CONSIGLI

almamaria
Membro
Messaggi: 225
Iscritto il: mer 28 set 2016, 18:30

Re: CONSIGLI

Messaggio da almamaria » gio 20 giu 2019, 15:37

Ciao Franka
Il 20 giugno di tre anni fa ,io e mio marito ritirammo l'esito di una risonanza per un linfonodo sospetto...metastasi da carcinoma di origine sconosciuta...che dopo altri accertamenti e interventi risultò essere, carcinoma alla tonsilla.
Il mondo ti crolla addosso...non capisci più nulla...
Ma bisogna reagire...certo non è facile ... per niente...
Un atteggiamento positivo sicuramente aiuta e mi sembra che tu e la tua compagna siete partite positive! E avete motivo per esserlo!
Mio marito ora sta bene...certo ai controlli l'ansia si fa sentire...ma un passo alla volta e andiamo avanti !
Un abbraccio!
Ultima modifica di almamaria il gio 20 giu 2019, 16:55, modificato 1 volta in totale.

almamaria
Membro
Messaggi: 225
Iscritto il: mer 28 set 2016, 18:30

Re: CONSIGLI

Messaggio da almamaria » gio 20 giu 2019, 16:53

almamaria ha scritto:
gio 20 giu 2019, 15:37
Ciao Franka
Il 20 giugno di tre anni fa ,io e mio marito ritirammo l'esito di una risonanza per un linfonodo sospetto...metastasi da carcinoma di origine sconosciuta...che dopo altri accertamenti e interventi risultò essere, carcinoma alla tonsilla.
Il mondo ti crolla addosso...non capisci più nulla...
Ma bisogna reagire...certo non è facile ... per niente...
Un atteggiamento positivo sicuramente aiuta e mi sembra che tu e la tua compagna siete partite positive! E avete motivo per esserlo!
Mio marito ora sta bene...certo ai controlli l'ansia si fa sentire...ma un passo alla volta e andiamo avanti !
Un abbraccio!

franka13
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: sab 8 giu 2019, 9:01

Re: CONSIGLI

Messaggio da franka13 » gio 20 giu 2019, 17:55

Ciao Almamaria,
grazie ;-) non finiro' mai di ringraziarvi per la disponibilita'. Io fortunatamente non mi sono mai trovata a dovere affrontare problemi di salute seri,né in famiglia, né tra gli amici. Questa e' la prima volta in assoluto che mi succede, e di questo, mi sento molto fortunata, ma allo stesso tempo spaventata. Sono ottimista e positiva per natura, ma non nego che di fronte a queste cose, ogni tanto l'ottimismo va a farsi un giro, ed allora entro un po' in crisi. Sono contenta tuo marito adesso stia bene :-) e capisco perfettamente l'ansia che proverete ad ogni controllo. Io al momento tengo le dita incrociate e spero vada tutto per il meglio. So che sono percorsi lunghi e difficili, ma quello che conta e' andare avanti in maniera positiva e affrontare un gradino alla volta. Inizialmente avevo 100000000 pensieri per la testa, poi ho capito che devo affrontarne uno alla volta o rischio non solo di non essere di supporto alla mia compagna, ma neppure a me stessa.
Un abbraccio a te e grazie ancora.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al seno”