Nesso di casualità...

Soledo
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 15 mag 2018, 22:03

Nesso di casualità...

Messaggio da Soledo » mer 24 lug 2019, 22:37

Buonasera a tutti, vi ho letto spesso, partendo dagli anni passati e grazie a voi mi sono sentita meno "sola" in questa lotta estenuante che venerdì 19 luglio ha portato via mio fratello...
Tralascio i particolari inerenti la malattia, che ho visto essere simili a quelli dei vostri cari.
Mio fratello avrebbe compiuto 46 anni a settembre, e dal '96 era macchinista dei treni, scrivo questo perché è capitato spesso che dicesse a mia mamma che alla fine gli "sarebbe venuto qualcosa", troppi colleghi ha visto andarsene a causa di tumori (non cerebrali però)...mi chiedo se qualcuno dei vostri cari, sconfitti da questa malattia, abbia lavorato nelle ferrovie o a contatto con ambienti "ricchi" di onde elettromagnetiche od altro.
Sono consapevole che questa sorta di statistica non riporterà indietro mio fratello, ma vorrei provare a farmi un'idea personale riguardo i motivi di una malattia così bastarda, visto che nessuno dei medici da noi incontrati ha saputo dirci qualcosa di più al riguardo.
Grazie per chi vorrà rispondere e mando un abbraccio virtuale a tutti quelli che han passato questo inferno.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3224
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Franco953 » mer 24 lug 2019, 23:03

Cara Soledo
mi spiace sinceramente per tuo fratello e ti abbraccio forte
Spero sinceramente che qualcuno del forum ti risponda
Nel frattempo se ti puo' interessare:
https://www.airc.it/cancro/informazioni ... del-cancro

https://ricerca.repubblica.it/repubblic ... treni.html

https://it.blastingnews.com/lavoro/2017 ... 31117.html



Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Soledo
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 15 mag 2018, 22:03

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Soledo » mer 24 lug 2019, 23:20

Grazie di cuore Franco ❤

Adrianar
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 16 lug 2017, 16:19

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Adrianar » gio 25 lug 2019, 17:57

Ciao Soledo, mi spiace per tuo fratello. Anche noi dopo quasi 30 mesi stiamo per perdere la battaglia.
La nostra familiare (58 anni) ha da sempre lavorato in ferrovia come capo stazione e negli ultimi anni al centro di controllo dove oltre i computer e macchinari vari fino a qualche anno fa, per le comunicazioni , utilizzavano solo i cellulari. Anche noi ci siamo domandati quanto c'entrano le onde elletromagniche con i tumori cerebrali? ?
Qualqun'altro di voi ha testimonianze? ?
Grazie ed un abbraccio a tutti quelli che passano di qui.

Soledo
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 15 mag 2018, 22:03

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Soledo » gio 25 lug 2019, 19:37

Ciao Adrianar, sono vicina a voi ed alla vostra familiare per quello che state passando, purtroppo posso ben immaginare...
I campi elettromagnetici sono un bel "dilemma", hai letto i link che ha messo Franco nel suo messaggio qui sopra?
Posso solo dirti che mio fratello riceveva mensilmente un giornale per i dipendenti fs che ha trattato questo argomento molto spesso, per loro il nesso c'è, anche se i tipi di tumore riscontrati nelle cavie da laboratorio sottoposte alle radiazioni dei campi, sono principalmente quello mammario, uno raro del cuore e la leucemia. Purtroppo temo che la certezza della nocività l'avremo tra qualche anno, come è stato per l'amianto...
Un abbraccio.

stalker
Membro
Messaggi: 340
Iscritto il: gio 13 dic 2018, 13:15

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da stalker » ven 26 lug 2019, 22:05

i campi elettromagnetici sono un cancerogeno certo, la pericolosità è direttamente proporzionale alla frequenza e intensità delle onde, la distanza dalla sorgente e la durata dell'esposizione. Il meccanismo è sorprendentemente semplice, il campo abbatte la concentrazione di melatonina nel sangue, che è la molecola naturale anticancro per eccellenza (vedere la mia discussione sulla prevenzione).
integrando la melatonina ci si può proteggere in una certa misura dai campi EM che hanno comunque altri effetti nefasti ma per ragioni politiche e commerciali le ricerche in questo senso stentano a trovare finanziamenti.

Alex.cr
Membro
Messaggi: 291
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Alex.cr » sab 27 lug 2019, 20:00

Se c'è un nesso va ovviamente dimostrato scientificamente, da profani (sapendo che in natura siamo circondati da campi elettromagnetici) possiamo immaginare che stare troppo vicini alle fonti di questi campi (antenne, cellulari, alta tensione) non sia molto salutare quindi da evitare

stalker
Membro
Messaggi: 340
Iscritto il: gio 13 dic 2018, 13:15

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da stalker » sab 27 lug 2019, 22:50

chi vuole riferimenti scientifici faccia una ricerca su pubmed.org.
Chi lavoro nella ferrovie, come anche chi viaggia spesso sui treni, è a rischio perchè si trova a stare anche ore a 2 metri da una linea elettrica a bassa frequenza ma a 25.000 volts, quindi un campo molto intenso, basta pensare che in casa abbiamo 220 volts e in genere si raccomanda di non dormire vicino alle prese elettriche.
la corrente continua non genera campi ma l'elettricità non può essere trasportata così perchè si perde enormemente in potenza; questo è il motivo per cui tutta la rete elettrica va a corrente alternata. il mitico Nikola Tesla fece questa scoperta che fa fondamentale per portare l'elettricità nelle case ma che purtroppo ha anche mietuto un numero incalcolabile di vittime.

Alex.cr
Membro
Messaggi: 291
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Alex.cr » sab 27 lug 2019, 23:57

La guida Aimac è molto chiara, ad oggi non è dimostrato nesso di casualità tra campi elettromagnetici e tumori, affermazioni diverse se non supportate da evidenze scientifiche lasciano il tempo che trovano perché tutti pensiamo che sia utile stare il più alla larga possibile dalla sorgente di questi campi,così come è utile non respirare aria inquinata, ma appunto un nesso deve essere dimostrato per essere tale

Speranza76
Membro
Messaggi: 207
Iscritto il: sab 18 ago 2018, 14:42

Re: Nesso di casualità...

Messaggio da Speranza76 » dom 28 lug 2019, 7:37

Ma dai Alex è ovvio che c'e correlazione non c'è bisogno di dimostrazioni ufficiali

Rispondi

Torna a “Tumori cerebrali”