Io non mi arrendo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Antonio 65
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mer 15 ago 2018, 18:15

Io non mi arrendo

Messaggio da Antonio 65 » sab 8 dic 2018, 17:24

Ciao a tutti, il 30.12.18 entrerò nella categoria dei "grandi sopravvissuti", così sono definiti dalla letteratura medica quelli che sopravvivono oltre i 5 anni.

Volevo fortemente arrivare a tale data, non immaginavo però tutte le recidive, gli altri interventi e le complicazioni che ho avuto; ora ogni 4 settimane ho il DH ed ogni 8 incontro lo psicologo; in questi 5 anni ho conosciuto persone meravigliose da cui ho imparato molto e tanti di loro ora non ci sono più.

Mi hanno detto di vivere e di godermi la vita e "di essere pronto e di vincere la mia paura"; la mia paura era quella di morire e sono riuscito ad addomesticarla, anche se a volte vado in tilt (è stato difficile ma ci sono riuscito).

In mezzo a tutto questo ho ritrovato una voglia di vivere ed una forza che non pensavo di avere; spesso piango e divento triste, poi non so come, mi scatta dentro una molla che mi spinge ad andare avanti ed ho imparato ad apprezzare cose che per quelli "sani" non esistono.

Il vero motivo per cui scrivo questo post, è perché dopo anni di soprusi da parte dei colleghi di lavoro, ho trovato il coraggio e giovedì scorso ho registrato i loro discorsi con i quali esprimevano la volontà di distruggermi: ho lasciato il registratore acceso mentre ero in pausa caffè e loro hanno fatto il resto.

D'accordo con l'azienda ora sono a casa in malattia, in attesa che vengano presi i dovuti provvedimenti: qualche collega rischia il posto ed io aspetto una nuova collocazione, necessaria a ridarmi la serenità, perché il lavoro per me è importante.

Spero che queste mie righe (forse troppe) diano a qualcuno il coraggio necessario a non farsi schiacciare.

Un saluto a tutti ed un invito a non arrendersi mai, anche quando tutto sembra finire; mi piace questa frase che può sembrare stupida ma io adoro i cani: QUELLO CHE L'UOMO CHIAMA FINE, IL CANE CHIAMA CODA.

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Valentina&Sofia » sab 8 dic 2018, 21:25

Bravo Antonio sei un guerriero!!!!!!! Che la vita ti sorrida per sempre. Per i tuoi colleghi hai fatto benissimo, sei un grande!

roslele
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da roslele » sab 8 dic 2018, 21:53

Ciao Antonio ma perché i tuoi colleghi volevano distruggerli? Scusa la curiosità

Antonio 65
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mer 15 ago 2018, 18:15

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Antonio 65 » dom 9 dic 2018, 9:09

Vogliono distruggermi perché il capo ufficio ha deciso che non mi vuole più e loro stanno al suo gioco, i motivi sono: la mia invalidità all'85%, la mia 104, il mio partime, il mio DH mensile, il fatto che alla terza settima di terapia mi metto a letto tre giorni e tanto altro.

Prima di ammalarmi facevo più cose ora non ce la faccio.

Cosa ne pensi?

Solidea
Membro
Messaggi: 505
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Solidea » dom 9 dic 2018, 9:40

Dì loro che, potendo, faresti cambio più che volentieri: a te le loro mansioni, a loro il tuo cancro, la tua invalidità, il tuo DH mensile, le tue cure, la tua incertezza, le tue paure.
Non mi capacito di come possano esistere delle persone che si accaniscano in questo modo nei confronti di chi è già stato così duramente messo a prova dalla vita.
E per che cosa, poi
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

roslele
Membro
Messaggi: 107
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da roslele » dom 9 dic 2018, 11:51

Solidea mi hai tolto le parole di bocca....ma che cretini cosa è si sentono immuni? Ma si guardano in giro? Non vedono tutta la gente che si ammala di cancro?

Solidea
Membro
Messaggi: 505
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Solidea » dom 9 dic 2018, 14:10

Al posto loro io sarei felice di poter lavorare regolarmente e di essere sana. Quelle che nella loro ignoranza e nella loro stoltezza considerano agevolazioni sono in realtà la conferma di quanto un fisico debilitato dal tumore non sia più in grado di fare.
Forse pensano che il cancro esista soltanto nei film.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Elegra
Membro
Messaggi: 595
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Elegra » dom 9 dic 2018, 15:32

Che gente squallida...
Non ho davvero parole. Cosa pensano.. che fingi un malessere? Ignoranti ed egoisti. E scorretti.
Spero che il posto lo perdano davvero
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Anna92
Membro
Messaggi: 81
Iscritto il: dom 15 lug 2018, 23:03

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da Anna92 » dom 9 dic 2018, 23:40

Gente senza coscienza!
Antonio ti ammiro doppiamente! Sia per come affronti la malattia con forza e tenacia anche in mezzo alle lacrime che sono tanto liberatorie, e sia per la mossa che hai agito nei confronti dei tuoi colleghi ! Bravo!
Ti auguro il meglio e che questi "esseri" abbiano quello che si meritano.

EmanuelaCapodicasa
Membro
Messaggi: 119
Iscritto il: mar 7 ago 2018, 15:30

Re: Io non mi arrendo

Messaggio da EmanuelaCapodicasa » lun 10 dic 2018, 15:07

I tuoi colleghi sono degli stronzi. Capita spesso di incontrarli nel mondo. Fai bene a cambiare ufficio! E in bocca al lupo per la tua vita❤

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”