Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
Rispondi
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3219
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Messaggio da Franco953 » ven 11 gen 2019, 13:34

Ecco ciò in cui credo fermamente.Coloro che perdiamo smettono di vivere fra di noi per vivere dentro di noi. Quelle che seguono sono riflessioni e considerazioni giuste, che possono aiutare coloro che soffrono per la perdita di un proprio caro ( dal sito web "Web Univers")
Franco

Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Non perdiamo mai una persona amata, smette di vivere fra noi, continua a vivere in noi.

Coloro che hanno dovuto affrontare la perdita di una persona cara possono comprendere la sensazione di vuoto, le forze esaurite e il dolore che l’assenza fisica porta.

Non essere più in grado di sentire la sua presenza, i suoi abbracci, il fatto di non riuscire a vedere il suo sorriso, di non riuscire a sentire la sua voce, spesso ci riempie di impotenza nei confronti di qualcosa che non possiamo assolutamente cambiare.

La morte è l’unica cosa certa, ma per la quale pochissimi hanno un’adeguata preparazione.

Resistiamo, piangiamo, siamo pieni di rabbia e finalmente, dopo ognuno degli stadi del nostro lutto, finiamo per accettare che quella persona così speciale, non è più con noi.

Ma per nostra fortuna, con il tempo, ci rendiamo conto che non la possiamo abbracciare, ma che in qualche modo è più vicina di prima, perché è dentro di noi.

Il posto che occupavano i nostri cari defunti nel nostro cuore, è ancora il loro, vivono attraverso di noi, si manifestano ogni volta che ne omaggiamo la memoria attraverso i ricordi, ogni volta che pensiamo a loro.

La loro presenza sembra invaderci, sentiamo le loro voci nella nostra mente e possiamo quasi immaginare le parole che userebbero in una situazione particolare … Non sono sicuramente più tra noi, ma sono in noi.

L’energia dell’amore non può essere spezzata dalla presenza o dall’assenza di una persona, l’amore rimane, anche aldilà di ciò che conosciamo come vita.

Aldilà di ciò che accade qui sulla Terra, torneremo sempre ad una fonte comune e questo non ci permette di disconnetterci da chi amiamo, ci fa sentire e amare nonostante le distanze.

È solo l’amore che mantiene in vita coloro di cui non udiamo più il battito cardiaco. Usano il nostro, vivono nel nostro cuore.

Ricordare i nostri cari lenisce il dolore dell’assenza.

Ricordare i momenti felici, ci dà pace e ci permette di ricevere quel tocco della vita dentro di noi.size]
Non perdiamo mai una persona amata, smette di vivere fra noi, continua a vivere in noi.

Coloro che hanno dovuto affrontare la perdita di una persona cara possono comprendere la sensazione di vuoto, le forze esaurite e il dolore che l’assenza fisica porta.

Non essere più in grado di sentire la sua presenza, i suoi abbracci, il fatto di non riuscire a vedere il suo sorriso, di non riuscire a sentire la sua voce, spesso ci riempie di impotenza nei confronti di qualcosa che non possiamo assolutamente cambiare.

La morte è l’unica cosa certa, ma per la quale pochissimi hanno un’adeguata preparazione.

Resistiamo, piangiamo, siamo pieni di rabbia e finalmente, dopo ognuno degli stadi del nostro lutto, finiamo per accettare che quella persona così speciale, non è più con noi.

Ma per nostra fortuna, con il tempo, ci rendiamo conto che non la possiamo abbracciare, ma che in qualche modo è più vicina di prima, perché è dentro di noi.

Il posto che occupavano i nostri cari defunti nel nostro cuore, è ancora il loro, vivono attraverso di noi, si manifestano ogni volta che ne omaggiamo la memoria attraverso i ricordi, ogni volta che pensiamo a loro.

La loro presenza sembra invaderci, sentiamo le loro voci nella nostra mente e possiamo quasi immaginare le parole che userebbero in una situazione particolare … Non sono sicuramente più tra noi, ma sono in noi.

L’energia dell’amore non può essere spezzata dalla presenza o dall’assenza di una persona, l’amore rimane, anche aldilà di ciò che conosciamo come vita.

Aldilà di ciò che accade qui sulla Terra, torneremo sempre ad una fonte comune e questo non ci permette di disconnetterci da chi amiamo, ci fa sentire e amare nonostante le distanze.

È solo l’amore che mantiene in vita coloro di cui non udiamo più il battito cardiaco. Usano il nostro, vivono nel nostro cuore.

Ricordare i nostri cari lenisce il dolore dell’assenza.

Ricordare i momenti felici, ci dà pace e ci permette di ricevere quel tocco della vita dentro di noi.

Ci rende ancora più grandi, ci eleva, ci riempie con la bontà di quella persona tanto amata che ora vivrà in noi. Per sempre.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Solidea
Membro
Messaggi: 881
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Messaggio da Solidea » ven 11 gen 2019, 14:39

Sì, ma...non è la stessa cosa. Te ne fai una ragione perché la vita continua, ma niente è né sarà mai come prima.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3219
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Messaggio da Franco953 » ven 11 gen 2019, 15:41

E' fuori dubbio che sia così ma riuscire a mutare l'esigenza di presenza fisica del nostro caro, in presenza spirituale , è importante e aiuta senza dubbio a superare momenti intensi di difficoltà
Non è facile. Non è come dirlo. Non vuol dire svegliarsi domani mattina e decidere che mamma e/o papà diventano una presenza spirituale. Bisogna anzitutto essere convinti che loro sono lì, a nostro fianco e/o dentro di noi, per poi sviluppare ,con il tempo, una sensibilità particolare che ci porta a sentirli soprattutto nei momenti di difficoltà, nei momenti in cui vorremmo avere da loro un consiglio, un aiuto.
Ecco la definizione giusta che mi viene in mente : "Bisogna imparare ad ascoltare"
Attenzione, non mi riferisco assolutamente a "fantasmi" ,tavolini che si muovono ecc. E' qualcosa che nasce dentro di noi e che ci accompagna per tutta la vita e che trasforma il nostro dolore, per la loro morte, in una serena nostalgia.
Pensando a queste esperienze che , tra l'altro cerco di descrivere con molta difficoltà, mi si "accappona" la pelle e mi viene il "magone" per le dolci sensazioni che provo in quelle occasioni
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

roslele
Membro
Messaggi: 228
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Messaggio da roslele » sab 12 gen 2019, 1:53

Ma certi ricordi sono come pugnali ti colpiscono quando meno te lo aspetti e come fanno male.....dovrei ricordare solo i momenti belli. ..ma il cancro distrugge tutto....e basta un ambulanza in tangenziale per rievocare mille ricordi da dimenticare. ..

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3219
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Quando una persona amata vola via, smette di vivere FRA noi per vivere IN noi

Messaggio da Franco953 » sab 12 gen 2019, 10:24

Ma la mente è fatta anche per proteggerci. Con il tempo i momenti brutti perderanno la loro intensità, e resteranno soprattutto quelli belli.
D' altra parte la vita con i nostri cari, salvo casi eccezionali , è fatta in maggioranza di periodi belli e felici
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”