14 giorni dopo di te

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
girina69
Membro
Messaggi: 252
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da girina69 » dom 20 ott 2019, 13:03

Franco953 ha scritto:
sab 19 ott 2019, 13:20
Mi metta cara
piangi e disperati perché hai tutte le ragioni per farlo
E poi inizia a pensare che forse non se ne andato, forse è ancora lì vicino a te, pronto ad aiutarti nei momenti di difficoltà.
Il tuo amore ti aiuterà a sentirlo nuovamente. Basterà un ricordo, un profumo, una sensazione ma anche un desiderio di aiuto, per sentirlo ancora vicino a te
Sono convinto che i nostri cari non ci lascianomai soli. Sta a noi imparare a sentirli nel nostro cuore e nella nostra anima.
Il tuo amore per lui continuerà con la stessa intensità .
Il dolore ci segna, ci distrugge, ci lacera perché non vediamo più la persona cara con la quale pensavamo di trascorrere tutta la vita, ma se riusciremo a sentirla almeno parte del nostro soffrire, se ne andrà per sempre.
Un abbraccio
Franco
Ciao Franco spero tu stia meglio.Sono completamente d ' accordo con te. Per quanto mi riguarda la parola " morto" non esiste neanche nel mio vocabolario. Io neanche sarei qui oggi se non interpretassi i pensieri di mio marito. Io sono stata , sono e sarò .....perché nella mia mente mio marito sarà sempre con me. E poi chi può dire con certezza che un giorno non li rivedremo ? Un abbraccio B

Mimetta
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Mimetta » dom 20 ott 2019, 16:08

Claudia77 ha scritto:
sab 19 ott 2019, 19:08
Cara leggerti è una commozione indescrivibile. Un amore come il tuo non ha eguali... Va oltre la sofferenza della mancanza quotidiana.. È amore puro.. Ma lo scotto da pagare per anime come le tue è maggiore sofferenza. Ho letto un libricino in cui l autore paragona la perdita di un amore vero alla caduta da un altezza più elevata. Più si sale più fa male cadere. L autore aveva perso la moglie. Perdere quota da altezze maggiori fa più danni.. Quando si ama molto, veramente molto ci si fa male quando sopravviene un lutto così.. Anche lui aveva perso la moglie in pochi giorni per il cancro. In poche parole Barnes rende l'idea del dolore e del tuo game over. Niente più :solo se stessi ed i ricordi... Sperando che non sbiadiscano presto. Io amavo ed amo mia madre così e sto contando le ossa rotte per la caduta. Ti abbraccio forte. Non sei sola.
grazie Claudia77 delle tue parole.

si le ossa rotte per una caduta dall'alto, da molto in alto, rendono l'idea del dolore. pensa che l'ultima foto felici, pienamente felici, l'abbiamo fatta sul tetto del "Rockefeller Center" un mese prima della diagnosi, quando eravamo sul tetto del Mondo, ed eravamo talmente felici da farci male la pancia dalle risate.
siamo caduti in terra da lassù, sul duro pavimento. GAME OVER. un abbraccio

Filomena
Membro
Messaggi: 1217
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Filomena » dom 20 ott 2019, 17:44

Buon pomeriggio a tutte
Come afferma qualcuno
Le persone che lasciano questa terra non muoino
Smettono di vivere nel momento in cui non sono più presenti nella nostra vita nei nostri ricordi
La morte e una cosa materiale l'uomo la carne ma dentro di noi c'è un anima che vive
Chi sa dove o in cosa
9 anni fa ho perso mio suocero con il cancro
40 giorni esatti
Il giorno che mio suocero ci ha lasciati
Io e mariti uscimmo x andar a prendere una boccata d'aria
Appena fuori al palazzo inizia a seguirci un cane
Camminava passo passo a noi
Se ci fermavamo lui lo stesso e ci fissava
Aveva due occhi lucidi
Sembrava volesse dirci qualcosa
Ci segui sia all'andata che al ritorno
Quel cane è stato mesi intorno casa di mia suocera
E seguiva anche lei
Quando le raccontammo della sera in cui l:abbiamo visto x la prima volta
Ci ha lasciato tutti un pensiero
Lascio a voi
Una conclusione
Credere o no
Non c'è dubbio che chi se va lascia un vuoto enorme
Ma restiamo vivi in quello che lasciamo
X farli vivere coltivate o iniziate a fare quello che erano le loro passioni
Qualsiesi cosa
Loro sono vivi
X chi ha i figli
Vi hanno lasciato un cosa che non ha prezzo e ciò che vi chiedono insegnate loro a sorridere anche attraverso il dolore
Luca già ti ho risposto una volta
Sono una mamma con un cancro
So e comprendo il tuo dolore di figlio
Ma x Amor di Dio
X Amor suo regala a quella mamma un sorriso
X una mamma la cosa più bella che esiste un sorriso di un figlio
Ti assicuro che così la sua anima non trova serenità
Lasciala andate
Chi crede o chi ha fede
Sa che le anime devono oltrepassare la luce
Mia suocera è molto molto molto credente
Quando morì mio suocero
Fu uno strazio di lacrime e dolore figli 3 sposati tra cui due a Roma uno e mio marito
Un mese dopo la morte di mio suocero lo sognai
Aveva una veste bianca trasparente
Non aveva un corpo
Era in fila con tanta tanta tanta gente
Lo guardai e gli chiesi
Ma che ci fai in fila qui?
Mi disse :
Sto aspettando il mio turno x passare dall'altra parte
Chi ci vuole credere
Bene
La cosa che chiederò a tutti quelli che mi Amano x
Favore lasciatemi andare
Fatemi volare come una farfalla nel sole
Non tenetemi in trappola con le vostre lacrime
Quando il cuore vi scoppia alzate gli occhi al cielo
E gridate forte
Vola mamma
Vola sii libera
Questo forse qualcuno vi sta gridando
Un abbraccio a tutti
Noi vi lasciamo dentro un qualcosa di forte
Noi vi insegniamo a lottare xche noi lottiamo ogni giorno non dimenticate le loro e le vostre battaglie
C'è tante gente con il cancro che non ha nessuno gente sola e senza amore
Allungate una mano verso di loro
Chi può fare lo faccia
In ricordo e in memoria di chi vi ha lasciato

Solidea
Membro
Messaggi: 893
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Solidea » dom 20 ott 2019, 18:08

C'è tante gente con il cancro che non ha nessuno gente sola e senza amore
Allungate una mano verso di loro
Chi può fare lo faccia
In ricordo e in memoria di chi vi ha lasciato

Queste sono le parole che dovremmo scolpire tutti nella nostra mente e ricordarci quanto siamo fortunati ad avere altri affetti su cui contare, anziché chiuderci nel nostro dolore senza considerare quello altrui o gli interventi di chi viene a portare una parola di conforto.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Filomena
Membro
Messaggi: 1217
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Filomena » dom 20 ott 2019, 18:31

Ecco questo bisogna fare
Guardarci intorno
E vedete oltre lo specchio del proprio dolore
Il dolore tante volte ci rende ciechi
Ma poi c'è il miracolo

girina69
Membro
Messaggi: 252
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da girina69 » dom 20 ott 2019, 19:14

Solidea ha scritto:
dom 20 ott 2019, 18:08
C'è tante gente con il cancro che non ha nessuno gente sola e senza amore
Allungate una mano verso di loro
Chi può fare lo faccia
In ricordo e in memoria di chi vi ha lasciato

Queste sono le parole che dovremmo scolpire tutti nella nostra mente e ricordarci quanto siamo fortunati ad avere altri affetti su cui contare, anziché chiuderci nel nostro dolore senza considerare quello altrui o gli interventi di chi viene a portare una parola di conforto.
se potessi lo farei credimi…..ma io attualmente ho attacchi di ansia persino quando sento la sirena di un'ambulanza…
speriamo che il tempo mi aiuti perché è una sensazione orrenda.

girina69
Membro
Messaggi: 252
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da girina69 » dom 20 ott 2019, 19:16

Filomena ha scritto:
dom 20 ott 2019, 17:44
Buon pomeriggio a tutte
Come afferma qualcuno
Le persone che lasciano questa terra non muoino
Smettono di vivere nel momento in cui non sono più presenti nella nostra vita nei nostri ricordi
La morte e una cosa materiale l'uomo la carne ma dentro di noi c'è un anima che vive
Chi sa dove o in cosa
9 anni fa ho perso mio suocero con il cancro
40 giorni esatti
Il giorno che mio suocero ci ha lasciati
Io e mariti uscimmo x andar a prendere una boccata d'aria
Appena fuori al palazzo inizia a seguirci un cane
Camminava passo passo a noi
Se ci fermavamo lui lo stesso e ci fissava
Aveva due occhi lucidi
Sembrava volesse dirci qualcosa
Ci segui sia all'andata che al ritorno
Quel cane è stato mesi intorno casa di mia suocera
E seguiva anche lei
Quando le raccontammo della sera in cui l:abbiamo visto x la prima volta
Ci ha lasciato tutti un pensiero
Lascio a voi
Una conclusione
Credere o no
Non c'è dubbio che chi se va lascia un vuoto enorme
Ma restiamo vivi in quello che lasciamo
X farli vivere coltivate o iniziate a fare quello che erano le loro passioni
Qualsiesi cosa
Loro sono vivi
X chi ha i figli
Vi hanno lasciato un cosa che non ha prezzo e ciò che vi chiedono insegnate loro a sorridere anche attraverso il dolore
Luca già ti ho risposto una volta
Sono una mamma con un cancro
So e comprendo il tuo dolore di figlio
Ma x Amor di Dio
X Amor suo regala a quella mamma un sorriso
X una mamma la cosa più bella che esiste un sorriso di un figlio
Ti assicuro che così la sua anima non trova serenità
Lasciala andate
Chi crede o chi ha fede
Sa che le anime devono oltrepassare la luce
Mia suocera è molto molto molto credente
Quando morì mio suocero
Fu uno strazio di lacrime e dolore figli 3 sposati tra cui due a Roma uno e mio marito
Un mese dopo la morte di mio suocero lo sognai
Aveva una veste bianca trasparente
Non aveva un corpo
Era in fila con tanta tanta tanta gente
Lo guardai e gli chiesi
Ma che ci fai in fila qui?
Mi disse :
Sto aspettando il mio turno x passare dall'altra parte
Chi ci vuole credere
Bene
La cosa che chiederò a tutti quelli che mi Amano x
Favore lasciatemi andare
Fatemi volare come una farfalla nel sole
Non tenetemi in trappola con le vostre lacrime
Quando il cuore vi scoppia alzate gli occhi al cielo
E gridate forte
Vola mamma
Vola sii libera
Questo forse qualcuno vi sta gridando
Un abbraccio a tutti
Noi vi lasciamo dentro un qualcosa di forte
Noi vi insegniamo a lottare xche noi lottiamo ogni giorno non dimenticate le loro e le vostre battaglie
C'è tante gente con il cancro che non ha nessuno gente sola e senza amore
Allungate una mano verso di loro
Chi può fare lo faccia
In ricordo e in memoria di chi vi ha lasciato


Bellissime parole Filomena…cerchero' di farne tesoro

Filomena
Membro
Messaggi: 1217
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Filomena » dom 20 ott 2019, 19:44

Spero siano di aiuto ad altre persone
Senza essere fraintesi
Un abbraccio

girina69
Membro
Messaggi: 252
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da girina69 » dom 20 ott 2019, 19:48

Filomena ha scritto:
dom 20 ott 2019, 19:44
Spero siano di aiuto ad altre persone
Senza essere fraintesi
Un abbraccio
Un abbraccio anche a te ❤️

Mimetta
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: 14 giorni dopo di te

Messaggio da Mimetta » ven 25 ott 2019, 11:07

e tra poco sono 4 mesi....eppoi verrà Natale... e siamo ad Halloween.... devo dire che mi urtica tutta questa vita che va avanti, questa gente felice che sta mille miglia lontana da me, da noi. c'è tutto un mondo di lucine in giro, di viaggi attesi, di speranza di felicità in un luogo diverso da qui, da adesso. io resto qui, a casa nostra nel mio dolore, non mi serve portarlo in viaggio. nella casa che mi abbraccia ogni volta che entro e che mi addolora allo stesso tempo, perché in ogni cosa ci sei tu che non ci sei. che non ci sei fisicamente, mentre ci sei in ogni millimetro quadrato di me. in questa casa costruita insieme per la nostra vita "insieme". non per la mia vita senza di te. non poter toccare le tue mani è uno strazio che si rinnova ogni giorno.

eppoi ho la visione del tuo dolore che non mi molla. conosco a memoria il film di quest'ultimo anno di vita, di vita?
ogni singola visita, ogni singola analisi, ogni singola operazione, chemio, TAC, RSM.... ogni sguardo di dolore nei tuoi occhi, la paura della Morte nei tuoi occhi, l'incredulità di tanto dolore, la morfina per favore, fammi fare la morfina... avrei preferito una bottiglia di vino rosso!!!

come è possibile per noi caregiver andare avanti quando si è vissuto il dolore della persona amata senza riuscire a lenire in alcun modo il tuo dolore? certo, la presenza fisica costante non ti è mai mancata, i baci, le carezze anche se eri pieno di tubi, di aghi...

cerco di capire come siano sopravvissuti gli altri al dolore. anche in contesti diversi. penso alle giovani vedove di guerra, alle vite spezzate, ai sogni infranti di tanti giovani. lo so la Guerra è un'altra cosa, ma il dolore è lo stesso.
penso a mia nonna Antonietta classe 1890, vedova a 42 anni con 3 figli, trasferitasi in città per cercare un futuro migliore per i suoi figli.

eppoi mi capita tra le mani un vecchio articolo da LA STAMPA, un intervista a Roman Polansky :

Sharon Tate, uccisa dal folle Manson mentre era incinta, la madre trucidata ad Auschwitz anche lei incinta. Come ha fatto a resistere? «Me lo chiedo anch’io - confessa il regista - forse sono fatto di un materiale più duro. Con me si potrebbero fabbricare i chiodi. Ho visto la morte da giovanissimo, nel ghetto. La prima volta, vidi una donna uccisa quando avevo 7 anni, era a quattro metri da me. È come per i chirurghi, ci si abitua alle pance aperte. E io sono abituato alla morte».

ho molto su cui meditare..

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”