Carcinoma epidermoide IV stadio

Rispondi
MariGraziM
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: sab 10 nov 2018, 19:34

Carcinoma epidermoide IV stadio

Messaggio da MariGraziM » sab 10 nov 2018, 20:23

Ciao a tutti. Seguo questo forum da poco e mi è stato molto utile per capire alcune cose non spiegate dai dottori. A mio padre, 66 anni, è stato diagnosticato un carcinoma epidermoide differenziato creatosi sull'esofago, nella tac fatta a fine luglio vengono evidenziate metastasi linfonodali nella zona toracica oltre che due sospette metastasi al polmone e al surrene. Ad inizio settembre si parte con la chemio: Carboplatino e gemcitabina fatti all'80% in relazione all'età e al peso. Dopo tre cicligiorni di chemio la tac die controllo, ritirata oggi. Qui la doccia fredda. Il tumore si è dimostrato chemio-resistente oltre che aggressivissimo. In questa tac si sono evidenziati notevoli aumenti delle dimensioni del tumore primario e delle metastasi esistenti, oltre a nuove metastasi, una al fegato molto grossa e tre al cervello. L'oncologo l'ha vista come una situazione grave ma non disperata e ci suggerisce di procedere con radio al cervello e immunoterapia. Qualcuno di voi ha esperienze di immunterapia che, abbia funzionato in casi così gravi? Un tumore differenziato non dovrebbe mostrare una minore aggressività? Poi chiedo un suggerimento 'terrotoriale': noi viviamo in provincia di Salerno e le chemio le abbiamo fatte al Ruggi, anche se preventivamente avevamo visto anche un oncologo polmonare di Avellino, qualcuno di voi può darmi esperienze di immunoterapia in zona? Grazie mille a tutti.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”