Il lutto ( mi manca da impazzire)

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Ewa
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mar 26 feb 2019, 18:04

Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Ewa » sab 6 apr 2019, 16:00

Ciao Ragazzi, scrivo un’altra volta qui con la speranza che “buttando “ tutto il dolore che ho dentro mi sentirò meglio... Sono passati 50 giorni che mio marito non c’è... Per colpa di quel bastardo mesotelioma ..io mi sento morire dentro.... Mi ricordo ancora la permanenza in ospedale...i suoi occhi grandissimi pieni di paura e la frase ; “ Gioia io non voglio morire...”E io sapendo la verità lo incoraggiavo e dicevo ; amore avrai un miracolo, continua a pregare
Ho sopportato tanto in questo anno, lo stress , la paura per ogni singolo giorno, . Ho pregato anche tanto , Oramai vivevamo con la speranza di questo miracolo; Lui ci credeva veramente... Mi ha lasciato nel sonno ; non ha sofferto ( imbottito di morfina) Io sto qui e ripercorro quei giorni; piango di continuo , di nascosto perché oramai mi rimproverano tutti che non devo piangere e devo andare avanti .... E un dolore così atroce che a volte penso che non ce la faccio continuare a vivere ... Ho una figlia che ha 17 anni ,la amo da morire, ma comunque quando esce la sera e rimango da sola inevitabilmente mi viene in mente il mio AMORE , la mia Gioia ... ( ci chiamavamo così )
Penso che solo chi ha passato lo strazio simile che ci sto passando io lo può capire ... È un vuoto dentro inspiegabile.... le continue “coltellate” nel cuore .... Io dopo quasi 2 mesi non ci credo ancora che il mio Grande Amore non tornerà mai più
.Mi sembra di impazzire
Mi manca così tanto .Ma quanto durerà tutto questo?? ... :( Scusate lo sfogo

Filomena
Membro
Messaggi: 1071
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Filomena » sab 6 apr 2019, 19:42

Ewa
Passerà con il tempo
È una cicatrice troppo fresca
Fa ancora troppo male
Vedrai che senza renderti conto il tempo passerà
Il dolore si trasformerà in ricordi
Penserai a lui con dolcezza e non dolore
E lui da lassù
Farà brillare x voi la stella più bella
Ti abbraccio

Ewa
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mar 26 feb 2019, 18:04

Re: Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Ewa » lun 8 apr 2019, 23:05

Grazie del pensiero... 😔❤️

Kendra
Membro
Messaggi: 30
Iscritto il: gio 16 ago 2018, 15:24

Re: Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Kendra » mar 9 apr 2019, 0:10

Ciao Ewa,
io ho perso mio padre esattamente otto giorni fa e capisco benissimo tutto il dolore che stai provando. Anche lui ha sofferto tantissimo, alla fine non poteva più mangiare, bere, muoversi, respirare e neppure parlare. Mi guardava con quegli occhi enormi che però dicevano tutto, esprimendo tutta la sua disperazione di quei momenti terribili. Io quegli occhi me li vedo davanti ad ogni ora del giorno e della notte, continuo a bombardare il mio cervello di domande che rimarranno senza risposta e mi chiedo continuamente “perché!?!”
Come dice Filomena, purtroppo, forse solo il tempo riuscirà a lenire il dolore di queste nostre ferite. La mia unica consolazione, al momento, è sapere che lui non soffre più. Ti abbraccio con tutto il cuore

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3151
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Franco953 » gio 11 apr 2019, 13:59

Cara Era metabolizzare un lutto non è per nulla facile ma soprattutto ci vuole tempo.
C'è chi ci riesce da solo dopo svariati processi interiori e c'è chi non riesce da solo e deve farsi aiutare
Si tratta di un processo lento , laborioso e affaticante è comunque, le cicatrici restavo. A volte sono evidenti , altre volte meno, ma comunque ci sono.
Per supetare un lutto bisogna attraversare parecchie fasi e ci si accorge di essere arrivati in fondo al tunnel quando il vivere quotidiano diventa più sopportabile del solito, quando il ricordo del nostro caro , da struggente e doloroso diventa nostalgico.
Datti tempo comunque.
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Filomena
Membro
Messaggi: 1071
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Il lutto ( mi manca da impazzire)

Messaggio da Filomena » ven 12 apr 2019, 16:15

Ciao Franco
Elaborare un lutto è difficile
Ma mi sono resa conto di una cosa
La vita di oggi non è come quella di una volta
Oggi x lavoro si passa molto tempo fuori casa
Rientri e sei preso/a da mille cose
Arrivano quei momenti in cui sprofondi in un pianto terribile la persona cara ti manca
Quella notte avrai gli occhi aperti e guarderai il soffitto
Ma x fortuna c'è il nuovo giorno
E la vita frenetica ti avvolge come una spirale
Chi ha bambini piccoli
Scapperà un sorriso senza che neanche volevi
I bambini hanno bisogno di attenzioni
Non possiamo dire aspetta che debbo elaborare il lutto
È molto molto più difficile quando i figli sono grandi
L'ho vissuto con la perdita di mio suocero
Mio marito dalla mattina alla sera era alle prese con il lavoro
Quando rientrava un mutismo totale
Si metteva davanti alla tv ma fissava solo lo schermo
I figli erano gradini e ognuno di noi elaborava a modo
Passa il tempo e il tempo è l'unica medicina che aiuta

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”