ipertermia.

Loriu
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 1 giu 2017, 7:11

Re: ipertermia.

Messaggio da Loriu » dom 11 mar 2018, 16:07

Il cambio del piano terapeutico può essere attuato solo a progressione avvenuta così dicono ,questa chemio di mantenimento non serve a nulla !!!!!!
Sono disperata ma non sappiamo più cosa fare e a chi chiedere nessuno ti da una mano

Monifra
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: lun 5 mar 2018, 21:55

Re: ipertermia.

Messaggio da Monifra » gio 29 mar 2018, 14:20

Ciao , leggo ora i tuoi interventi , come sta andando?
Hai info da Pavia?
Anche il mio compagno si trova in questa situazione
È davvero un incubo

Loriu
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 1 giu 2017, 7:11

Re: ipertermia.

Messaggio da Loriu » gio 29 mar 2018, 23:38

Ciao Monifra ,hanno cambiato piano terapeutico dopo che si sono alzati i marcatori,mio marito ha iniziato a San Genesio ipertermia e alla terza seduta delle 10 da protocollo se hai bisogno altre info scrivimi pure in pv ,quale patologia ha il tuo compagno?

PieroRivizzigno
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 31 lug 2017, 17:04

Re: ipertermia.

Messaggio da PieroRivizzigno » ven 30 mar 2018, 10:15

Personalmente valuterei molto attentamente queste tecniche che, AD OGGI PER IL TUMORE DEL PANCREAS, non hanno alcuna evidenza scientifica supportata da sperimentazioni cliniche di FASE III. A tale riguardo nell'ultimo convegno dell'Aiom, Associazione Italiana Medici Oncologi, dello scorso Ottobre c'è stato un"Oxford Debate", un dibattito con tesi contrapposte sul tema termoablazione e ne è venuto fuori che le indicazioni potenziali ci sono solo per un numero molto limitato di casi per tumori StadioIII. In ogni caso nelle ultime lineeguida dell'Aio per la cura del tumore del pancreas le raccomandazioni per questo tipo di tecniche sonore seguenti:

"L ’effettivo ruolo dei trattamenti ablativi locali rimane da determinare. L’assenza di studi randomizzati di confronto di queste metodiche rispetto ai moderni schemi di chemioterapia e/o chemioradioterapia non consente di effettuare sicure raccomandazioni cliniche. Pertanto queste metodiche dovrebbero essere utilizzate nell’ ambito di studi clinici controllati presso centri di riferimento"

In ogni caso sentirei il parere dell'oncologo di riferimento.

Monifra
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: lun 5 mar 2018, 21:55

Re: ipertermia.

Messaggio da Monifra » sab 31 mar 2018, 11:24

Ciao ,il mio compagna ha un adenocarcinoma pancreas con metastasi epatiche
Tuo marito come va con le sedute di ipotermia?
Noi siamo andati anche a Padova , li ci hanno detto che le meta sono molto superficiali e non escludono di intervenire anche su quelle
Ho difficoltà a mandare sms privati , mi sembra non partano
Puoi inviarmi tu qualche riferimento per ipotermia?
Grazie
Moni

Baea
Membro
Messaggi: 136
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: ipertermia.

Messaggio da Baea » sab 31 mar 2018, 14:46

Pierorivizzigno ho capito bene che la termoablazione trova il tempo che trova? L oncologo ci ha detto che ha una paziente a cui è stata eseguita la termoablazione e ora sta bene. Tu hai info in merito? Grazie

Loriu
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 1 giu 2017, 7:11

Re: ipertermia.

Messaggio da Loriu » dom 1 apr 2018, 19:42

Ciao a tutti e Buona Pasqua ,dunque mio marito ha un t del colon metastatico,le sedute di ipertermia le stiamo facendo e va tutto ok per ora nessun effetto collaterale ,l'unico che avrebbe potuto insorgere al massimo un po' di febbre che non c'è stata addirittura lui il giorno dopo dice di sentirsi quasi come rigenerato , ne fa una la settimana possibilmente poco prima della seduta di chemio o poco conto dopo affinché possa lavorare in sinergia con essa ,il problema è che sono a pagamento ,anche se in alcuni ospedali la effettuano gratuitamente ma sono troppo lontani da noi ,per quanto riguarda la termoablazione avremo al 18 un appuntamento con un radiologo interventista per capire se sia possibile farla su mio marito che non può essere operato e non vogliono neppure trattarlo con radioterapia non riesco a capire come mai pur essendo completamente asintomatico che continua regolarmente a lavorare come sempre non si possa fare neppure il minimo

lav
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 25 apr 2018, 23:39

Re: ipertermia.

Messaggio da lav » mer 25 apr 2018, 23:46

Ciao,
Anche mia madre é da qualche mese in chemioterapia per un tumore al pancreas. Noi stiamo facendo ipertermia, purtroppo a pagamento in Abruzzo, l'unico centro presente é a Campli! ma devo dire che mia madre sta decisamente molto bene, sicuramente le anlisi sono migliorate e si sente molto forte. Ovviamente, il nostro medico oncologo non ce l'ha consigliata e ci siamo dovute documentare da sole. Frustrante!
A breve la nuova risonanza. Sperando che dall'ultima ci siano buoni cambiamenti.
Io suggerisco comunque di farla cobsiderando i netti miglioramenti che ha avuto mamma. Noi abbiamo iniziato a farla alla fine del 3 ciclo.

Loriu
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: gio 1 giu 2017, 7:11

Re: ipertermia.

Messaggio da Loriu » gio 26 apr 2018, 8:14

Ciao Lav anche mio marito la sta facendo al centro di San Genesio siamo alla quinta edizione devo dire che anche lui dopo averla fatta si sente bene ,i marker sono però un po'aumentati e siamo un pochino preoccupati,anche a noi oncologa non l'ha consigliata ma noi abbiamo deciso di farla comunque è al momento devo dire che non ci siamo pentiti ,posso mandarti un messaggio privato ? Avrei bisogno di chiederti alcune informazioni
Grazie!

lav
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 25 apr 2018, 23:39

Re: ipertermia.

Messaggio da lav » ven 25 mag 2018, 14:37

Ciao Loriu, scusa la tarda risposta. Certo.

Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”