Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Hope1989
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: mar 25 set 2018, 21:22

Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Hope1989 » ven 8 mar 2019, 15:14

Io non credo che possa esistere tanta cattiveria e accanimento..in 5 mesi sto perdendo mio padre, un uomo fantastico di 62 anni andato in pensione per stare con la sua famiglia e nipotini ad agosto 2018..per ricevere la sentenza di morte dal nulla a settembre 2018 tumore al colon con metastasi epatiche e vivere gli ultimi giorni a marzo 2019..mia madre sua moglie una donna fantastica di 60 anni..violentata da questo dolore..ieri riceve una chiamata ..la sua adorata madre di 83 anni una donna che ne dimostra 70 a dir tanto che vieve da sola..ha avuto un altra sentenza di morte tumore ai polmoni..come sopravvivere??e io figlia come essere forte a tua madre che al telefono piangendo distrutta dalla vita urla “non posso perdere mio marito e mia madre insieme?”..no dico signore se esisti...come si fa???un altra persona che mi dice “devi essere una roccia e forte lo butto giù danuna rupe!” Scusate lo sfogo..

monichella
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: gio 19 apr 2018, 12:36

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da monichella » ven 8 mar 2019, 15:27

Cara Hope 1989 sapessi come ti capisco a volte sí ha talmente tanta rabbia in corpo, come la vita improvvisamente CI si accanisse contro.
Ho perso mía mamma di tumore ai polmoni e aveva solo 65 anni ma come se non bastasse ora mía sorella pure ha un tumore ai polmoni e si sta curando da un anno e mezzo ..mamma di tre bimbi siamo rimasti tutti senza parole...tra l'altro non fumatrice e leí di anni ne ha solo 46
Che dirti ...non so ...faccio coraggio a te PER farlo a me e la Forza mía cara Piccola la dobbiamo tirare fuori a tutti i costi.
Un abbraccio forte a te e allá tua mamma perché possiate essere di sostegno al tuo papá e allá tua adorata nonna.

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Filomena » sab 9 mar 2019, 18:56

Cara Hope
Chi ti dice che devi essere forte
Mandalo senza pensarci su
Dritto a quel paese
La vita è dura.. Ci mette in ginocchio
Ho 56 anni da tre diagnosi cancro al polmone
Dopo una vita di lacrime
Le uniche lacrime di gioia
La nascita dei miei figli
Dopo il temporale nubifragio del cancro
Un sole nel mio cielo che si chiama Chiara
Tutte le lacrime del passato le lascio nelle mie memorie
2000 attacchi di panico
In cura x 10 lunghissimi anni senza avere la mano di nessuno he abbia mai detto
Ti capisco
Ti aiuto sono qui
In tutto ciò due figli in età adolescente
Una, mamma che all'improvviso mi chiamano x comunicarmi che ha l'Alzheimer
Una caduta bastarda mia mamma non si rialza più
Anni di lacrime
E viaggi
Tutti i fine settimana
Roma Napoli
E viceversa..
La vita di mia madre un calvario davvero non lo meritava
Dopo la morte di mamma mio fratello psicologicamente fragile
Decide di suicidarsi
Da Roma metto in allerta la polizia di Pozzuoli
Nel frattempo già lo zaino pronto
X partenza Napoli
Quello che hanno visto i miei occhi
Non lo auguro a nessuno neanche chi mi ha augurato il peggio
Uno strazio come vengono trattati in quei reparti di psichiatria mette i brividi
Si finisce con la sofferenza di mamma
Inizia quella di mio fratello
E quando sembrava che tutto avesse preso un suo equilibrio la botta più grande
Il cancro... Vengo sottoposta a un intervento avevo 3 mesi di vita
Ci facciamo forza
Solo uno sforzo e poi è finita
Non è così
Mi dicono
Signora il suo è un adenocarcinoma metastatico
Recidivo e aggressivo
Con ciò? Deve fare chemio e radioterapia
Dopo?
Silenzio..
Facciamo il tutto prego spero
È finita solo questo ed è finita..
Invece l'ultima condanna
Tac di controllo
Recidivo ad entrambi i polmoni
Dopo un colpo così hai la forza di rialzarti?
Di pacche sulle spalle?
Non mollare devi essere forte
No adesso basta queste stronzate non voglio più sentirle
Da come puoi capire la vita e dura con tutti
Forse x le persone felici c'è un mondo a parte
Che dire..
Eppure si va avanti
E non perdere la Speranza
Dopo una certa età il. Cancro è meno aggressivo
Xche le cellule non si riproducono
Speriamo e non perdiamo la fede
Ti abbraccio

Hope1989
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: mar 25 set 2018, 21:22

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Hope1989 » sab 9 mar 2019, 23:35

Cara filomena ho letto spesso la
Tua storia..sei una gran donna..e scusa io francesismo una gran sfiga!!..qui brancoliamo ina sfiga assurda!la cosa mostruosa è che io non sono in pena per mia nonna..dio santo ha 85 anni..ha vissuto..io sono in pena per mia madre..perche perdere papà a 62 anni questo no dio santo!..e caxxo mentre veglia mio padre..e vede ogni giorno in reparto un uomo/ donna morire in 2/3 gg..tac “pronto sai che tua madre ha un tumore al polmone??!” Poteva capitargli tutto ma proprio sta bestia..che vede tutti i giorni sul volto di mio padre e di tutti inpazienti in reparto..bo..un abbraccio cara filomena...un abbraccio ai tuoi adorati figli e nipotina!

Solidea
Membro
Messaggi: 770
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Solidea » dom 10 mar 2019, 14:28

Non sei in pena per tua nonna perché è tua nonna, non perché "ha vissuto". Se si trattasse della tua mamma anche ne avesse 100 saresti in pena perché sarebbe la tua mamma. Per quanto ci si possa essere affezionati, la nonna è la nonna e la mamma è un'altra cosa.
Mia madre ne ha 80 e io ho sempre il terrore di perderla, tra l'altro mi ha avuta molto tardi e quindi il tempo che abbiamo trascorso insieme è relativamente poco...quindi quelli dell'età sono sempre discorsi molto relativi
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Hope1989
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: mar 25 set 2018, 21:22

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Hope1989 » dom 10 mar 2019, 18:08

Certo scusa mi sono espressa male..intendevo tendo ad accettare di più una futura perdita di mia nonna che agli occhi di una nipote risulta meno eterna di un padre di 62 anni..ecco questo volevo dire mentre per mia madre vale giustamente il tuo discorso..è sua madre cavolo e in queti giorni mentre si trova a perdere suo marito...gli arriva la notizia di sua madre..sono in pena per lei perché temo come regalità psicologicamente a questa terribile
Situzjone..questo era il mio pensiero!

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Filomena » dom 10 mar 2019, 21:20

Buona sera
Certe volte mi sembra che il destino
Si diverte
Nella mia famiglia
Adenocarcinoma al seno
Utero
Tiroide
Avevo gli occhi aperti familiarità
E invece mi è toccato il primario
L'unica a prendersi
Il killer dei tumori
Mia zia fu operata negli anni 70 adenocarcinoma
Al seno
È vissuta una vita superato e mai più tornato
A me Dio ha voluto darmi una benedizione diversa
E so cosa provate voi figli
Capisco quanto è grande questo dolore
Basta guardare i miei figli negli occhi
E ho la sensazione che la lancia che ha traforato la costola a Cristo
Trofora anche la mia
Un abbraccio

Veronica81
Membro
Messaggi: 17
Iscritto il: lun 11 mar 2019, 0:59

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Veronica81 » lun 11 mar 2019, 1:28

Mi chiedo anch'io perché la vita si accanisca così tanto contro certe persone..
Mi ritrovo un pò nella tua storia Hope1989. Mio padre ha 63 anni e sta morendo per colpa di un melanoma. Per qualche anno è stato tenuto sotto controllo, ma a novembre la tac non era buona e la cura successiva non ha portato i risultati sperati.
In pensione da ottobre 2017, ha fatto in tempo a conoscere la mia bambina nata a settembre 2018 e adesso si trpva in un hospice.
Mia mamma ha vissuto un calvario simile per la perdita di suo padre 30 anni fa, quando mio nonno aveva solo 60 anni e lei appena 31. Dopo pochi anni, a 64, è venuta a mancare anche mia nonna materna.. mia mamma è una donna forte, ma non si meritava anche questa.
E io sono a pezzi.. il mio babbo tra poco non ci sarà più e la mia piccola Anna non lo chiamerà mai "nonno".. Sono figlia unica e vivo a 150 km dai miei. Anche per questo sono tanto preoccupata...
Ti sono vicina Hope1989....

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3115
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Franco953 » lun 11 mar 2019, 16:20

Pieno rispetto per chi soffre perché malato e per i famigliari , ma penso che la vita non è buona e non è cattiva.E' semplicemente la vita.
Anch' io, più volte, mi sono chiesto perché a me, alla mia famiglia ? E quasi simultaneamente mi usciva la risposta: "Allora perché non a me e alla mia famiglia, invece che alla famiglia di qualcun altro ? Che cos'ha la mia famiglia in piu' rispetto ad un'altra ?
Si tratta di casualità, si tratta di destino ? E chi lo sa ? Questa è la vita con i suoi risvolti positivi , quando nasce un bambino, e quelli negativi , quando muore un famigliare.
Purtroppo abbiamo una " forma mentis" proiettata sull' infinito mentre viviamo in una vita dove tutto è finito, tutto ha un inizio e tutto ha una fine. A volte ci sentiamo, pensiamo come se fossimo eterni, come se i nostri parenti fossero eterni.
Questo perché abbiamo sempre avuto con la morte , dalla nascita dell' uomo, un rapporto sbagliato, nero, negativo. Sembra strano, sembra un pensiero negativo ma in realtà, tutti noi , nasciamo con il solo fine di morire.La morte stessa fa parte della vita.
Chissà, forse la morte ci porta veramente in una dimensione diversa, migliore. Forse la vita è una dei tanti passaggi che un essere deve attraversare per raggiungere un luogo predestinato.Forse moriremo qui ma siamo già morti in altre dimensioni ? Forse, forse, forse e ancora forse.
Questo dovrebbe allietarci? No, ma potrebbe almeno sopire o rendere un po' piu' sopportabile il nostro dolore.
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Filomena
Membro
Messaggi: 984
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Un incubo senza fine..una cattiveria senza eguali..

Messaggio da Filomena » mer 13 mar 2019, 16:46

Ciao Franco
tutto vero ciò che dici
Dal momento in cui si nasce
Si ha la consapevolezza che Dio?
Il destino?
O altro così come ti ha mandato qui viene e ti riprende
Saremo qui Xche ognuno di noi ha un compito
Non lo so
Io non mi sono mai chiesta una volta Dio Xche hai scelto me?
È vero che dobbiamo morire
È vero che il nostro è un viaggio
Ma xche morire con tanta atrocità e tanta sofferenza?
Questo è assurdo
Sarà che sono un essere umano
E la sofferenza spaventa a tutti

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”