena » mar 6 nov 2018, 21:33

Carissime figlie adottive
Sono sempre io
La mamma virtuale.. La mamma con un cancro che ogni giorno guarda i propri figli e Dico
Signore mio non far soffrire me
Se eviti a me questo calice lo evitarai a loro
Xche anche x noi è così
Vorremmo evitarvi ogni dolore possibile
Questi sono dolori che aiutano a crescere
Quando si perde una mamma si dice
Da oggi ho smesso di essere figlia
Portare nei vostri cuori ogni ricordo
Che sia bello o brutto
Loro vivono nei nostri ricordi
Da quando sto male la mia mamma mi è molto vicina sento che mi protegge
Lorena non temere x il rapporto con il tuo papà
Si cambia credimi
Il mio papà è deceduto un anno fa
Non ha mai avuto un carattere facile
Un orso come si sol dire
Eppure quando è andata via mamma dopo 11 anni di malattia è sofferenza
Papà era diventato taciturno
Stava quasi sempre chiuso in camera ascoltava il rosario mattina e sera
E anche mia sorella sposata con figli viveva con lui
Certo è capitato qualche discussione
Ma x il resto
Quando è andato via
Gli ha detto grazie
Non lo meritavo
Eppure sei qui al mio fianco
Una mamma è un angelo
Sempre e tale resterà
Vi abbraccio con profondo affetto
Se avete bisogno
Di un conforto sono qui
Vorrei tanto far capire a mio figlio
Che litigare oggi con me e portarmi risentimento
Vuol dire avere rimpianti e sensi di colpa quando il mio viaggio sarà finito
Ma è orgoglioso
E ha vicino una compagna che non riesce a farlo ragionare
Questa è la cosa che mi fa più male
Amala abbracciala dille che le vuoi bene
Questo le darà la forza
L'amore sapere che è amata
X noi mamma è importante xche è il risultato del nostro lavoro

Lorena96
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 18 ott 2018, 22:05

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Lorena96 » mar 6 nov 2018, 22:47

Filomena ha scritto:
mar 6 nov 2018, 21:33
Carissime figlie adottive
Sono sempre io
La mamma virtuale.. La mamma con un cancro che ogni giorno guarda i propri figli e Dico
Signore mio non far soffrire me
Se eviti a me questo calice lo evitarai a loro
Xche anche x noi è così
Vorremmo evitarvi ogni dolore possibile
Questi sono dolori che aiutano a crescere
Quando si perde una mamma si dice
Da oggi ho smesso di essere figlia
Portare nei vostri cuori ogni ricordo
Che sia bello o brutto
Loro vivono nei nostri ricordi
Da quando sto male la mia mamma mi è molto vicina sento che mi protegge
Lorena non temere x il rapporto con il tuo papà
Si cambia credimi
Il mio papà è deceduto un anno fa
Non ha mai avuto un carattere facile
Un orso come si sol dire
Eppure quando è andata via mamma dopo 11 anni di malattia è sofferenza
Papà era diventato taciturno
Stava quasi sempre chiuso in camera ascoltava il rosario mattina e sera
E anche mia sorella sposata con figli viveva con lui
Certo è capitato qualche discussione
Ma x il resto
Quando è andato via
Gli ha detto grazie
Non lo meritavo
Eppure sei qui al mio fianco
Una mamma è un angelo
Sempre e tale resterà
Vi abbraccio con profondo affetto
Se avete bisogno
Di un conforto sono qui
Vorrei tanto far capire a mio figlio
Che litigare oggi con me e portarmi risentimento
Vuol dire avere rimpianti e sensi di colpa quando il mio viaggio sarà finito
Ma è orgoglioso
E ha vicino una compagna che non riesce a farlo ragionare
Questa è la cosa che mi fa più male
Amala abbracciala dille che le vuoi bene
Questo le darà la forza
L'amore sapere che è amata
X noi mamma è importante xche è il risultato del nostro lavoro
Quello che conta è che si senta amata e che soffra il meno possibile. Questo chiedo. Poi se veramente non ci dovesse essere più su questa terra la mia mamma, mi rimboccherò le maniche e porterò avanti gli obiettivi che voglio raggiungere, anche per lei che è stata la prima persona che ha creduto in me e mi ha sempre incoraggiata a seguire la strada che mi rendeva più felice.
Non so perché tuo figlio non voglia parlarti, però vorrei proprio che entrasse per qualche minuto su questo forum e leggesse quello che stiamo provando noi, è consapevole che ogni minuto insieme è un dono? A volte non si è totalmente consapevoli, forse non è cosciente della realtà, che peccato però... Si sta togliendo la possibilità di viverti e sono sicura che non mancherà molto prima che si renda conto di aver sbagliato. I sensi di colpa, per il non aver fatto/detto qualcosa quando si poteva fare prima, sono lo stato d'animo più brutto che si possa provare secondo me.
Spero che se ne renda conto presto.
Un abbraccio.
Ti sono vicina.

Filomena
Membro
Messaggi: 508
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Filomena » mer 7 nov 2018, 21:44

Ciao Loredana
Hai parlato proprio da figlia e con il cuore
Ti ringrazio tanto x le tue parole
In questo forum non ci entrerebbe mai
Cosi come non hanno mai voluto vedere approfondire cos'era il mio cancro
Mi hanno urlato
Ma a cosa ti serve?
Ti confondi solo le idee
Il cancro non è uguale x tutti
Ci somigliamo in tutto
Siamo entrambi gemelli
Ha un carattere...
Orgoglioso
Ha sempre pronta L'ultima parola
Insomma. Adesso lascio correre
Gli ho solo chiesto di.non commettere errori
Con i sensi di colpa si vive male
La cosa peggiore che sa quando ha una bimba
Che è il mio miracolo
Mi fa rinascere
E ha al suo fianco una donna più grande di lui
Che non fa altro che dirgli che ha sempre ragione
Lotterò contro i mulini a vento
Vedo che il tempo bella mia clessidra scorre veloce
Vorrei fermarlo
Ma non si può
Una mamma Ama Ama
Con il cuore e perdona tutto
Un grande abbraccio
Buona notte

Karin84
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: gio 11 ott 2018, 15:15

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Karin84 » gio 8 nov 2018, 15:47

Mi sembra di leggere la mia stessa storia....la prima volta che a mia madre hanno diagnosticato il tumore allo stomaco avevo 16 anni l’hanno subito operata ed è andata bene poi dopo 17 anni da un giorno all’altro senza nessun sintomo è diventata gialla dopo una prima diagnosi sbagliata siamo andati a Verona per un altro consulto ed è uscito fuori che si era formato del tessuto attorno alle vie biliari ha iniziato la chemioterapia sembrava migliorata poi ad agosto lo stent le ha provocato un infezione e da lì non si è più ripresa purtroppo è morta un mese fa.....mi manca tantissimo....era la mia confidente cerco di farmi forza perché non voleva sicuramente vedermi triste e cerco di stare il più possibile vicino a mio padre che è distrutto, anche lui ha perso sua madre quando era giovane per un tumore ed è come rivivere la stessa storia!

Filomena
Membro
Messaggi: 508
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Filomena » gio 8 nov 2018, 16:11

Karin84
Ti abbraccio forte

Qui le storie sono uguali
Tante volte cambiano le parole
Cambiano i tempi
Ma la sofferenza è sempre uguale
X fortuna c'è anche chi lotta
Combatte e continua a sperare
Chi forse domani è un giorno migliore
Ci sarà anche x un noi un tiepido sole
Un bacio

Lorena96
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: gio 18 ott 2018, 22:05

Re: Perdere la mamma a 22 anni

Messaggio da Lorena96 » gio 8 nov 2018, 22:40

Karin84 ha scritto:
gio 8 nov 2018, 15:47
Mi sembra di leggere la mia stessa storia....la prima volta che a mia madre hanno diagnosticato il tumore allo stomaco avevo 16 anni l’hanno subito operata ed è andata bene poi dopo 17 anni da un giorno all’altro senza nessun sintomo è diventata gialla dopo una prima diagnosi sbagliata siamo andati a Verona per un altro consulto ed è uscito fuori che si era formato del tessuto attorno alle vie biliari ha iniziato la chemioterapia sembrava migliorata poi ad agosto lo stent le ha provocato un infezione e da lì non si è più ripresa purtroppo è morta un mese fa.....mi manca tantissimo....era la mia confidente cerco di farmi forza perché non voleva sicuramente vedermi triste e cerco di stare il più possibile vicino a mio padre che è distrutto, anche lui ha perso sua madre quando era giovane per un tumore ed è come rivivere la stessa storia!
A lei è stato diagnosticato il primo nel novembre del 2015, già a metà dicembre era stata operata.
3 anni dopo, quando sembrava che avesse superato il primo intervento alla grande, ecco il mostro che si ripresenta. Forse è addirittura una nuova neoplasia, non si tratta di una recidiva.
Tua mamma quanti anni aveva?
Per ora penso a far soffrire il meno possibile mia mamma, però già da adesso mi fa stare male pensare a mio padre senza lei... Come farà? 😪

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”