Immunoterapia rimandata per assenza farmaco

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
elessar
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 10 gen 2020, 14:52

Immunoterapia rimandata per assenza farmaco

Messaggio da elessar »

Buon pomeriggio!
Mio padre è affetto da carcinoma squamoso non a piccole cellule al polmone.
Il test del PD-1 ha dato esito positivo, quindi ha cominciato l'immunoterapia con pembrolizumab.
Ha fatto solo il primo ciclo, il secondo ciclo era fissato per giorno 7 Gennaio.
Tuttavia, la clinica ci ha chiamati qualche giorno prima comunicandoci che non era possibile procedere nel giorno stabilito in quanto l'ASP stava tardando nell'invio del farmaco. Abbiamo chiamato la clinica quasi tutti i giorni da allora, ma fino ad oggi niente è cambiato.

Ora, dal momento che già l'appuntamento di giorno 7 doveva essere anticipato (ma non lo è stato a causa delle feste) siamo un po' preoccupati.
Mio padre non ha sintomi al momento (e per fortuna), motivo per cui siamo restati calmi finora.

Vorrei sapere innanzitutto se questo ritardo può essere considerato "normale", cosa si può fare a riguardo e se siete a conoscenza dell'ufficio dell'Asl preposto alla gestione di questo tipo di farmaci.

Grazie a chiunque potrà aiutarmi
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”