La mia mamma è malata da troppo

Questa stanza è dedicata ai giovani che stanno affrontando l’esperienza di un tumore. Uno spazio virtuale e libero, in cui è possibile confrontarsi, condividere ed esprimere i propri pensieri e le proprie paure sulla malattia, anche solo lasciando un pensiero, un racconto, una poesia, una lettera, una immagine.

Questa stanza è stata realizzata con il contributo finanziario dal Ministero Del Lavoro e delle Politiche Sociali, a valere sul Fondo per l'assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica.
CECILIAMIMINAT
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: gio 15 feb 2024, 18:57

La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da CECILIAMIMINAT »

Ciao, sono una ragazza di appena 21 anni e a 17 ho dovuto vivere l’’esperienza piú brutta della mia vita. La mia mamma ha scoperto di avere un tumore al colon con metastasi a ovaie e fegato… Il mondo mi è crollato addosso, mia madre sempre solare, una forza della natura, instancabile, un’infanzia molto difficile, non potevo pensarla malata, e invece era tutto vero. Un semplice mal di pancia, che si è rivelato in poco meno di una settimana un mostro spaventoso. Ha iniziato subito con le chemioterapie e grazie a dottori attenti e pronti e con 4 interventi in 4 anni, sono riusciti a tenerla qui con me fino ad oggi. Mia madre ancora non è morta, ma adesso sto affrontando un periodo veramente difficile. Purtroppo tra tutti i mali, l’è rimasto un tumore al fegato che da problemi alle vie biliari, un giorno a caso sentiva prurito dappertutto, operata d’urgenza le hanno messo uno stent che dopo soli 10 giorni si è infettato. Sono dovuta correre al prontosoccorso con lei a 40 di febbre. Straziante… non riuscivo a guardarla senza piangere, vedere mia madre sempre così di vita, ridotta a uno straccio mi ha stretto il cuore. Ora dovrà essere sottoposta al suo 6 intervento in 4 anni, con la possibilità che torni un infezione… non so davvero come comportarmi, è come se i medici indirettamente mi dicessero che stanno solo posticipando la sua morte. Non riesco piu a guardarla senza piangere, non riesco piu a vivermi i giorni come prima, penso solo a lei costantemente a lei. Mi fa rabbia perché lei sta anche “bene” fisicamente ma io la vedo giá morta, la sento morta la ricordo morta me la immagino morta e questo mi logora, perché vorrei godermi i momenti con lei che non so quanto ancora potrò godermi.
Mi fa rabbia vedere le persone vecchie, le odio non riesco ad accettare che sia successo a mia madre, la madre migliori di tutte, attenta, sicura, amorevole, affettuosa, generosa con tutti, che quando sto male c’è sempre, anche quando la malata è lei. Non me ne capacito del perché io a 20 debba subire tutto questo. Questa rabbia si trasforma solo in tristezza e scoppio sempre a piangere. Ora è in ospedale da quasi una settimana e io non riesco a parlare che mi manca il respiro. Come fate ad affrontare il momento in cui sentite che forse non c’è più speranza, cosa dite ai vostri genitori? Mentite? Loro lo sanno che stanno morendo? Hanno paura? Io non voglio che mia madre abbia paura di morire, potessi morirei io per lei ma non posso. Sento che sto crollando, tutto sta accadendo troppo in fretta e non riesco a mantenere la calma
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3510
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da Franco953 »

Cara CECILIA. Ti rispondo anche se sono tra le persone che odi, E' vero, soprattutto in relazione alla tua età sono vecchio anche se questa parte della mia vita non la giudico così negativa. MI spiace e sono addolorato per cio' che stai vivendo tu ed in particolare per quello che sta vivendo tua madre, A una certa età è ancora piu' difficile affrontare determinate situazioni. Ho visto e ho assistito molte persone malate di cancro e , tra le altre cose, ho notato è che cio' che rimane perfino negli ultimi giorni di vita è l'ultimo filo di Speranza perchè è questo sentimento che ti dà la forza di andare avanti di credere ancora che ci sia un domani. Il mio modesto suggerimento è di stare vicino a mamma e di alimentare la sua Speranza con il tuo amore che so profondo, intenso e senza fine, Stalle vicino e lei sentirà quell'affetto, quella vicinanza che la aiuterà ad affrontare la malattia giorno dopo giorno. Tienici informati . Ti abbraccio
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
CECILIAMIMINAT
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: gio 15 feb 2024, 18:57

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da CECILIAMIMINAT »

Grazie, è difficile ma ci diamo forza a vicenda. Siamo una famiglia molto unita e che si ama e non ci lasceremo un secondo. Ognuno c’è per l’altro. Soffro molto d’ansia quindi è difficile dormire e mangiare, ma l’amore ci da forza. Grazie per le tue parole, fa bene sentire parlare chi conosce o ha vissuto esperienze simili
Tu sei la mia luce, splendi sempre dentro l’anima, anche in questa buia notte senza fine.

- Marco Mengoni
AuroraVento
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: sab 29 ott 2022, 22:50

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da AuroraVento »

Ciao Cecilia,
Mio papà è sempre stato riservato, nei mesi di malattia non ci ho mai parlato della morte o delle paure mie e sue e questo, adesso che non c'è più, è motivo di rammarico. Avrei voluto parlarci più apertamente, salutarlo...cosa che non è accaduta visto che è peggiorato all'improvviso x una polmonite e non l'ho più visto cosciente. Credo sia stata una forma di protezione reciproca...della serie "non ne parlo per non intristirti" "so tutto, ma ho paura di dirlo ad alta voce e che diventi realtà"...
Nonostante questo gli ho sempre dimostrato il mio bene, ho sempre portato il mio sorriso a casa e lasciato la tristezza da parte...
Il mio consiglio, al di là di qualsiasi tua percezione negativa sul futuro, è di aggrapparti a quel filo di sana speranza che infonde forza nell'affrontare la malattia giorno dopo giorno e di farti aiutare da uno psicologo. Io non ho avuto la fortuna di vedere momenti positivi perché sono stati 7 mesi e mezzo in salita, ma l'aiuto di un professionista mi ha portato ad elaborare gli eventi terribili che si susseguivano e aiutato ad affrontare la paura per la morte e il dolore. Può anche darti dei consigli molto utili su come gestire questi momenti con tua mamma!

Ti abbraccio
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3510
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da Franco953 »

Cara Aurora. Sappi che a volte non è necessario parlare. Soprattutto nelle situazioni piu' estreme e difficili non parla la bocca bensi' gli occhi, le espressioni, le carezze. Anche se non hai detto a papà determinate cose , lui le ha comunque capite. L'amore ha infinite possibilità di comunicazione e va ben oltre a cio' che solitamente pensiamo. A papà sarà giunto il tuo amore e in quei momenti è il sentimento piu' importante
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
AuroraVento
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: sab 29 ott 2022, 22:50

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da AuroraVento »

Franco953 ha scritto: mar 20 feb 2024, 11:35 Cara Aurora. Sappi che a volte non è necessario parlare. Soprattutto nelle situazioni piu' estreme e difficili non parla la bocca bensi' gli occhi, le espressioni, le carezze. Anche se non hai detto a papà determinate cose , lui le ha comunque capite. L'amore ha infinite possibilità di comunicazione e va ben oltre a cio' che solitamente pensiamo. A papà sarà giunto il tuo amore e in quei momenti è il sentimento piu' importante
Grazie mille Franco!
🫂
CECILIAMIMINAT
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: gio 15 feb 2024, 18:57

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da CECILIAMIMINAT »

Aggiornamento:

Ciao a tutti. Oggi mia mamma sta molto meglio. Dopo quasi 2 settimane di antibiotici si sta riprendendo. Oggi abbiamo chiesto ai dottori quando verrà dimessa e lunedì 26 sembra il giorno giusto.
Ci hanno dato la brutta notizia che metà fegato di sinistra non funziona più.
Siamo arrivati alla conclusione che ha avuto un brutto episodio di colangite, purtroppo dopo troppo poco dal suo intervento in endoscopia per mettere lo stent. Lo hanno cambiato con successo, mettendone 2 (al posto si 1 e anche più grandi). Purtroppo non possono essere certi che non le torni, e ogni 2 mesi (se non succede qualcosa prima) dovrà cambiarli.
I medici sperano che, eliminando la massa tumorale che preme sulla via biliare, un giorno possano toglierli.

Giovedì 29 comincerà il nuovo ciclo di chemioterapie con il farmaco nuovo. Speriamo in un miracolo.

PS: come se non bastasse (tramite tampone rettale) ha anche contratto un batterio raro immune agli antibiotici (che ha solo colonizzato causa le difese immunitarie basse) speriamo se ne vada che di sfighe ne abbiamo già abbastanza. Grazie a tutti per il sostegno
Tu sei la mia luce, splendi sempre dentro l’anima, anche in questa buia notte senza fine.

- Marco Mengoni
moni1
Membro
Messaggi: 1607
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da moni1 »

Forza Cecilia! vedrai che piano piano, occorre fare un passettino alla volta! intanto le dimissioni di lunedì sono un'ottima notizia! un saluto
Jimmy2512
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: sab 13 apr 2024, 12:00

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da Jimmy2512 »

Ei sono un ragazzo di 21 anni di firenze e mia mamma sta passando lo stesso , ti capisco e ti sono vicino per qualsiasi cosa se vuoi rimaniamo in contatto , sii forte anche se difficile 😘
Msc
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: sab 20 apr 2024, 19:13

Re: La mia mamma è malata da troppo

Messaggio da Msc »

Ti chiami come la mia sorellina… anche lei ha la tua età. Stava esattamente come te, e pure la nostra mamma era sempre solare ed entusiasta nonostante la malattia.
Io e la mia Cecilia abbiamo cercato di imparare da lei anche in quel momento, abbiamo cercato di imitarla.
Così la nostra mamma è rimasta un modello per noi e l’abbiamo fatta sentire ancora una volta utile e orgogliosa.

Non c’è molto da dire in questi casi, solo un abbraccio forte da chi conosce un dolore simile al tuo ❤️
Rispondi

Torna a “Per mano tra giovani”